Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Avvio di Windows 95 in modalità provvisoria

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I122051
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
In questo articolo è descritto il modo in cui Windows 95 viene riavviato in modalità provvisoria. È possibile avviare la modalità provvisoria nei seguenti modi:
  • Premendo F5 al messaggio "Avvio di Windows 95 in corso".
  • Premendo F8 al messaggio "Avvio di Windows 95 in corso" e scegliendo la modalità provvisoria dal menu di avvio.
  • Automaticamente, se non è stato possibile avviare Windows 95 al tentativo precedente.
Informazioni
Avvio di Windows 95 in modalità provvisoria:
  1. Windows 95 ignora la parte del Registro di configurazione che carica driver di periferiche in modalità protetta nonché i file Autoexec.bat e Config.sys.
  2. Himem.sys viene caricato con l'opzione /testmem:on. Non vengono elaborate altre opzioni della riga di comando. Per ulteriori informazioni, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
    133442Safe Mode Boot Does Not Process Machine Switch for Himem.sys
  3. Il file Ifshlp.sys viene caricato. Il file Dblbuff.sys viene caricato con l'opzione /d+.
  4. Windows 95 ottiene informazioni relative ai percorsi dal file Msdos.sys.
  5. Se vengono trovati file di Windows 95, viene eseguito il comando "win /d:m" (che attiva l'avvio in modalità provvisoria) mentre Command.com viene saltato.

    Se non vengono trovati file di Windows 95, Command.com viene eseguito.
  1. Se viene eseguito "win /d:m", Windows 95 cerca il file System.cb nella cartella Windows. Se tale file non è presente, viene caricato dalla memoria un file System.cb pulito.

    Il file System.cb pulito carica i seguenti driver di periferica virtuali (VxDs):
          mouse=*vmouse      device=*configmg      device=*vwin32      device=*vfbackup      device=*vshare      device=*vcomm      device=*ifsmgr      device=*ios      device=*vfat      device=*vcache      device=*vcond      device=*int13      device=*vxdldr      device=*vdef      device=*dynapage      device=*reboot      device=*vsd      device=*parity      device=*biosxlat      device=*vmcpd      device=*vkd      device=*vdd      device=*ebios      device=*vtdapi      device=*vmpoll      woafont=dosapp.fon
  2. Dopo il caricamento di questi VxDs, e poco prima che Win.com carichi la shell, il file System.cb viene eliminato ed è ripristinato il file System.ini originale. Se non viene trovato alcun file System.ini da ripristinare, ne viene creato uno vuoto. Il file Winstart.bat non viene elaborato.
  3. A questo punto Windows 95 utilizza le impostazioni di registro originali e i file System.ini e Win.ini.

    In tal modo vengono saltate le sezioni [Boot] e [386Enh] del file System.ini e disattivate tutte le periferiche di Windows 95 in modalità protetta elencate in Gestione periferiche. Windows 95 inoltre non esegue i programmi citati nelle righe "Load=" e "Run=" della sezione [Windows] del file Win.ini.

    Si noti che anche se la sezione [Boot] del file System.ini viene saltata, le righe "shell=" e "drivers=" in essa contenute vengono elaborate.
  4. La shell attribuisce al desktop la risoluzione di 640 x 480.
Proprietà

ID articolo: 122051 - Ultima revisione: 12/04/2015 10:39:33 - Revisione: 2.0

  • Microsoft Windows 95
  • kbnosurvey kbarchive kbenv kbui win95 winboot wpp95 KB122051
Feedback