Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Impossibilità di accedere all'unità CD-ROM dalla modalità MS-DOS o dal prompt dei comandi

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I135174
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si riavvia il computer in modalità MS-DOS, lo si riavvia al prompt dei comandi di Windows o lo si riavvia e si utilizza un disco di ripristino, potrebbe risultare impossibile accedere all'unità CD-ROM. Il problema può verificarsi anche se si riesce ad accedere all'unità CD-ROM dall'interfaccia grafica utente di Windows.
Cause
Questo problema può verificarsi in presenza di una delle seguenti condizioni:
  • Il driver del CD-ROM o il file Mscdex.exe è disattivato (con commento) o mancante dal file Autoexec.bat o Config.sys.
  • Il driver del CD-ROM o il file Mscdex.exe è mancante o danneggiato.
  • Il disco di ripristino non contiene il driver del CD-ROM o il file Mscdex.exe.
  • Il CD-ROM originale è stato sostituito e i driver MS-DOS non sono stati aggiornati.
Per accedere a un'unità CD-ROM, quando si avvia il computer dal prompt dei comandi di Windows o lo si riavvia in modalità MS-DOS, è necessario caricare il driver del CD-ROM in modalità reale nel file Config.sys e il driver MSCDEX nel file Autoexec.bat o Dosstart.bat. Se l'unità CD-ROM è supportata in modalità protetta in Windows, i driver del CD-ROM e MSCDEX in modalità reale non vengono probabilmente caricati nei file Config.sys e Autoexec.bat o Dosstart.bat presenti nel disco rigido. Se inoltre il computer si avvia da un disco floppy, i driver del CD-ROM e MSCDEX non vengono caricati, a meno che sul disco floppy i file Config.sys e Autoexec.bat non vengano configurati manualmente in modo da caricarli.
Risoluzione
Per risolvere il problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito:
  • Eseguire il file Dosstart.bat.
  • Estrarre la versione corretta del file Mscdex.exe.
  • Aggiungere i file e i comandi corretti al disco di ripristino.
  • Installare i driver MS-DOS per il CD-ROM dal Prompt dei comandi con supporto di rete.

File Dosstart.bat

Quando si esegue l'aggiornamento a Windows 95/98 da MS-DOS o Windows 3.x, è possibile che il file Mscdex.exe originale venga copiato nel file Dosstart.bat. Dosstart.bat contiene copie dei comandi individuati dall'installazione di Windows e viene eseguito automaticamente quando si riavvia il computer in modalità MS-DOS.

Se si riavvia il computer e poi si sceglie Prompt dei comandi con supporto di rete, Dosstart.bat non viene eseguito. Per eseguire il comando digitaredosstart.bat, quindi premere INVIO.

Problemi relativi a Mscdex.exe

Se si tenta di eseguire Mscdex.exe e si riceve un messaggio di errore simile al seguente, il file Mscdex.exe potrebbe essere danneggiato
Mscdex.exe <parametri> mancante o danneggiato
dove i <parametri> sono opzioni della riga di comando che possono essere utilizzate nella riga di comando di un file batch, ad esempio Autoexec.bat o Dosstart.bat.

Determinare la posizione del file batch digitando le seguenti righe da Prompt dei comandi con supporto di rete, premendo INVIO dopo ogni riga
<unità>:
dir /s mscdex.exe
dove <unità> è la lettera di unità contenente la cartella Windows.

Se risulta impossibile trovare il file, lo si potrà estrarre dai dischi di Windows 95. Il file Mscdex.exe è contenuto nel file Win95_04.cab del CD di Windows 95, il file Win95_05.cab è contenuto nel disco 5 della serie di dischi DMF di Windows 95 DMF, il file Win95_07.cab è contenuto nel disco 7 della serie di dischi non DMF di Windows 95 e il file Win95_06.cab è contenuto nel CD di Windows 95 OEM Service Release 2.

Per informazioni sull'estrazione di file in Windows 95, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (gli articoli con prefisso "Q" contengono informazioni in inglese):
129605Come estrarre file di Windows originali compressi
Inserire il file Mscdex.exe nella cartella Windows\Command.

NOTA: alcuni file batch si riferiscono a una posizione diversa dalla cartella Windows\Command. In questo caso modificare il file in modo che si riferisca alla cartella Windows\Command. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, quindi Prompt di MS-DOS.
  2. Digitare le righe seguenti premendo INVIO dopo ciascuna riga:
    <unità>:
    cd\<windows>
    edit dosstart.bat
  3. Premere ALT+S (ricerca), quindi premereF.
  4. Trovare il file Mscdex.exe. Se necessario digitaremscdex.exenella casella Trova, quindi scegliere OK.
  5. Verificare che Mscdex.exe si trovi nella cartella Windows\Command. Se così non fosse, digitare il percorso corretto.
  6. Premere ALT+F (File), quindiX, infine premere INVIO quando viene chiesto di salvare il file.
Nella maggior parte dei casi la versione di Windows 95 del file Mscdex.exe funziona correttamente con le unità CD-ROM, ma se si verificano problemi nel rilevamento dell'unità CD-ROM, rivolgersi al produttore per l'assistenza.

Driver del disco di ripristino

Se si crea un disco di ripristino, lo si utilizza per riavviare il computer e non si riesce ad accedere all'unità CD-ROM, il driver corretto per il CD-ROM o Mscdex.exe non viene caricato. Per preparare un disco di ripristino in modo che i driver del CD-ROM vengano caricati, attenersi alla seguente procedura:
  1. Modificare il file Config.sys includendo la voce relativa all'unità CD-ROM. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Esegui, digitaresyseditnella casella Apri e scegliere OK.
    2. Scegliere la barra del titolo Config.sys, trovare la riga con la quale viene caricato il driver del CD-ROM, trascinare il puntatore per selezionare il testo della riga e scegliere Copia dal menu Modifica. Prendere nota del nome e del percorso del driver del CD-ROM.
    3. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, Accessori, quindi Blocco note.
    4. Inserire il disco di ripristino nell'unità A.
    5. Scegliere Apri dal menu File, digitarea:config.sysnella casella Nome file, quindi scegliere Apri.
    6. Fare clic alla fine dell'ultima riga di testo, premere INVIO per iniziare una nuova riga, quindi scegliere Incolla dal menu Modifica.
    7. Cambiare il percorso del file del driver del CD-ROM in modo che corrisponda all'unità A. Nella tabella seguente sono riportate la riga originale per caricare il file del driver del CD-ROM e la nuova riga dopo la modifica:
            Riga originale                         Riga modificata      ---------------------------------------------------------------------      device=c:\cdrom\cdrom.sys /d:mscd001   device=a:\cdrom.sys                                                /d:mscd001
    8. Scegliere Esci dal menu File, quindi scegliere quando viene chiesto di salvare le modifiche.
Si noti che alcune unità CD-ROM sono collegate alle schede audio. In questo caso è necessario caricare i driver audio prima di quello del CD-ROM. Per informazioni su come caricare il driver audio, consultare la documentazione o rivolgersi al produttore della scheda audio.
  1. Modificare il file Autoexec.bat in modo che comprenda una voce relativa al driver Mscdex.exe. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Esegui, digitaresyseditnella casella Apri e scegliere OK.
    2. Scegliere la barra del titolo Autoexec.bat, trovare la riga con la quale viene caricato il file Mscdex.exe, trascinare il puntatore per selezionare il testo della riga e scegliere Copia dal menu Modifica. Prendere nota del nome e del percorso del file Mscdex.exe.
    3. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, Accessori, quindi Blocco note.
    4. Inserire il disco di ripristino nell'unità A.
    5. Se nel disco floppy è contenuto il file Autoexec.bat, scegliere Apri dal menu File, digitarea:autoexec.batnella casella Nome file, quindi scegliere Apri.
    6. Fare clic alla fine dell'ultima riga di testo, premere INVIO per iniziare una nuova riga, quindi scegliere Incolla dal menu Modifica.
    7. Se fosse presente un'altra riga contenente Mscdex.exe, digitareremall'inizio della riga.
    8. Se all'inizio della riga è presente il seguente testo, selezionarlo e premere CANC:
      REM - by Windows Setup -
    9. Cambiare il percorso del file Mscdex.exe in modo che corrisponda all'unità A. Nella tabella seguente sono riportate la riga originale per caricare il file Mscdex.exe e la nuova riga dopo la modifica:
            Riga originale                             Riga modificata      ---------------------------------------------------------------------      c:\windows\command\mscdex.exe /d:mscd001   a:\mscdex.exe /d:mscd001
    10. Scegliere Esci dal menu File, quindi scegliere quando viene chiesto di salvare le modifiche e salvare il file sul disco floppy con il nome diautoexec.bat.
  2. Inserire il driver del CD-ROM e il file Mscdex.exe nel disco di ripristino. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, quindi Prompt di MS-DOS.
    2. Digitare le righe seguenti premendo INVIO dopo ciascuna riga:
      <unità1>: cd\<percorsocdrom> copy <unitàcdrom> a: <unità2>: cd\<windows>\command copy mscdex.exe a:
      dove <unità1> corrisponde alla lettera dell'unità contenente i file del driver del CD-ROM, <percorsocdrom> è il nome della cartella contenente i file del driver del CD-ROM per MS-DOS e <unità2> è la lettera dell'unità contenente la cartella Windows.
Il disco di ripristino di Windows 98 contiene i driver per caricare molte unità IDE (Integrated Drive Electronics) e SCSI (Small Computer System Interface).

Installare i driver del CD-ROM per MS-DOS corretti

Se l'unità CD-ROM è stata aggiornata ma non i relativi driver, installarli da Prompt dei comandi con supporto di rete e spostare la riga relativa a Mscdex.exe dal file Autoexec.bat al file Dosstart.bat. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Riavviare il computer. Quando viene visualizzato il messaggio "Avvio di Windows 95 in corso...", premere F8 e scegliere Prompt dei comandi con supporto di rete dal menu di avvio.
  2. Seguire le istruzioni del produttore del CD-ROM per installare i driver del CD-ROM per MS-DOS. Riavviare il computer quando richiesto.
  3. Una volta verificato che i driver corretti vengano caricati e funzionino correttamente, spostare le relative informazioni dal file Autoexec.bat al file Dosstart.bat. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Esegui, digitaresyseditnella casella Apri e scegliere OK.
    2. Scegliere la barra del titolo Autoexec.bat, trovare la riga con la quale viene caricato il file Mscdex.exe, trascinare il puntatore per selezionare il testo della riga e scegliere Copia dal menu Modifica.
    3. Digitareremall'inizio della riga contenente il file Mscdex.exe, scegliere Modifica dal menu File, quindi scegliere quando viene chiesto di salvare le modifiche apportate al file Autoexec.bat.
    4. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, Accessori, quindi Blocco note.
    5. Scegliere Apri dal menu File, digitarec:\windows\dosstart.batnella casella Nome file, quindi scegliere Apri. Se viene visualizzato un messaggio che indica che il file non esiste, scegliere OK, quindi scegliere Nuovo dal menu File.
    6. Fare clic alla fine dell'ultima riga di testo, premere INVIO per iniziare una nuova riga, quindi scegliere Incolla dal menu Modifica.
    7. Se fosse presente un'altra riga contenente il file Mscdex.exe, digitareremall'inizio della riga.
    8. Scegliere Salva con nome dal menu File, digitarec:\windows\dosstart.batscegliere Salva, quindi scegliere Esci dal menu File.
Informazioni
In Windows non sono inclusi driver per il CD-ROM in modalità reale. Se è necessario accedere all'unità CD-ROM quando si effettua l'avvio dal prompt dei comandi di Windows oppure quando si riavvia il computer in modalità MS-DOS, occorrerà utilizzare il driver del CD-ROM in modalità reale fornito con l'unità CD-ROM. Per informazioni su come ottenere, installare o configurare i driver del CD-ROM in modalità reale, consultare la documentazione fornita con l'unità oppure contattare il produttore.

Windows comprende il driver MSCDEX che si trova nella cartella Windows\Command. Se si deve utilizzare un driver MSCDEX in modalità reale, è opportuno servirsi di quello incluso nella cartella Windows\Command anziché di quello fornito con l'unità CD-ROM.

I driver del CD-ROM e MSCDEX in modalità reale possono essere caricati da diverse posizioni, a seconda del motivo per cui vengono caricati. Se i driver in modalità reale vengono caricati perché è necessario accedere all'unità CD-ROM quando si avvia il computer dal prompt dei comandi di Windows 95, i driver devono essere caricati dai file Config.sys e Autoexec.bat che si trovano nella cartella principale dell'unità di avvio. Se si avvia il computer utilizzando il prompt dei comandi di Windows da un disco floppy anziché dal disco rigido, i driver devono essere caricati dai file Config.sys e Autoexec.bat presenti sul disco floppy.

Se i driver in modalità reale vengono caricati perché il computer viene riavviato in modalità MS-DOS, possono essere caricati da una delle seguenti posizioni:
  • I file Config.sys e Autoexec.bat presenti nella cartella principale dell'unità di avvio.
  • I file Config.sys e Autoexec.bat personalizzati, specificati nelle proprietà del programma in esecuzione in modalità MS-DOS, le proprietà di un collegamento che avvia il programma in esecuzione in modalità MS-DOS o le proprietà del file "Esci da Dos.pif" utilizzato per avviare Windows in modalità MS-DOS.
Se si riavvia il computer in modalità MS-DOS, è inoltre possibile caricare MSCDEX dal file Dosstart.bat contenuto nella cartella Windows. Questo file viene utilizzato quando si riavvia il computer in modalità MS-DOS, ma di solito non viene impiegato quando il riavvio avviene dal prompt dei comandi di Windows o quando Windows si avvia normalmente. Se il file non è già esistente nella cartella Windows occorre crearlo manualmente.

NOTA: quando si installa Windows, il programma di installazione disattiva (inserisce l'istruzione rem) la riga Mscdex.exe esistente nel file Autoexec.bat, se rileva un'unità CD-ROM per la quale in Windows è presente un driver in modalità protetta. Quando il computer viene avviato dal prompt dei comandi o in modalità MS-DOS, MSCDEX non è pertanto disponibile. Per rendere disponibile MSCDEX, attivare la riga Mscdex.exe esistente nel file Autoexec.bat. È inoltre possibile modificare la riga in modo che dalla cartella Windows\Command venga caricato il driver MSCDEX anziché quello fornito con l'unità CD-ROM.
w95hw
Proprietà

ID articolo: 135174 - Ultima revisione: 12/04/2015 11:51:10 - Revisione: 1.2

  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • kbnosurvey kbarchive kbenv kbprb kbfaq win95 KB135174
Feedback