Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Eliminazione di file di registro del Visualizzatore eventi danneggiati


IMPORTANTE: in questo articolo vengono fornite informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Sintomi
Quando si avvia il Visualizzatore eventi di Windows, è possibile che venga visualizzato uno dei seguenti messaggi di errore se uno dei file con estensione evt è danneggiato:
Handle non valido
Dr. Watson Services.exe
Eccezione: Violazione di accesso (0xc0000005), Indirizzo: 0x76e073d4
Scegliendo OK o Annulla nel messaggio di errore di Dr. Watson, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Visualizzatore eventi
Chiamata a procedura remota non riuscita
Il processo di Services.exe potrebbe richiedere un'alta percentuale di utilizzo della CPU.
Cause
I file di registro del Visualizzatore eventi (Sysevent.evt, Appevent.evt, Secevent.evt) sono costantemente utilizzati dal sistema e perciò non possono essere eliminati o rinominati. Il servizio Registro eventi non può essere interrotto in quanto è richiesto da altri servizi, quindi questi file sono sempre aperti. In questo articolo viene descritto un metodo che consente di rinominare o spostare questi file ai fini della risoluzione dei problemi.
Risoluzione
AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Partizione NTFS

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, Pannello di controllo, quindi fare doppio clic su Servizi.
  2. Selezionare il servizio Registro eventi e fare clic su Avvia. Cambiare il tipo di avvio in Disabilitato e scegliere OK. Se è impossibile accedere al computer, mentre è possibile accedere al Registro di sistema da una postazione remota, modificare il valore Startup nella seguente chiave del Registro di sistema in 0x4:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Eventlog
  3. Riavviare Windows.

    NOTA: all'avvio del sistema è possibile che molti servizi non vengano avviati e che venga visualizzato un messaggio per chiedere all'utente di utilizzare il Visualizzatore eventi per esaminare gli errori registrati.
  4. Rinominare o spostare il file con estensione evt danneggiato dal seguente percorso:
    %SystemRoot%\System32\Config
  5. Nello strumento Servizi del Pannello di controllo riattivare il servizio Registro eventi impostandone di nuovo il tipo di avvio sul valore predefinito Automatico oppure modificare il valore Startup del Registro di sistema reimpostandolo su 0x2.

Partizione FAT (metodo alternativo)

  1. Avviare il sistema da un prompt di MS-DOS utilizzando un disco di avvio di DOS.
  2. Rinominare o spostare il file con estensione evt danneggiato dal seguente percorso:
    %SystemRoot%\System32\Config
  3. Rimuovere il disco e riavviare Windows.
Al riavvio di Windows il file del registro eventi verrà ricreato.
regedt32 evt rpc error (rpc)
Proprietà

ID articolo: 172156 - Ultima revisione: 05/11/2006 12:39:17 - Revisione: 2.0

Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows 2000 Advanced Server, Microsoft Windows 2000 Professional Edition, Microsoft Windows 2000 Datacenter Server, Microsoft Windows NT Workstation 3.51, Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition, Microsoft Windows NT Server 3.51, Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition

  • kbprb KB172156
Feedback
"var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?">