Creazione di un CD avviabile di El Torito

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 167685
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
Il contenuto di questo articolo, in parte, derivano da El Torito avvio CD-ROM formato Specification versione 1.0 da Phoenix Technologies e IBM e dal white paper "Creazione di un avvio CD" versione 0,5 Phoenix Technologies. Per ulteriori informazioni sulla specifica El Torito, fare riferimento a tali documenti.

Che cos'È El Torito?

El Torito è una specifica scritto da Phoenix Technologies e IBM per i CD avviabili. La specifica El Torito consente la creazione di un CD come immagine di un'unità disco rigido o un'unità disco floppy. Quando creare un'immagine di un disco rigido, il CD viene avviato come unità C e tutte le lettere di unità disco rigido verranno spostate di una lettera. Quando un'immagine disco floppy di avvio, il CD verrà contrassegnato come unità a. L'unità originale A diventerà unità B e B unità originale non sarà disponibile.

Cosa è necessari per essere in grado di utilizzare un CD avviabile?

Il BIOS di sistema deve essere in grado di supportare un CD avviabile. Se il BIOS di sistema supporta questa funzionalità, è possibile che un'unità EIDE (ATAPI) CD-ROM collegata al sistema sarà in grado di avvio da CD.

L'unità CD-ROM è un'unità SCSI, il BIOS SCSI sia supportato anche CD avviabile.

Si noti che alcuni del BIOS potrebbe essere un'impostazione per controllare l'ordine di avvio tra unità A, l'unità C e l'unità CD-ROM. Alcuni sistemi, anche se è in grado di supportare CD avviabile, non possono fornire alcuna indicazione tali. Anche se è possibile che consentono modificare la priorità di avvio tra il disco floppy e unità disco rigido ma non fornisce alcuna opzione per l'avvio da CD, il sistema potrebbe essere ancora supporta questa funzionalità. Tali sistemi inserire sempre la priorità su CD avviabile in modo che, se viene inserito uno, il sistema si avvierà da esso.

Che cosa può essere fine con un CD avviabile?

Tutto ciò che è possibile eseguire da un disco rigido o floppy alla DOS può essere eseguito con un'eccezione da un CD: poiché viene letto un CD solo il programma non deve tenta di scrivere dati sul CD o che avrà esito negativo.
Informazioni
Elementi che necessari per creare un CD di avvio:
  • Un disco rigido vuoto di 650 MB capacità o floppy unità.

    Verrà eseguita una copia esatta di un disco rigido nel CD di. In altre parole, poiché la capacità di un CD è di 650 MB, disco rigido inferiore a questo è necessario per visualizzabili nel CD. Notare che il partizionamento del disco rigido non è sufficiente come verrà l'imaging l'intero disco fisico.

    Il disco rigido deve contenere solo i dati che si desidera inserito nel CD di.

    Supporti rimovibili possono essere utilizzati in sostituzione di un disco rigido. Alcuni dischi ottici sono particolarmente adatti per questa attività.

    Se si effettua un'immagine di un dischi floppy, un disco floppy saranno necessarie in sostituzione dell'unità disco rigido vuoto.
  • Un'altra unità con almeno due volte lo spazio dell'unità in precedenza. - oppure -

  • Due ulteriori unità con almeno come much free space l'unità sopra indicata.

    Per chiarire tali informazioni: l'immagine di bit per bit della prima unità verrà creato e quindi verrà creato un file ISO dall'immagine. Di conseguenza, un'unità conterrà i file originali, nuovamente lo spazio necessario per l'immagine e infine nuovamente quanto spazio per il file ISO.

    Un disco floppy di imaging, è necessario solo pochi megabyte di spazio libero. Come descritto di seguito, se configurato correttamente, la parte restante del CD di è possibile accedere dai driver caricati dall'immagine disco floppy. Per questo motivo, nonché requisiti di sistema notevolmente ridotto e requisiti di tempo, la creazione di immagini di un'immagine disco floppy non sarà in molto più semplice eseguire.
  • Un compact disc Creazione pacchetto che consente un reale file immagine ISO da creare. Adaptec-EZ CD Pro è un esempio di questo tipo di un pacchetto. I pacchetti, ad esempio Corel CD Creator (ora Adaptec CD Creator) non verranno consente la creazione di immagini ISO reale e, di conseguenza, non sono adatti per la creazione di CD avviabile.
  • Un'utilità per consentire di modificare un disco a livello di byte. Le istruzioni fornite in questo articolo presumono l'utilizzo di Norton Diskedit utilità Symantec.

Creazione di CD di avvio da avvia per la fine

Si noti che nelle procedure seguenti si suppone che un'unità disco rigido sarà l'Imaging. Solo un singolo byte dovrà essere modificato in immagine di un disco floppy. Questa modifica è descritto nel passaggio 12 di questa procedura.

Inoltre, poiché queste istruzioni si presuppongono l'utilizzo del programma Norton Diskedit, ecco alcuni suggerimenti sull'utilizzo di Norton Diskedit:
  • Il tasto HOME verrà visualizzata all'inizio del file.
  • Per eseguire la ricerca, scegliere Trova dal menu Strumenti oppure premere CTRL+S. Per cercare l'occorrenza successiva dell'elemento stesso, è necessario scegliere Ripeti Trova dal menu Strumenti o premere CTRL+G.
  • Per spostare il cursore dall'esadecimale modifica lato sul lato del testo dello schermo o viceversa, premere il tasto TAB.
Attenersi alla seguente procedura per creare un CD di avvio:
  1. Preparare il disco rigido o il disco floppy di destinazione esattamente come si desidera che il CD per vengono visualizzate. Consente di organizzare tutti i file e le directory in base alle proprie esigenze.
  2. Assicurarsi che l'unità disco rigido disponga di un sistema operativo, che è avviabile, e che la partizione è contrassegnata come attiva. È consigliabile che si avvia effettivamente da questa unità per assicurarsi che funziona come previsto. Una volta masterizzati nel CD, è possibile modificarlo senza la masterizzazione di un altro CD. Per questo motivo, è consigliabile che il test accurati essere eseguita prima di scrivere un CD.
  3. Consente di utilizzare Norton Diskedit (o applicazione simile) per copiare il contenuto del disco rigido in un file. In Norton Diskedit, attenersi alla seguente procedura:

    1. Selezionare l'oggetto e quindi fisco. Selezionare l'unità disco rigido per rendere un'immagine di.
    2. Selezionare strumenti e quindi scrivere.
    3. Selezionare Scrivi in un file.
    4. Salvare il file come Osboot.img.
    Nota: Potrebbe essere un processo lungo.
  4. Creare un file denominato Bootcat.bin che è esattamente a 2.048 byte. Questo file fungerà da un catalogo di avvio fittizio. Un modo semplice per creare questo file è utilizzando il programma di modifica di MS-DOS o il blocco note e digitare caratteri finché non si dispone di un byte di file esattamente 2.048 in dimensioni.
  5. Utilizzare DISKEDIT per modificare questo file. Partendo dall'inizio del file, immettere i dati riportati di seguito. Si noti che il lato sinistro Mostra l'esadecimale equivalente dei caratteri a destra. Si consiglia di immettere caratteri esadecimali effettivi per la precisione. Inoltre, alcune delle ANSI caratteri visualizzati a destra non vengono correttamente rappresentati di seguito. Consente di immettere solo i dati esadecimali come per il corretto funzionamento.
          01 00 00 00 50 68 6F 65  -  ....Phoe      6E 69 78 20 54 65 63 68  -  nix Tech      6E 6F 6C 6F 67 69 65 73  -  nologies      20 4C 54 44 34 E4 55 AA  -  LTD4_U~						
  6. Verificare scrivere tutti i byte restanti del file esadecimale "00".
  7. Indicare il software per creare un immagine ISO contenente i due file Osboot.img e Bootcat.bin per la creazione di compact disc. Salvare il file ISO come Bootcd.iso. Assicurarsi di creare il file come file 1 di MODE. Prima di eseguire effettivamente questo passaggio leggere le note di seguito.

    Note sull'aggiunta di file aggiuntivi:

    A questo punto, sarà necessario essere consapevoli di alcuni elementi aggiuntivi deve da aggiungere gli eventuali file aggiuntivi per il CD.

    • All'avvio dal CD di installazione, è possibile che tutti i file presenti sul disco rigido originale o disco floppy che è stato acquisizione dell'immagine sarà visibili. Tutti i file aggiunti il CD dopo il processo di imaging non è visibile in questo momento.
    • Quando il CD viene visualizzato in un sistema che è stato avviato dall'unità disco rigido o un disco floppy e vengono caricati i driver CD-ROM, è possibile che i file aggiuntivi saranno visibili. Il contenuto di Osboot.img (che, a sua volta, contiene i file dal disco rigido o floppy che è stato Imaging) non sarà visibile. Al contrario, i file effettivi Osboot.img e Bootcat.bin saranno visibili in aggiunta ad altri file che sono stati aggiunti.
    • Se il CD di avvio viene caricata all'avvio del driver del CD-ROM, è possibile visualizzare quindi tutti i file sul CD. I file sul disco rigido imaged o disco floppy saranno visibili in unità A o C, e gli eventuali file aggiuntivi sono accessibili tramite la lettera di unità CD-ROM assegnata dal driver del CD-ROM.
    Se si desidera disporre di ulteriori file sul CD di, è ora il tempo per aggiungerli. A tale scopo, indicare semplicemente il CD del software per includere non solo Osboot.img e Bootcat.bin, ma anche eventuali file aggiuntivi per la creazione.
  8. Consente di aprire Bootcd.iso Diskedit.
  9. Passare al settore 17 (si tratta in 8800h offset). "CD001" deve essere visualizzato la prima riga.
  10. Immettere i seguenti dati:
          00 43 44 30 30 31 01 45  -  .CD001.E      4C 20 54 4F 52 49 54 4F  -  L TORITO      20 53 50 45 43 49 46 49  -   SPECIFI      43 41 54 49 4F 4E 00 00  -  CATION						
    continua immissione esadecimale "00" dopo i caratteri sopra tramite 8FFF offset (2048 caratteri totale).

    Nota: Anche se un numero di caratteri nella parte iniziale potrebbe già essere identico a quello illustrato nella tabella precedente, notare che la prima linea inizia con 00. Questi caratteri vengono spesso trascurati. Le informazioni devono essere immesse esattamente come indicato in formato esadecimale.
  11. Creazione di un descrittore di volume di avvio valido

    • Per spostarsi all'inizio del file e quindi cercare BOOTCAT.
    • Numero di eseguire il 31 caratteri. A tale scopo in Diskedit, è necessario posizionare il cursore sulla lettera "B" BOOTCAT e alto di due righe e di destra di un carattere.
    • Annotare i successivi quattro byte esadecimali (incluso quello a cui è posizionato il cursore).
    • Vai a offset 8847h. Sarà un solo bit dopo i dati immessi nel passaggio 10. Immettere i 4 byte che si è appena preso sopra.
  12. Creazione di un catalogo di avvio valido

    1. Per spostarsi all'inizio del file e quindi cercare OSBOOT.
    2. Numero di eseguire il 31 caratteri. A tale scopo in Diskedit, è necessario posizionare il cursore sulla lettera O OSBOOT e alto di due righe e di destra di un carattere.
    3. Annotare i successivi quattro byte esadecimali (incluso quello a cui è posizionato il cursore).
    4. Per spostarsi all'inizio del file e quindi cercare LTD4. È necessario visualizzare il contenuto del file Bootcat.bin creato nel passaggio 5. Se non ripetere la ricerca fino a trovare i dati è stato immesso nel passaggio 5.
    5. All'offset 20 h, immettere i byte seguenti:

      1. 88 04 00 00 00 00 01 00
      2. Preso solo i quattro byte.
      Queste devono seguire uno dopo l'altro. In altre parole, 88 04 00 00 00 01 00 B1 B2 B3 B4.

      Nota:-B1 B4 sono i quattro byte si è preso nota secondo quanto indicato.

      Nota: In 1) in precedenza, il 04 specifica un'immagine disco rigido. Utilizzare 01 per un'immagine disco floppy di 1,2 MB, 02 per un'immagine di disco floppy da 1,44 MB e 03 per un'immagine disco floppy di disco 2,88 MB.
  13. Chiudere Diskedit, salvare le modifiche.
  14. Consente di masterizzare il file ISO del CD. È importante ricordare che, se si desidera aggiungere altri file (nella sezione facoltativa per il passaggio 7) che hanno nomi file lunghi, sarà possibile masterizzare il CD utilizzando il Joliet formattare anziché ISO 9660 possono essere visualizzati nomi di file lunghi in Windows 95 e Windows NT 4.
Si noti, di che non possono essere aggiunto sessioni aggiuntive su un CD avviabile. L'aggiunta di ulteriori sessioni farà sì che il CD per non essere più avviabile. Per questo motivo, è consigliabile che il software di creazione CD essere richiesto di chiudere anche il CD.

Utilità di Norton Diskedit è prodotto da Symantec Corporation, Easy CD Pro è prodotto da Adaptec, Inc., fornitori indipendenti e non offre alcuna garanzia, implicita o esplicita, riguardo alle prestazioni o l'affidabilità di questi prodotti.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 167685 - Ultima revisione: 12/04/2015 16:54:31 - Revisione: 4.0

Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1, Microsoft Windows NT Workstation 3.1, Microsoft Windows NT Workstation 3.5, Microsoft Windows NT Workstation 3.51, Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition, Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1, Microsoft Windows NT Server 3.5, Microsoft Windows NT Server 3.51, Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition, Microsoft Windows per Workgroup 3.11, Microsoft Windows 95

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbinfo KB167685 KbMtit
Feedback