Il tuo browser non è supportato

Devi aggiornare il browser per usare il sito.

Esegui l'aggiornamento all'ultima versione di Internet Explorer

Problemi di Windows 95 o Microsoft Plus! disco di ripristino

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 138991
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si avvia il computer con il disco di ripristino, potresti non avere accesso a determinate unità, ad esempio unità CD-ROM, unità compresse o unità logiche sul disco rigido su cui conversione della geometria in genere viene eseguita da un driver in modalità reale. Inoltre, altre periferiche che richiedono driver in modalità reale potrebbero non funzionare correttamente.
Cause
Questo problema potrebbe essere causato da una delle seguenti condizioni:
  • Se non riesce ad accedere un'unità compressa dopo aver avviato il computer con il disco di ripristino, si potrebbero non essere caricato i driver di compressione di terze parti necessario nel file config.sys, il disco è possibile che non sono stati correttamente aggiornato per il software di compressione di terze parti che è in esecuzione, di avvio o il disco di ripristino non contenga la versione corretta del driver di compressione DriveSpace modalità reale.
  • Se non si riesce per accedere a un'unità CD-ROM o altra periferica che richiede un driver in modalità reale nel file config.sys dopo aver avviato il computer con il disco di ripristino, è il file config.sys sul disco di avvio non essere caricato il driver appropriato. Il file config.sys sul disco di avvio non viene aggiornato automaticamente per caricare driver modalità reale necessarie per le periferiche installate nel computer.
  • Se si utilizza uno strumento software di terze parti per eseguire la conversione della geometria e si riesce ad accesso uno o più delle unità non compressa dopo aver avviato il computer con il disco di ripristino, il file config.sys sul disco di avvio non può essere caricato il driver appropriato oppure potrebbe non essere possibile completamente avviare il computer dal disco di ripristino.
Risoluzione
Per risolvere il problema, fare riferimento alla sezione appropriata riportata di seguito.

Unità compressa

Compressione di terze parti:

Se si utilizza software di compressione di terze parti che richiede un driver in modalità reale nel file config.sys, è necessario aggiornare manualmente il file config.sys sul disco di avvio in modo che viene caricato il driver appropriato. Per informazioni sulla sintassi corretta per il driver di compressione modalità reale, consultare la documentazione fornita con il software oppure contattare il produttore del software.

Se il software di terze parti compressione che si sta utilizzando carica il driver di compressione modalità reale prima il file config.sys viene elaborato, il disco di ripristino deve essere aggiornato in modo che il driver in modalità reale venga caricato quando si avvia il computer con il disco di ripristino. Per informazioni su come effettuare questa operazione, contattare il produttore di software.

Compressione di DriveSpace 3:

Se è installato Microsoft Plus! per Windows 95 e attualmente dispone di DriveSpace 3 unità compresse nel computer, ma non è stato aggiornato il disco di ripristino durante l'installazione di Microsoft Plus!, è necessario aggiornare manualmente il disco di ripristino per accedere a unità compresse da DriveSpace 3 quando si utilizza il disco di ripristino.

Quando si crea un disco di ripristino in Windows 95 quando Microsoft Plus! non è installato, il driver di compressione di DriveSpace modalità reale è uno dei file memorizzati nel disco. Questo consente di accedere le unità DriveSpace compressi quando si avvia il computer con il disco di ripristino. Quando si installa Microsoft Plus! e sceglie di aggiornare il disco di ripristino, i file di DriveSpace sul disco vengono aggiornati con le versioni DriveSpace 3. Questo consente di accedere le unità compresse quando si utilizza il disco di ripristino se si sceglie di convertire le unità compresse esistenti in DriveSpace 3 oppure se si creano nuove unità compresse dopo l'installazione di Microsoft Plus!. Se si sceglie di non eseguire l'aggiornamento il disco di ripristino, non è possibile accedere le unità compresse da DriveSpace 3 quando si utilizza il disco di ripristino.

Per informazioni sull'aggiornamento manuale il disco di ripristino dopo Microsoft Plus! è già installato nel computer, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
136900Aggiornare manualmente il disco di ripristino dopo l'installazione di Microsoft Plus!

Unità CD-ROM o altre periferiche

Se si dispone di un'unità CD-ROM o altre periferiche che richiede un driver in modalità reale nel file config.sys installato nel computer, è necessario aggiornare manualmente il file config.sys sul disco di avvio in modo che viene caricato il driver appropriato. Per le unità CD-ROM, è necessario aggiornare anche il file Autoexec.bat sul disco di ripristino in modo che viene caricato il driver MSCDEX in modalità reale.

Per informazioni sui parametri per il driver del CD-ROM in modalità reale e MSCDEX, o per informazioni sulla sintassi per il driver in modalità reale per un'altra periferica, consultare la documentazione fornita con la periferica o contattare il produttore dell'hardware.

Nota: Potrebbe essere in grado di ottenere i parametri corretti per il driver del CD di modalità reale e MSCDEX dai file config.DOS e Autoexec.DOS nella cartella principale dell'unità di avvio. Questi file rappresentano config.sys e Autoexec.bat file che si stava utilizzando prima dell'installazione di Windows 95. Se l'unità CD-ROM funzionava correttamente prima dell'installazione di Windows 95, i file in config.DOS e Autoexec.DOS devono contenere i parametri corretti per i driver CD-ROM in modalità reale e MSCDEX.

Unità con installata software di traduzione Geometry

Se si utilizza uno strumento di software di terze parti che richiede un driver in modalità reale nel file config.sys per eseguire la conversione della geometria, è necessario aggiornare manualmente il file config.sys sul disco di avvio in modo che viene caricato il driver appropriato. Per informazioni sulla sintassi corretta per il driver in modalità reale, consultare la documentazione fornita con il software oppure contattare il produttore del software.

Se lo strumento di software di terze parti che si utilizza per eseguire la conversione della geometria utilizza un driver in modalità reale che viene archiviato nella cartella principale dell'unità di avvio ed è caricato da record di avvio principale, potrebbe risultare impossibile avviare completamente il computer dal disco di avvio. Potrebbe essere necessario avviare parzialmente il computer dal disco rigido prima di inserire il disco di ripristino e continuare il processo di avvio. Per informazioni su come effettuare questa operazione, consultare la documentazione fornita con il software oppure contattare il produttore del software.
Informazioni
Se non si dispone di un disco di ripristino, è possibile creare in Windows 95. L'icona Installazione applicazioni nel Pannello di controllo per eseguire questa operazione, fare clic sulla scheda disco di ripristino, quindi scegliere il pulsante Crea disco. Se non è possibile avviare normalmente Windows 95, occorre utilizzare questa procedura per creare un disco di ripristino su un altro computer può avviare Windows 95. Se si dispone di Microsoft Plus! installato nel computer, il computer che consente di creare un disco di ripristino deve inoltre disporre Microsoft Plus! installato.

Nota: Se è possibile avviare il computer dal prompt dei comandi di, ma è possibile avviare normalmente Windows 95, potrebbe essere possibile creare manualmente un disco floppy di avvio utilizzando il comando SYS per copiare un disco floppy i file di sistema di Windows 95 dal disco rigido. A tale scopo, è possibile inserire un disco floppy nell'unità A, digitare il comando seguente e premere INVIO:
c:\windows\command\sys c: a:
Questo comando Copia i file di sistema dalla cartella principale dell'unità C sul disco floppy nell'unità a. Se si è verificato un problema con i file di sistema sull'unità C, gli stessi problemi saranno disponibile con i file di sistema che vengono copiati sul disco floppy.
speedstor ebd disco di ripristino di emergenza

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 138991 - Ultima revisione: 02/06/2014 13:54:47 - Revisione: 1.2

  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Plus! 95 Standard Edition
  • kbnosurvey kbarchive kbmt KB138991 KbMtit
Feedback