Spiegazione del DNS comportamento "Notification secondario" elenco di notifica

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 163745
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
Server DNS (Microsoft Windows NT primario Domain Name Service) non inviare messaggi di notifica di modifica ai server DNS secondario inclusi nell'elenco di notifica del primario fino a quando non selezionando il menu opzione "DNS/Aggiorna file dati server".
Informazioni
Microsoft Windows DNS Server consente all'amministratore di specificare (per il server DNS primario) qualsiasi server DNS secondario che devono essere notificate immediatamente le modifiche apportate al file di zona. Quando si verificano modifiche di zona, il server di nome principale invia che DNS consente di modificare i messaggi di notifica a tutti i server secondari nome nell'elenco. Quando la notifica, il server dei nomi secondario può query il record SOA su primario immediatamente, senza attendere l'intervallo di aggiornamento scadere.

Il processo di notifica viene generato non fino a quando non viene selezionata la voce di menu "File di dati/aggiornamento DNS Server". Poiché non esiste alcuna capacità di trasferimento zona incrementale, quando viene attivato un trasferimento di zona, l'area intero file viene trasferito - non solo modificato il file di zona.

In genere, l'amministratore apporta modifiche diverse in una singola sessione amministrativa. Se Secondary DNS Servers sono stati notifica dopo ogni modifica, potrebbe essere presente un flusso continuo di trasferimenti di zona durante una sessione unica, generare inutile traffico di rete. In attesa che l'amministratore per attivare il processo selezionando "File di dati/aggiornamento DNS Server" impedisce di continui i trasferimenti di zona.
dnsmgr

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 163745 - Ultima revisione: 02/12/2014 14:01:36 - Revisione: 1.1

Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbusage KB163745 KbMtit
Feedback