STOP 0x0000009F codice di errore o il codice di errore Stop 0x000000FE in un computer basato su Windows Vista o Windows 7 che utilizza determinati controller host EHCI USB AMD

Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si dispone di un computer basato su Windows 7 che utilizza determinati controller host EHCI di AMD USB South Bridge.
  • Si collega una periferica USB al computer.
  • Il computer (S3) di sospensione o ibernazione (S4) e quindi viene riattivato dalla modalità sospensione o ibernazione. Questo processo viene ripetuto più volte.
In questo scenario, viene visualizzato uno dei seguenti messaggi di errore stop:
Stop 0x9F
Stop 0xFE
Note
  • Questo problema si verifica nei sistemi che hanno i seguenti chipset e i controller EHCI USB:
    ChipsetID di perifericaID fornitore
    SB600
    South Bridge4385h1002h
    Controller EHCI USB4386h1002h
    SB700/SB710/SB750
    South Bridge4385h1002h
    Controller EHCI USB4396h1002h
    SB810/850/SB820M
    South Bridge4385h1002h
    Controller EHCI USB4396h1002h
  • Questo problema potrebbe verificarsi anche su computer che eseguono Windows Vista, Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2.

Causa

AMD ha identificato un problema con il controller host. Questo problema fa sì che il controller host potrebbe non rispondere in circostanze specifiche. Ad esempio, questo problema può verificarsi se la periferica USB utilizza la pianificazione periodica del controller host USB.

Risoluzione

Per risolvere il problema automaticamente, passare alla sezione "correzione". Se si preferisce risolvere il problema manualmente, andare alla sezione "Consenti correzione manuale".

Correzione automatica



Per risolvere il problema automaticamente, scegliere il
Correggere l'errorepulsante o collegamento. Fare clic su
Eseguireil
Finestra di dialogo Download Filee seguire la procedura guidata.




Note
  • Questa procedura guidata può essere solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per altre versioni di lingua di Windows.
  • Se non si è sul computer che presenta il problema, salvare la soluzione su un'unità di memoria flash o un CD, quindi eseguirla sul computer che presenta il problema.

Successivamente, Vai al "il problema è stato risolto?" sezione.



Consenti la correzione manuale

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema utilizzando l'Editor del Registro di sistema o un altro metodo può causare problemi gravi. Questi problemi potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che questi problemi possano essere risolti. Modificare il Registro di sistema a proprio rischio.

Per risolvere questo problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su StartStart button , digitare devmgmt. msc nella casella Cerca programmi e file e quindi premere INVIO.
  2. Espandere il controller Universal Serial Bus.
  3. Individuare e fare doppio clic su USB2 Enhanced Host Controller.
  4. Fare clic sulla scheda Avanzate e quindi fare clic su Percorso istanza dispositivo nell'elenco proprietà .
  5. Prendere nota del valore visualizzato. Il valore sarà simile al seguente:
    PCI\VEN_xxxx&DEV_yyyy&SUBSYS_zzzzvvvv&REV_ww\qqqqqqqq
    Note
    • Il segnaposto xxxx rappresenta l'ID del fornitore PCI
    • Il segnaposto aaaa rappresenta l'ID di periferica PCI
    • Il segnaposto zzzz rappresenta l'ID fornitore sottosistema PCI
    • Il segnaposto vvvv rappresenta l'ID di periferica PCI sottosistema
    • Il segnaposto ss rappresenta il numero di revisione del dispositivo PCI
    • Il segnaposto qqqqqqqq rappresenta l'ID istanza periferica
  6. Fare clic su StartStart button , digitare devmgmt. msc nella casella Cerca programmi e file e quindi premere INVIO.
  7. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Enum\PCI\VEN_xxxx& DEV _aaaa& SUBSYS_zzzzvvvv& REV_ww\qqqqqqqq\Device parametri

    Nota: In questo passaggio, è necessario individuare la sottochiave del Registro di sistema utilizzando il valore annotato al passaggio 5.
  8. Dal menu Modifica , scegliere Nuovoe quindi fare clic su Valore DWORD.
  9. Digitare EnHcPeriodicIdlee quindi premere INVIO.
  10. Destro EnHcPeriodicIdlee quindi fare clic su Modifica.
  11. Nella casella dati valore digitare 0e quindi fare clic su OK.
  12. Uscire dall'Editor del Registro di sistema e riavviare il computer.


Il problema è stato risolto?

  • Controllare se il problema è risolto. Se il problema viene risolto, è necessario continuare con questa sezione. Se il problema non viene risolto, è possibile contattare il supporto tecnico.
  • Ci piacerebbe ricevere commenti e suggerimenti. Per fornire commenti o segnalare problemi con questa soluzione, lasciare un commento nel blog "correzione" o inviare un
    posta elettronica.

Ulteriori informazioni

Nota: In genere, un controller host USB 2.0 EHCI (Enhanced) verrà disattivata la pianificazione periodica se non esistono trasferimenti periodici programmati, che consente di ridurre il consumo di energia da parte del controller host. Applicando la correzione descritta nella sezione "Risoluzione", si eviterà la pianificazione periodica USB venga disattivato quando è inattivo. In alcune situazioni, ad esempio quando un dispositivo che non supporta la sospensione selettiva USB è collegato a un controller host USB con questa configurazione, questo potrebbe aumentare il consumo di energia del sistema da circa il 5%. Per evitare questo problema, non collegare le periferiche che non supportano la sospensione selettiva USB (ad esempio, alcuni dispositivi di archiviazione USB) a un controller host USB con questa impostazione applicata.

I prodotti di terze parti descritti in questo articolo sono forniti da società indipendenti da Microsoft. Microsoft esclude ogni garanzia, implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.
Proprietà

ID articolo: 982091 - Ultima revisione: 31 gen 2017 - Revisione: 1

Windows 7 Enterprise, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Starter, Windows 7 Ultimate, Windows Vista Enterprise 64-bit edition, Windows Vista Home Basic 64-bit edition, Windows Vista Home Premium 64-bit edition, Windows Vista Ultimate 64-bit edition, Windows Vista Business, Windows Vista Business 64-bit edition, Windows Vista Business N 64-bit Edition, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Home Basic, Windows Vista Home Premium, Windows Vista Starter, Windows Vista Ultimate

Feedback