Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Il tuo browser non è supportato

Devi aggiornare il browser per usare il sito.

Esegui l'aggiornamento all'ultima versione di Internet Explorer

Problemi durante l'accesso a unità FAT16 di dimensioni superiori a 2 GB

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I127851
Sommario
Microsoft Windows NT supporta la creazione di partizioni primarie e di unità logiche fino a 4 GB utilizzando come file system la tabella di allocazione file, o FAT, 16. Windows 95/98 e MS-DOS però non supportano tali unità. Il limite per le unità logiche che utilizzano il file system FAT16 in Windows 95/98 e MS-DOS è di 2 GB.

NOTA: Windows 95 OEM Service Release 2 e le versioni successive supportano unità con dimensioni maggiori di 2 GB utilizzando il file system FAT32. Per ulteriori informazioni su FAT32, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
ID ARTICOLO:154997
Descrizione del file system FAT32
Informazioni
Microsoft non consiglia l'utilizzo di MS-DOS o Windows 95/98 con un'unità da 4 GB FAT16 creata in Windows NT. Se si utilizza la funzione di avvio multiplo di Windows NT per avviare MS-DOS o Windows 95/98, si riesce ad accedere all'unità ma è possibile che si presentino problemi imprevisti. In particolar modo alcuni programmi o utilità possono erroneamente comunicare che sull'unità non esiste spazio libero (0 byte).



Non è inoltre possibile eseguire l'installazione di Windows 95/98 se il computer ha un'unità FAT16 creata da Windows NT.

Si consideri l'esempio in cui, durante l'installazione di Windows 98, viene visualizzato il seguente messaggio d'errore, nel caso in cui il sistema abbia un'unità FAT16 con dimensioni maggiori di 2 GB:
Il programma di installazione ha rilevato un partizione FAT di 64K nel disco rigido. Poiché ScanDisk non funziona in dischi con queste dimensioni di cluster, è impossibile continuare con l'installazione. Per completare l'installazione, è necessario partizionare il disco rigido, formattare la partizione con un file system FAT con dimensioni di cluster pari o inferiori a 32K, quindi riavviare l'installazione.


Tra gli altri problemi riscontrabili durante l'accesso a unità FAT16 con dimensioni superiori a 2 GB in Windows 95/98 si citano i seguenti:

  • L'esecuzione dell'utilità di deframmentazione sull'unità provoca la visualizzazione del messaggio d'errore "Impossibile dividere per zero" oppure l'utilità si blocca.

  • ScanDisk per MS-DOS si blocca o provoca la visualizzazione del messaggio d'errore "Memoria insufficiente".







  • Lo strumento Chkdsk può segnalare vari "errori di allocazione" sull'unità.


ScanDisk per Windows viene solitamente eseguito senza errori su unità FAT16 con cluster da 64K e mostra le unità di allocazione/cluster da 64K nella finestra di dialogo di riepilogo.

Sia MS-DOS sia la versione completa di Windows 95 utilizzano un FAT a 16 bit per le unità logiche superiori a 15 MB. La dimensione massima dei cluster per un'unità creata con un FAT16 è di 64 K. Inoltre la dimensione massima dei cluster per un'unità FAT16 in MS-DOS o Windows 95 è di 32 K. Di conseguenza la dimensione massima di un'unità logica per la FAT16 viene calcolata come segue:
   32K x 64K = 2048 MB = 2 GB
La dimensione massima dei cluster per un'unità FAT16 in Windows 98 è di 32K, per la precisione 32.768 byte. Di conseguenza la dimensione massima di un'unità logica per la FAT16 viene calcolata come segue:
   32K x 64K = 2048 MB = 2 GB
Windows NT utilizza la dimensione massima di 64 K per ammettere unità con dimensioni superiori a 2 GB utilizzando FAT16. In Windows NT la dimensione massima di un'unità FAT16 logica viene calcolata come segue:
   64K x 64K = 4096 MB = 4 GB


NOTA: su un'unità FAT lo spazio viene allocato per cluster interi. In altri termini, un file le cui dimensioni sono inferiori a quelle del cluster viene comunque allocato a un cluster intero, sprecando in tal modo lo spazio rimanente nel cluster. Allo stesso modo un file le cui dimensioni equivalgono a 3 cluster e mezzo viene allocato a 4 cluster completi. L'utilizzo di cluster con dimensioni inferiori consente di lasciare meno spazio inutilizzato sul disco.

La dimensione dei cluster per un'unità FAT è determinata al momento della formattazione dell'unità e varia a seconda della dimensione dell'unità logica. Per informazioni sulle dimensioni di cluster e unità logiche in MS-DOS, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
ID ARTICOLO: Q6732167321
TITOLO: FAT Type and Cluster Size Depends on Logical Drive Size

Windows 95 e MS-DOS utilizzano l'utilità FDISK per eseguire la partizione di un disco. Quando accede a un disco rigido, FDISK utilizza l'interfaccia di sistema AT ROM BIOS INT13h, che dispone di più di 1024 cilindri, 255 testine e 63 settori per traccia. FDISK è in grado di accedere a qualsiasi unità entro i limiti imposti dall'AT ROM BIOS e questo significa che FDISK è in grado di accedere a unità fino a 8 GB, calcolati come segue:
   1024cilindri x 255 testine x 63 settori per traccia x 512 byte per   settore = 8.422.686720 byte, ovvero circa 8 GB 

L'interfaccia hardware IDE originale è limitata a 16 testine così che le dimensioni massime dell'unità sono 504 MB. Una tecnologia IDE (ATAPI) più recente, tuttavia, utilizza uno schema di conversione denominato Logical Block Addressing (LBA) che supera il limite di 504 MB imposto dall'AT ROM BIOS del sistema e dalla specifica IDE. Anche i controller SCSI ed ESDI di dischi rigidi fanno uso di metodi di conversione simili, solitamente costruiti nel BIOS ROM della scheda del controller e che consentono il superamento del limite di 504 MB. Per informazioni sull'utilizzo di dischi rigidi di grandi dimensioni con MS-DOS e Windows 95/98, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
ID ARTICOLO:126855
Supporto di Windows per dischi rigidi IDE di grandi dimensioni


L'utilità FDISK in MS-DOS e la versione completa di Windows 95 sono in grado di creare una partizione estesa con dimensioni superiori a 2 GB. FDISK è in grado di creare in questa partizione estesa varie unità formattate fino a 2 GB conformi ai limiti dell'AT ROM BIOS di cui sopra. FDISK, però, non consente la creazione di una partizione FAT16 primaria né di unità FAT16 logiche in una partizione estesa superiore ai 2 GB. Si noti inoltre che, come detto prima, unità logiche superiori a 504 MB non sono accessibili utilizzando MS-DOS o Windows 95 a meno che non si ricorra alla tecnologia LBA o alla conversione della geometria.

In Windows NT è possibile creare unità FAT16 da 4 GB, come partizione primaria o come unità logica in una partizione estesa. Poiché in MS-DOS e Windows 95/98 le dimensioni massime delle unità FAT16 logiche sono di 2 GB, l'accesso alle unità FAT16 superiori a 2 GB create con Windows NT non è affidabile utilizzando MS-DOS o Windows 95/98.
Proprietà

ID articolo: 127851 - Ultima revisione: 12/29/2004 22:32:00 - Revisione: 2.1

  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • kbinterop kbtool kbsetup diskmem win95 wpp95 KB127851
Feedback
?DI=4050&did=1&t=">=1&t=">appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?"> y>ow.location.protocol) + "//c.microsoft.com/ms.js'><\/script>");