FIX: SELECT INTO comportamento di blocco

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

153441
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
BUG #: 14818 (DCR, 6.50)
Sommario
In SQL Server 6.5, esegue il wrapping all'interno di una transazione SELECT INTO. Le tabelle create utilizzando SELECT INTO tenere alle proprietà ACID (atomicità, coerenza, isolamento e durevolezza) delle transazioni. Questo significa anche che risorse di sistema, ad esempio pagine, gli extent e i blocchi vengono mantenute per la durata dell'istruzione SELECT INTO. Gli oggetti di sistema più grande, questo comporta la condizione in cui molte attività interna può essere bloccato da altri utenti di eseguire istruzioni SELECT INTO. Ad esempio su server attività di elevata, molti utenti l'esecuzione dello strumento SQL Enterprise Manager per monitorare i processi di sistema possono bloccare reciproca, che conduce a una condizione in cui l'applicazione SEM sembra bloccarsi.
Informazioni
Quando si esegue l'aggiornamento a SQL Server 6.5 Service Pack 1, SELECT INTO blocco caratteristiche è una funzionalità di impostabile del sistema. Ritorno a capo SELECT INTO con una transazione rimane il comportamento predefinito. Per gli utenti desiderano non contenere blocchi di catalogo di sistema dell'attività, un flag di traccia è stato aggiunto per consentire tali operazioni. Per applicare il flag di traccia, avviare il server con-parametro T5302 della riga di comando o da all'interno di una finestra query, utilizzare i seguenti comandi:
dbcc traceon (3604)godbcc traceon (5302)go				

Quando viene applicato il flag di traccia 5302 e SELECT INTO ha esito negativo, è possibile che la tabella ancora viene creata. Si noti che il comportamento di blocco selezionato viene applicato per tutti i database all'interno del server.



È importante comprendere che anche con analisi flag 5302 attivato, se un'istruzione SELECT INTO viene eseguito in SQL Server 6.5 nel contesto di una transazione esplicita (ad esempio, BEGIN TRAN), le tabelle di sistema ancora verranno bloccate fino al completamento della transazione. Infatti, anche se il flag di traccia consente al server di eseguire SELECT INTO nelle operazioni di 2, la creazione della fase di tabella di destinazione è attiva un'istruzione DDL all'interno di una transazione.

Qualsiasi istruzione CREATE TABLE all'interno di una transazione conterrà i blocchi EX_PAGE sysobjects, sysindexes e syscolumns. SQL Server 6.0 non consente di SELECT INTO essere eseguito come parte di una transazione esplicita definita dall'utente. Tentativo di eseguire questa operazione produrrebbe 226 msg, "SELECT INTO non consentito all'interno di transazione con più istruzioni di comando".

Nota: Questo problema non si applica a SQL Server 7.0 e versioni successive.
SP1 TSQL

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 153441 - Ultima revisione: 02/05/2014 01:19:56 - Revisione: 3.1

  • Microsoft SQL Server 6.5 Standard Edition
  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbfix kbnetwork KB153441 KbMtit
Feedback