Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

XADM: Utilizzo PFADMIN rimuovere autorizzazioni delle cartelle pubbliche

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 188629
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
In questo articolo viene illustrato come utilizzare pfadmin.exe per rimuovere le cassette postali dall'elenco autorizzazioni delle cartelle pubbliche di Microsoft Exchange Server.

Pfadmin.exe disponibile con Microsoft BackOffice Resource Kit, seconda e Third Edition e consente a un amministratore server modificare le cartelle pubbliche.
Informazioni
Per rimuovere una cassetta postale dall'elenco autorizzazioni di una cartella pubblica, è necessario attenersi alla seguente procedura:

  1. Sul computer che esegue Exchange Server o un altro server o workstation, è necessario installare pfadmin.exe dal CD BackOffice copiando i file di pfadmin.exe e Aclcls.dll sul disco rigido locale.
  2. Installare il client di Exchange o Microsoft Outlook, sul computer utilizzato nel passaggio precedente.
  3. Accedere a Windows come l'account di servizio di Exchange o un account che dispone di privilegi di amministratore account servizio per il sito dell'organizzazione di Exchange e i contenitori di configurazione.
  4. Creare un profilo MAPI chiamato "PFProfile". Aggiungere il servizio server di Exchange al profilo e configurare il servizio con un nome valido di cassette postali e server.
  5. Tipo del seguente comando dal prompt dei comandi di MS-DOS:
    Rimuovere "< Nome cassetta Postale >" PFADMIN "PFProfile" SETACL "< Percorso Cartella >" non
    Dove < Percorso Cartella > è il percorso completo alla cartella pubblica < Nome cassetta Postale > è il nome di visualizzazione di essere rimosso dall'elenco autorizzazioni della cartella specificata da < Percorso Cartella > la cassetta postale

    Nota : il comando precedente solo rimuoverà la cassetta postale dalla cartella specificata. Se si desidera in modo ricorsivo la cassetta postale di rimuovere le autorizzazioni della cartella specificata e tutte le relative sottocartelle, quindi non digitare non alla fine del comando riportato sopra.

    Accertarsi che utilizzino 1.30 o versione successiva di pfadmin.exe

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 188629 - Ultima revisione: 02/11/2014 17:57:41 - Revisione: 3.2

Microsoft Exchange Server 4.0 Standard Edition, Microsoft Exchange Server 5.0 Standard Edition, Microsoft Exchange Server 5.5 Standard Edition

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbhowto KB188629 KbMtit
Feedback