Come applicare un hotfix per SQL Server in una replica transazionale e la topologia di mirroring del database

INTRODUZIONE

In questo articolo sono operazioni che è possibile eseguire per installare i service pack e correzioni su un'istanza di Microsoft SQL Server con le seguenti caratteristiche:
  • L'istanza di SQL Server dispone di uno o più database che fa parte di un mirroring del database sia la topologia di replica transazionale.
  • Il database fa parte come server di pubblicazione, come server di distribuzione o come server di sottoscrizione.
Nota: Impossibile eseguire il mirroring di database di distribuzione. Tuttavia, essa può coesistere con il database principale/editore o testimone di mirroring del database.

Ulteriori informazioni

La procedura per applicare gli aggiornamenti rapidi a un SQL Server che fa parte di mirroring del database o la replica transazionale è documentata nei seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base (KB).

  • 941232 come applicare un hotfix per SQL Server 2005 in una topologia di replica

  • 926824 sull'installazione di service pack e aggiornamenti rapidi in un'istanza di SQL Server 2005 è configurato per utilizzare il mirroring del database

In un ambiente in cui un SQL Server è configurato per partecipare il mirroring del database e la topologia di replica transazionale, se il riferimento e il distributore sono sulla stessa istanza di server, la procedura di installazione è i seguenti:
  1. Il mirror
  2. Il riferimento o di distribuzione
  3. Il server di pubblicazione/capitale
  4. I server di sottoscrizione
Se il riferimento e il distributore non sono sullo stesso server, la procedura di installazione è i seguenti:

  1. Il mirror
  2. Il controllo del mirroring
  3. Il server di distribuzione
  4. Il server di pubblicazione/capitale
  5. I server di sottoscrizione

Procedura


  1. Se un server di controllo in una sessione di mirroring del database, è necessario disattivare la funzionalità di failover automatico durante il processo di aggiornamento. A tale scopo, rimuovere il server di controllo da una sessione di mirroring del database. Se il server non è un server partner di alcune altre sessioni di mirroring del database, attenersi alla seguente procedura per disattivare il failover automatico sul server di controllo:
  2. Eseguire un backup completo del database principale/editore e quindi eseguire il comando DBCC CHECKDB sul database principale.
    Nota: Questo passaggio è facoltativo, tuttavia, è consigliabile. .
    Nota: Questo passaggio verrà ostacolare l'attività di produzione. Pertanto, è necessario pianificare una finestra di manutenzione per questo passaggio.


  3. Installare il service pack o l'aggiornamento rapido sul server mirror. Tenere presente che è necessario aggiornare più server a questo punto.

  4. Installare il service pack o l'aggiornamento rapido nel server di controllo.

  5. Installare il service pack o hotfix nel server di distribuzione. Se il server di distribuzione si trova sulla stessa istanza server come server di controllo, i ruoli del server verrà aggiornati allo stesso tempo.
    Nota: La replica verrà sospesa temporaneamente durante l'applicazione dell'aggiornamento. Le transazioni rimangono nel log delle transazioni publisher durante l'aggiornamento e verranno replicate non appena viene riavviato il servizio SQL nel server di distribuzione.
  6. Riprendere le sessioni di mirroring del database.

    Per ulteriori informazioni su come ripristinare un sessione di mirroring del database, visitare il seguente sito Web MSDN:
  7. Eseguire un failover manuale al server mirror in modo che il server mirror riprende il ruolo di principale e publisher.

    Per ulteriori informazioni su come eseguire manualmente il failover sul server mirror, vedere l'argomento "Manualmente in mancanza di rispetto a un Database secondario" nella documentazione in linea di SQL Server 2008 o di SQL Server 2005.
  8. Eseguire il comando DBCC CHECKDB sul server principale.
    Nota: Questo passaggio è facoltativo ma consigliato.
  9. Sospendere le sessioni di mirroring del database.
  10. Installare il service pack o l'aggiornamento rapido nel nuovo server mirror.


    Nota: Il nuovo server mirror è lo stesso server principale/editore originale. Tenere presente che è necessario aggiornare più server a questo punto.
  11. Riprendere le sessioni di mirroring del database.
  12. Se la sessione di mirroring del database dispone di un server di controllo, è possibile annullare le modifiche apportate nel passaggio 1.

    Per ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione, visitare il seguente sito Microsoft Web Developer Network (MSDN):


    Nota: Quando si annulla le modifiche apportate nel passaggio 1, il server di controllo viene aggiunto nuovamente in una sessione di mirroring del database.

  13. Installare il service pack o hotfix sui server di sottoscrizione. Durante questo processo, verrà sospesa temporaneamente la replica dal server di distribuzione per i server di sottoscrizione e le transazioni verranno accodate nel database di distribuzione. Se il server di sottoscrizione viene eseguito il mirroring e viene utilizzato un server di riferimento diverso, seguire passaggi da 1 a 3 per aggiornare il server mirror in primo luogo, seguito dal server di controllo.

Proprietà

ID articolo: 977051 - Ultima revisione: 31 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback