Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Informazioni sull'utilizzo di Oracle con componenti COM + e Microsoft Transaction Server

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 193893
Dichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L’articolo, quindi, viene offerto ‘così come è’ e non verrà più aggiornato.
In questo articolo sostituisce documenti precedenti descritto l'utilizzo di Oracle con componenti Microsoft COM + e Microsoft Transaction Server (MTS), inclusa la relativa documentazione che ha accompagnato la versione di Microsoft Transaction Server (MTS) 2.0.
Sommario
È possibile utilizzare componenti MTS e COM + per accedere a Oracle 7, Oracle 8, Oracle 8i e server di database di Oracle 9i. Server di database Oracle in Microsoft Windows NT, Windows 2000, UNIX e altri sistemi operativi possono accedere. Server del gruppo di lavoro di Oracle, Oracle Enterprise Server e Oracle Parallel Server possono accedere.

Nota Causa di problemi con COM e MTS di versioni precedenti di Client Oracle, la versione minima di client di Oracle è ora supportato è 8.1.7. Client Oracle 8.1.7 possono accedere le versioni precedenti di Oracle Server. Tuttavia, è necessario contattare supporto Oracle per ulteriori informazioni.
Informazioni
Le sezioni seguenti riportano l'ordine consigliato di installazione del software per COM + e componenti MTS di lavorare con i database Oracle. Se non si eseguono le installazioni in questo ordine esatto, i componenti non funzionino come previsto a causa di problemi di configurazione.

Windows 2000

Per assicurarsi che i componenti COM + transazionali di funzionare con Oracle, attenersi alla seguente procedura:
  1. Installare Windows 2000.
  2. Installare il Client Oracle 8.1.7 con aggiornamento 8.1.7.1.5. Per informazioni su come installare l'aggiornamento più recente, contattare Oracle.
  3. Installare Oracle Net8 con gli aggiornamenti più recenti.
  4. Installare Microsoft Data Access Components (MDAC) 2.6 Service Pack 1 (SP1) o versione successiva.
  5. Aggiornare le chiavi del Registro di sistema del software client. Per ulteriori informazioni, vedere "passaggio 7: chiavi del Registro di sistema di software Client Oracle Update."

Windows NT 4.0

Per assicurarsi che i componenti MTS transazionali di funzionare con Oracle, attenersi alla seguente procedura:
  1. Installazione di Windows NT con SP6a o versioni successive.
  2. Installare il Client Oracle 8.1.7 con aggiornamento 8.1.7.1.5. Per informazioni su come installare l'aggiornamento più recente, contattare Oracle.
  3. Installare Oracle Net8 con gli aggiornamenti più recenti.
  4. Installare Windows NT Option Pack.
  5. Installare Windows NT SP6a.
  6. Installare MDAC 2.6 Service Pack 1 o versione successiva.
  7. Aggiornare le chiavi del Registro di sistema del software client. Per ulteriori informazioni, vedere "passaggio 7: chiavi del Registro di sistema di software Client Oracle Update."
Per ulteriori informazioni su questi passaggi, vedere la sezione di "Impostazione di supporto Oracle".

Nota Tutti i numeri di versione che sono elencati in questo articolo sono stato aggiornati al momento che l'articolo è stata scritta. Si raccomanda di utilizzare le versioni e gli aggiornamenti di tutti i software Oracle e il software Microsoft più recenti. Le versioni precedenti di alcuni dei componenti elencati in questo articolo funzionino in modo adeguato, in alcuni casi ma non in altre.

Impostare il supporto Oracle

Per impostare Oracle per funzionare con i componenti transazionali COM + e componenti MTS, attenersi alla seguente procedura.

Passaggio 1: Software installazione Oracle database server

Installare il software server di database Oracle nel sistema server di database. Se il COM + / MTS applicazione accede a un database Oracle in Windows NT, Windows 2000 o UNIX, assicurarsi che l'aggiornamento più recente di Oracle installato nel sistema. Per ottenere gli aggiornamenti più recenti di Oracle per Windows NT o Windows 2000, visitare il sito di Oracle Web: Accedere al sito e quindi selezionare le patch, sulla barra di spostamento a sinistra. Per cercare gli aggiornamenti più recenti, fare clic su Server Oracle come la famiglia di prodotti e quindi selezionare Microsoft Windows NT/2000 come sistema operativo. Per informazioni su come installare l'aggiornamento più recente, contattare Oracle.

Nota Si consiglia di installare Server Oracle e COM + / MTS su computer separati.
Attivare il supporto delle transazioni XA di Oracle
Se si utilizza Oracle 8 o Oracle 8i, tenere presente quanto segue:
  • Assicurarsi che la visualizzazione di $ V $ XATRANS e la visualizzazione DBA_PENDING_TRANSACTIONS siano stati creati nel database di Oracle 8i o Oracle 8. Se questa visualizzazione non esiste, l'amministratore di sistema Oracle necessario crearlo eseguendo lo script fornito da Oracle denominato XAVIEW.SQL. Questo file è reperibile nella cartella \ADMIN Installation folder. Questo script SQL deve essere eseguito come utente Oracle "SYS".
  • L'amministratore di sistema Oracle deve concedere l'accesso SELECT al pubblico per la visualizzazione DBA_PENDING_TRANSACTIONS.
Configurare sufficiente di transazioni distribuite concorrenti
In Gestione istanza Oracle, attenersi alla seguente procedura:
  1. Scegliere alla Modalità avanzata dal menu Visualizza , quindi Parametri di inizializzazione nel riquadro di sinistra.
  2. Nel riquadro di destra selezionare Ottimizzazione avanzate e quindi aumentare il parametro di distributed_transactions per consentire più concorrenti le transazioni MTS aggiornare il database nello stesso momento.
Per ulteriori informazioni, vedere "Configurazione Oracle per supportare numerose connessioni" sezione.
Configurare la protezione integrata
Nota Se il COM / componenti MTS sempre fornire un ID di accesso e una password quando si connettono a database Oracle, a non in uso protezione integrata. Il valore è true se le applicazioni specificare l'ID di accesso e la password direttamente o indirettamente tramite un DSN. Nella finestra di entrambi i casi, non si utilizza protezione integrata ed è possibile ignorare questo passaggio.

Se si utilizza protezione integrata, è necessario configurare Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MSDTC) per l'esecuzione in un ID di accesso e una password è autorizzata a connettersi al database Oracle. Questa operazione è necessaria perché durante il ripristino del database, MSDTC apre il database di Oracle per indicare il risultato delle transazioni in dubbio.

Protezione integrata consente a un database Oracle fare affidamento sull'autenticazione di Windows NT o Windows 2000 per convalidare gli utenti del database. Questo consente a un utente di accedere a Oracle senza fornire un ID di accesso separato o una password. Gli utenti è possono gestire ID di una accesso e una password per Windows NT o Windows 2000 e Oracle.

Nota Per la protezione integrata, l'ID utente nella stringa di connessione deve essere da una barra (/). In caso contrario, tutti gli accessi non:
cn.Open "PROVIDER=MSDAORA.1;DATA SOURCE=TESTORA;USER ID=/;PASSWORD=;"
se si esegue MSDTC / COM + sistema su un cluster di Microsoft Cluster Server, l'account in cui MSDTC viene eseguito da deve inoltre essere membri del gruppo Amministratore Cluster per Microsoft Cluster Server.

Per configurare l'ID di accesso per MSDTC, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Impostazioni e quindi fare clic su Pannello di controllo .
  2. Avviare l'utilità servizi .
  3. Fare doppio clic su MSDTC .
  4. Fare clic su Connessione e quindi specificare un ID di accesso e una password.

    Nota Utilizzare strumenti di amministrazione della protezione Oracle per assicurarsi che l'ID di accesso è specificare sia autorizzato ad aprire il database Oracle.
Per ulteriori informazioni su Oracle funzionalità Windows NT e Windows 2000 protezione integrata, vedere la documentazione di Oracle.
Configurare il supporto con multithreading di Oracle Server
È necessario configurare la funzionalità di Oracle con multithreading, se si desidera aprire un collegamento di database a un database Oracle remoto. È necessario completare questo passaggio poiché il database di Oracle utilizza il supporto delle transazioni XA. Il database di Oracle deve essere in grado di spostare l'operazione di XA tra processi (in caso generale), in modo che Impossibile aprire qualsiasi descrittori di file sistema operativo. Per connettersi al database remoto, è necessario utilizzare un circuito virtuale. Circuiti virtuali sono supportati solo con server di Oracle con multithreading.

Se non è configurata correttamente la funzionalità di Oracle con multithreading, Oracle segnala il seguente messaggio di errore:
ORA-24777: Impossibile creare la transazione migratable
Nota Oracle si intende la funzionalità di server con multithreading con l'acronimo di Microsoft di MTS. talvolta documentazione si riferisce MTS Microsoft con l'acronimo di MTS.
Configurare Oracle per supportare più connessioni
Se si desidera creare più di diverse decine connessioni a un database Oracle, è necessario configurare il server Oracle a supportare le connessioni database aggiuntive. Per ulteriori informazioni, vedere "Configurazione Oracle per supportare numerose connessioni" nella sezione "Amministrazione di Oracle e MSDTC".

Passaggio 2: Installazione Oracle client software con gli aggiornamenti più recenti

Installare il software client Oracle con i più recenti aggiornamenti di COM + / MTS sistema. Client Oracle 8.1.7, con l'aggiornamento più recente, 8.1.7.1.5, funziona correttamente con transazioni COM + / componenti MTS.

importante Assicurarsi che installare Oracle Net8 quando si installa il Client Oracle 8.1.7. Inoltre, quando si utilizza Oracle 8.1.7, non installare servizi di Oracle per MTS se si utilizza Microsoft OLEDB/ODBC driver. Servizi di Oracle per MTS non è necessaria per COM + / componenti MTS funzioni correttamente con Database Oracle.

I clienti aggiornare spesso queste versioni di aggiornamento di Oracle nel sistema che contiene i database Oracle, ma non è possibile installare la versione di aggiornamento di Oracle nel sistema che contiene i COM / componenti MTS. Oracle è corretto alcuni bug che influiscono sul supporto di client transazionale XA. È necessario installare i rilasci di aggiornamento più recenti di Oracle di COM + / MTS sistema. Per ottenere gli aggiornamenti più recenti di Oracle per Windows NT, il seguente sito Web di Oracle: Accedere al sito e quindi selezionare le patch, sulla barra di spostamento a sinistra. Per cercare gli aggiornamenti più recenti, fare clic su Server Oracle come la famiglia di prodotti e quindi selezionare Microsoft Windows NT/2000 come sistema operativo. Per informazioni su come installare l'aggiornamento più recente, contattare Oracle.

Passaggio 3: Installazione di MTS 2.0

Installare MTS 2.0. Per effettuare questa operazione, installare Windows NT 4 Option Pack. Quando si installa MTS 2.0, è installato il software seguente:
  • MTS 2.0, incluso il file DLL di Microsoft chiamata interfaccia OCI (Oracle Interface) (Mtxoci.dll)
  • Gestione driver ODBC Microsoft 3.5
  • Driver Microsoft ODBC per Oracle
  • ActiveX Data Objects (ADO)
Nota Ignorare questo passaggio per Windows 2000.

Passaggio 4: Installazione di Windows NT 4.0 SP 6a

Installare la versione Windows NT 4.0 SP 6a che include correzioni per problemi correlati XA MSDTC.

importante È necessario installare Windows NT 4.0 Option Pack prima di installare Windows NT 4.0 SP 6a perché il programma di installazione Windows NT 4.0 Service Pack solo Aggiorna MTS e MSDTC se è già stato installato Windows NT 4.0 Option Pack.

Nota Ignorare questo passaggio per Windows 2000.

Passaggio 5: Installa MDAC 2.6 SP1 o versione successiva

Installare MDAC 2.6 Service Pack 1 o versioni successive per computer basati su Windows 2000. Per ottenere SP1 di MDAC 2.6 o versioni successive, visitare il seguente sito:

Passaggio 6: Utilizzare Component Checker per verificare se esistono problemi di installazione

Dopo l'installazione di MDAC, è possibile utilizzare Component Checker per verificare se esistono problemi di installazione. Controllo componente è progettato per consentono di determinare le informazioni di versione e diagnosticare problemi di installazione con MDAC. Verifica di componente viene eseguito nei seguenti sistemi operativi:
  • Windows 95
  • Windows 98
  • Windows NT 4.0
  • Windows 2000
Unici sistemi operativi a 32 e 64 bit sono supportati. Controllo componente è stato aggiornato per includere dati di MDAC 2.6. Per scaricare questo strumento, il seguente sito Microsoft Web:

Passaggio 7: Chiavi del Registro di sistema Client Oracle aggiornamenti software

importante Questa sezione, metodo o l'attività sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, è eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. È quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere i seguenti argomenti nella Guida dell'editor del Registro di sistema:
  • Modifica di chiavi e valori
  • Aggiungere ed eliminare le informazioni del Registro di sistema
  • Modificare i dati del Registro di sistema
Nota È necessario eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Se si esegue Windows NT o Windows 2000, è necessario aggiornare anche il disco (ripristino).

Se si utilizza il software Client Oracle 8.1.7, modificare i valori delle seguenti chiavi del Registro di sistema per assicurarsi che corrispondano a quelli che vengono specificati come segue:
Oracle   Windows NT or Windows 9x           Windows 2000 Client8.1.7    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE       [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE         \Microsoft\Transaction Server      \Microsoft\MSDTC\MTxOCI]         \Local Computer\My Computer]       "OracleXaLib"="oraclient8.dll"          "OracleXaLib"="oraclient8.dll"     "OracleSqlLib"="orasql8.dll"           "OracleSqlLib"="orasql8.dll"       "OracleOciLib"="oci.dll"         "OracleOciLib"="oci.dll" Oracle   Windows Server 2003 Client9i       [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE         \Microsoft\MSDTC\MTxOCI]          "OracleXaLib"="oraclient9.dll"          "OracleSqlLib"="orasql9.dll"          "OracleOciLib"="oci.dll"

Verificare l'installazione e la configurazione di COM + / MTS il supporto per Oracle

Dopo aver installato e configurare il supporto Oracle, è necessario convalidare l'installazione di Oracle. È possibile utilizzare i seguenti strumenti per convalidare la configurazione:
  • Strumento di stress di Oracle
  • Programma di test di Oracle
Sia uso XA di Oracle OCI interfacce come quella che COM + / MTS che li utilizza. Il programma di test di Oracle determina la se si può utilizzare una funzione di Oracle XA per connettersi a un database Oracle. Questi programmi utilizzano le interfacce standard di Oracle e funzionalità di transazione. Non utilizzano COM + / MTS o MSDTC. Pertanto l'errore di uno dei programmi di test indica che il sistema di Oracle è installato o configurato in modo non corretto. Se il test programmi hanno esito negativo, è necessario reinstallare e riconfigurare Oracle oppure contattare tecnico di supporto di Oracle per ulteriori informazioni.

Dopo i test è stata completata, è possibile utilizzare l'applicazione di esempio Bank per testare il programma di installazione (vedere la sezione "Utilizzo dell'applicazione di esempio Bank per convalidare l'installazione di Oracle e la configurazione"). È inoltre possibile scrivere l'applicazione di esempio per verificare l'installazione.

Strumento di stress di Oracle

È possibile utilizzare lo strumento Oracle Stress per eseguire le operazioni seguenti:
  • Controllare la configurazione di client e server Oracle.
  • Test di stress Oracle Server.
Ottenere lo strumento di stress di Oracle
Il seguente file è disponibile per il download dall'Area download Microsoft:
Per ulteriori informazioni su come scaricare file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
119591Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi in linea
Microsoft analizzati questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data di pubblicazione del file. Il file è archiviato in server con protezione avanzata, che impedisce modifiche non autorizzate.

È possibile utilizzare il compilatore c ++ per compilare il codice sorgente. Se si ricompila lo strumento Oracle Stress, si consiglia di assegnare il programma risultante OracleStress.exe.
Eseguire lo strumento Stress Oracle
Per eseguire lo strumento di stress di Oracle, attenersi alla seguente procedura.

Nota La procedura di seguente si presuppone che il programma è denominato OracleStress.exe.
  1. Assicurarsi di che si siano installati tutti i programmi software consigliati.
  2. Aprire un prompt dei comandi.
  3. Per ulteriori informazioni su come utilizzare lo strumento, passare la cartella di lavoro corrente alla cartella in cui si trova OracleStress.exe, digitare OracleStress.exe al prompt dei comandi e premere INVIO.

    Nella finestra vengono visualizzate le seguenti informazioni:

    sintassi da utilizzare con lo strumento OracleStress: <server>
    OracleStress.exe -S<server> -Q<SQL> [-U<username>] [-P<password>][-T<threads>] [-I<iterations>] -[V<version>] [-N] [-W] [-O][-F<Log File Name>]-S - Name of oracle server to connect to.-Q - SQL statement that each thread will execute.-U - Optional. Username. Defaults to "scott".-P - Optional. Password. Defaults to "tiger".-T - Optional. Number of threads to apply stress with. Defaults to "1".-I - Optional. Number of iterations per thread. Defaults to "100".-V - Optional. Version. Specifies Oracle version number. Can be one of: 7, 8, 8i, or 9i. Defaults to 8.-N - Optional. If specified, disables the use of XA transactions.-W - Optional. If specified, disables the display of warning level XA error messages.-O - Optional. If specified, open and close connection at each iteration.-F - Optional. Log file name. Defaults to "Ostress.txt". 
    esempio:
    C:>OracleStress -SMyOracleServer -Q"Insert into Order Values (1, 'My order')" -UMyUserName  -PMySpecialPassword -T10 -V8i
    Nota MyOracleServer è il nome del server che si utilizza. MyUserName è il nome utente e MySpecialPassword è la password per il server.
  4. Il file di output generato per impostazione predefinita Ostress.txt. Può essere aprirlo con il blocco note Microsoft e vedere se è stata eseguita.
  5. Se si ricevono qualsiasi file di traccia che includono Oracle errori, contattare Oracle supporto tecnico per risolvere i problemi prima di utilizzare il COM + / MTS applicazione.
Suggerimenti per utilizzare lo strumento Oracle Stress per test di stress di server di Oracle
Considerare i seguenti suggerimenti quando si utilizza lo strumento Stress Oracle:
  • L'istruzione SQL deve corrispondere al come o simili alle query più complessa dell'applicazione.
  • Il numero di thread (-T) deve essere tre volte lo stimato massimo numero di connessioni simultanee aperte nell'applicazione. Ad esempio, se il numero massimo di connessioni simultanee aperte nell'applicazione è 10, il numero di thread deve essere 30.
  • Specificare un numero elevato di iterazioni per mantenere il numero di thread occupato per verificare l'affidabilità e prestazioni del server.
Nota Se lo strumento Oracle Stress possibile connettersi al server di database Oracle senza errori, molto probabilmente è che COM + / MTS funziona anche con Oracle. Se lo strumento di Stress Oracle rileva eventuali errori, attenersi alla seguente procedura:
  1. Il messaggio di errore esatto che è visualizzato dallo strumento Oracle Stress del documento.
  2. Esaminare il file traccia Oracle prodotto durante l'esecuzione di stress di Oracle. Le informazioni di analisi Oracle si trova nel file trc. Il file di traccia Oracle contiene informazioni di errore esteso che sono estremamente utile per diagnosticare i problemi.
  3. Contattare Oracle di supporto tecnico per ulteriori informazioni.

Programma di test di Oracle

Dopo aver installato e configurare il supporto Oracle, è necessario utilizzare il programma di test di Oracle per convalidare l'installazione di Oracle. Il programma di test di Oracle è disponibile in due versioni, uno per Windows NT denominato TestOracleXAConfig.exe e un altro per Windows 2000 denominato Msdtcora.exe.
Ottenere il programma di test di Oracle per COM + in Windows 2000
È possibile ottenere il codice sorgente e il codice dell'oggetto da Platform SDK o dall'area Download Microsoft.

Il seguente file è disponibile per il download dall'Area download Microsoft:
Per ulteriori informazioni su come scaricare file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
119591Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi in linea
Microsoft analizzati questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data di pubblicazione del file. Il file è archiviato in server con protezione avanzata, che impedisce modifiche non autorizzate.

Nota È possibile utilizzare lo strumento TestOracleXAConfig.exe per verificare la configurazione di Oracle e per risolvere problemi correlati a Oracle, se si esegue un sistema operativo precedente a Windows 2000. Se si esegue Windows 2000, utilizzare lo strumento di Msdtcora.exe. Lo strumento di Msdtcora.exe utilizza le chiavi del Registro di sistema sono specificate nel passaggio di chiavi del Registro di sistema software Update Oracle Client per Windows 2000.
Ottenere il programma di test di Oracle per MTS in Windows NT
Per ottenere il codice di origine e il codice di oggetto per il programma di test di Oracle per Oracle 8 e programma di test di Oracle per Oracle 7.3, visitare il sito di area download Microsoft: Nota Il programma di test di Oracle per Oracle 7 è installato automaticamente durante l'installazione di MTS. È possibile utilizzare il compilatore c ++ per compilare il codice sorgente per Oracle 8. Se si ricompila il programma di test di Oracle, si consiglia di assegnare il programma risultante TestOracleXaConfig.exe.
Eseguire il programma di Test Oracle
Nota La procedura di seguente si presuppone che il programma è denominato TestOracleXaConfig.exe.
  1. Assicurarsi di che si siano installati tutti i programmi software consigliati.
  2. Creare un nome origine del dati ODBC (DSN) fa riferimento a database Oracle. Assicurarsi che il DSN utilizzi il driver Microsoft Oracle ODBC.
  3. Assicurarsi che si è abilitato supporto Oracle XA.
  4. Eliminare tutti i file di traccia Oracle esistenti dal computer che contiene il COM / componenti MTS che accedere al database Oracle. Per effettuare questa operazione, utilizzare Esplora risorse per individuare ed eliminare tutti i file trc. Se il programma di test di Oracle non riesce, i file di traccia consente di determinare l'origine del problema. Se si eliminano tutti i file di traccia obsoleto, si semplificano trovare qualsiasi file di traccia appena creato.
  5. Al prompt dei comandi, eseguire il programma Test Oracle (Msdtcora.exe o TestOracleXaConfig.exe) e quindi immettere l'ID utente di Oracle server, la password e nome_servizio. Se si utilizza il file Msdtcora.exe ad esempio, immettere le seguenti informazioni:
    C: > msdtcora.exe - U <user id > -P <Password > -S <Service_Name as contained in the TNS file >
    È possibile immettere le seguenti informazioni se si utilizza il file TestOracleXaConfig.exe:
    C: > TestOracleXaConfig.exe - U <user id > -P <Password > -S <Service_Name as contained in the TNS file >
Se si esegue il programma di test senza parametri, il programma fornisce le informazioni della Guida che descrive i parametri necessari. Il programma di test fornisce informazioni per ogni operazione di Oracle che esegue e indica se ogni operazione è riuscita.

Nota Se il programma di test di Oracle può collegarsi al server di database Oracle senza errori, è molto probabile che COM + / MTS funziona anche con Oracle. Se il programma di test di Oracle segnala gli eventuali errori, attenersi alla seguente procedura:
  1. Documentare il messaggio di errore esatto che viene visualizzato dal programma di test di Oracle.
  2. Esaminare il file traccia Oracle creato al momento è stato eseguito il programma di test di Oracle. Le informazioni di analisi Oracle si trova nel file trc. Il file di traccia Oracle contiene informazioni di errore esteso che sono estremamente utile per diagnosticare i problemi.
  3. Contattare Oracle di supporto tecnico per ulteriori informazioni.

Utilizzare l'applicazione di esempio Bank per convalidare l'installazione di Oracle e la configurazione

Dopo aver utilizzato il programma di test di Oracle per convalidare l'installazione di Oracle e la configurazione, è necessario utilizzare l'applicazione di esempio Bank che viene fornito con MTS per assicurarsi che MTS possa accedere al database Oracle.

Utilizzare l'applicazione di esempio Bank per convalidare supporto Oracle

  1. Utilizzare il programma di test di Oracle fornito da MTS per verificare che il sistema Oracle sia installato e configurato correttamente. Se il programma di test di Oracle segnala gli eventuali errori, è necessario correggere il problema prima di continuare.
  2. Nel server di database Oracle, creare una tabella. Nome alla tabella account . Nell'esempio riportato di seguito viene illustrato come impostare la tabella conti:
    Owner			    scottName of Table              AccountColumn 1 Name              AccountNo of type  NUMBERColumn 2 Name              Balance of type NUMBER 
  3. Popolare la tabella account con almeno due righe. Nell'esempio riportato di seguito viene illustrato come popolare la tabella:
    AccountNo                  Balance     1                      1000     2                      1000 
  4. Nel server di database Oracle, creare una tabella. Nome della tabella di carico . Nell'esempio riportato di seguito viene illustrato come impostare la tabella di carico:
    Owner                       scottName of Table               ReceiptColumn 1 Name               NextReceipt of type NUMBER 
  5. Popolare la tabella di carico con almeno una riga. Nell'esempio riportato di seguito viene illustrato come popolare la tabella:
    NextReceipt1000 
  6. Utilizzare l'utilità di configurazione ODBC per creare un DSN su file. Nome del file DSN MTSSamples e quindi aggiornare manualmente il file DSN per aggiungere la password dell'utente. Nell'esempio riportato di seguito viene illustrato come aggiungere la password dell'utente a un file DSN:
    [ODBC]DRIVER=Microsoft ODBC for OracleUID=scottPWD=mypasswordConnectString=myserverSERVER=myserver
  7. Salvare il DSN su file e quindi eseguire il client di esempio Bank.

Amministrare Oracle e MSDTC

Modificare l'ID utente MSDTC

Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MSDTC) gestisce le informazioni nella parte con protezione avanzata del Registro di sistema Windows NT o il Registro di sistema Windows 2000. MSDTC utilizza queste informazioni quando esegue Ripristino database XA, inclusi Oracle. Se si modifica l'ID utente con cui viene eseguito MSDTC, è necessario assicurarsi che MSDTC ancora possibile accedere le informazioni che in precedenza memorizzata nella parte con protezione avanzata del Registro di sistema. Se si modifica l'ID utente MSDTC e MSDTC non è possibile accedere alle informazioni nel Registro di sistema con protezione avanzata, viene visualizzato il seguente messaggio di errore nel registro eventi di Windows:
Oggetto registro XATM Impossibile impostare la chiave di crittografia del Registro
Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Arrestare MSDTC.
  2. Modificare l'ID utente MSDTC ripristinando il valore precedente. In alternativa, è possibile assegnare un ID utente che è membro del gruppo amministrativo. Per modificare l'ID utente e la password, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nel Pannello di controllo, avviare il programma di servizi .
    2. Fare doppio clic sulla voce per MSDTC e quindi modificare il valore di accedere come .
  3. Riavviare MSDTC.

Configurare Oracle per supportare numerose connessioni

Se si desidera creare più di diverse decine connessioni a un database Oracle, è necessario configurare il server Oracle a supportare le connessioni database aggiuntive. Se non si esegue questa operazione, potrebbe verificarsi uno o più dei seguenti problemi:
  • Errori nelle chiamate SQLConnect.
  • Errori di integrazione nella transazione dell'oggetto chiamante che potrebbe causare uno o più dei seguenti errori nel file di traccia Oracle:
    • Troppe sessioni.
    • TNS Impossibile individuare il nome del server.
    • Troppe transazioni distribuite.
  • Timeout possono verificarsi durante l'attesa i blocchi di database. Questo problema è probabile che si verifichi se il numero configurato di blocchi non è sufficiente per il numero di transazioni attive.
  • Record di collisione a causa di blocchi che vengono mantenuti attivi da transazioni in dubbio.
If you experience one or more of these problems, consider increasing the following Oracle server configuration parameters:
Oracle Configuration Parameter                        RecommendedProcesses                                                Three times the maximum number                                                                                                            of connections you expect to make                                                         to the databaseSessions                                                 (1.1 * PROCESSES) + 5Transactions                                             (1.1 * SESSIONS)Distributed_transactions                                 TransactionsDml_locks                                                (4 * TRANSACTIONS)MAX_TRANSACTION_BRANCHES                                 32 (OBSOLETE in Oracle 8i)Open_cursors                                             1000distributed_lock_timeout                                 300 (OBSOLETE in Oracle 8i)Queuesize                                                Read Queuesize section 

Impostare i valori di sessione

Il valore per le sessioni sia in genere tre volte il numero totale di connessioni di database che si prevede di applicazioni per.

Configurare il parametro QUEUESIZE

Se il parametro QUEUESIZE per il processo Listener Oracle non è sufficiente, nel processo listener vengono a volte se e rifiuta le richieste di database aperto. Questo problema si verifica se il processo listener riceve troppe richieste di connessione e la relativa coda di overflow. Un client che si verifica questo errore segnala il seguente messaggio di errore:
ORA-12541: Nessun listener
I file di registro del client o di un file di traccia visualizzato il seguente messaggio di errore:
ECONREFUSED
Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Interrompere il processo di Oracle Listener nel sistema che contiene il server di database Oracle.
  2. Aumentare il parametro QUEUESIZE nel file Listener.ora, il file Tnsnet.ora o il file di Names.ora sul sistema Oracle database server.

    Nota Impostare il valore del parametro QUEUESIZE in base al numero di connessioni simultanee o quasi simultanee, si prevedono di. È consigliabile selezionare un valore generoso per il parametro QUEUESIZE perché vengono in genere il sistema Oracle 7.3 aperti tre le sessioni di database e Oracle 8 o Oracle 8i apre due sessioni di database per ogni connessione al database transazionale che apre l'applicazione. Di conseguenza, la coda di listener di Oracle è pieno e quindi overflow. Ad esempio, per gestire 100 richieste, modificare come segue il file Listener.ora:
    QUEUESIZE = 100 
  3. Riavviare il processo listener di Oracle.

Nota limitazioni di COM + / MTS il supporto per Oracle

COM + / MTS e Oracle Services per MTS

Servizi di Oracle per MTS non è necessaria per COM + / applicazioni di MTS se si utilizza il provider Microsoft OLEDB/ODBC. Non installare i servizi Oracle per MTS durante l'installazione di client Oracle 8i. Microsoft non supporta questa configurazione e le applicazioni potrebbero non funzionare correttamente se si installa Servizi di Oracle per MTS con il provider Microsoft ODBC/OLE DB. Contattare il supporto di Oracle per eventuali problemi correlati all'utilizzo di servizi di Oracle per MTS.

Oracle 8i e le transazioni di OLE

Oracle 8i supporta le transazioni OLE. Questa funzionalità richiede l'utilizzo del driver ODBC di Oracle. Per informazioni sulla configurazione consigliata per utilizzare questa funzionalità, gli aggiornamenti necessari e problemi correlati, contattare Oracle.

Driver Microsoft Oracle ODBC e Oracle 8

Attualmente, il driver di Microsoft Oracle ODBC (Msorcl32.dll) non funziona con il software client di Compaq Alpha Oracle 8. Questa limitazione può essere modificata in una versione futura.

Oracle Ociw32.dll danneggia MSDTC durante l'avvio

Questo problema si verifica perché sia MTS e MSDTC deve caricare il file Ociw32.dll Oracle sul proprio thread principale prima che eseguire qualsiasi operazione che può accedere a un database Oracle. MTS è necessario caricare il file Mtxoci.dll perché l'applicazione potrebbe essere necessario aprire una connessione a un database Oracle. MSDTC è necessario caricare il file Mtxoci.dll perché potrebbe dispone eseguire il ripristino del database Oracle. Poiché MTS non è in grado di prevedere se sarà possibile utilizzare un database Oracle, carica sempre il file Ociw32.dll. Il file deve caricare in modo non condizionale al momento dell'inizializzazione a causa di quella che Oracle viene implementato sull'implementazione di Windows NT Oracle in Windows NT Ociw32.dll controlla tutti i thread associa. Oracle prevede sulla visualizzazione di tutti ha rilevato il thread che sono collegati e accetta solo richieste aperta del database da thread thread cui iniziale collegarlo.

Per risolvere questo problema, è possibile rinominare o eliminare il file di DLL di supporto del database (Mtxoci.dll) Microsoft Oracle, se non si utilizza mai Oracle con MTS o MSDTC. Quando sono avviato MTS e MSDTC, cercare e quindi caricare il file Mtxoci.dll. Il file Mtxoci.dll carica quindi il file di Ociw32.dll Oracle. MTS e MSDTC continuano a funzionare correttamente se ma non possono individuare e caricare il file Mtxoci.dll. Tuttavia, non può accedere o ripristinare un database Oracle, se il file di DLL non è presente.

Nota Verificare che non si dispone più copie del file Ociw32.dll in di COM + / MTS sistema. Se si dispone di più copie, una versione non corretta del file DLL può essere caricati e causare un comportamento imprevisto.

Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono pertanto soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non garantisce l'accuratezza delle informazioni sul contatti-altri produttori.

I prodotti di terze parti che in questo articolo viene descritto sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia, implicita o di altra natura, relativa alle prestazioni o all'affidabilità di questi prodotti.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
246006File TRC Oracle e MTS
230145FIX: Supporto di registrazione Mtxoci.dll attivato
191168Errore "-2147168246 (8004d00a)" non riuscito integrare sulla chiamata transazione dell'oggetto
193941Percorso del sito FTP pubblico di Oracle
kbMTS kbOracle KbClientServer orastress

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 193893 - Ultima revisione: 02/16/2007 09:57:51 - Revisione: 8.3

Microsoft Transaction Services 2.0, Microsoft COM+ 1.0

  • kbmt kbdatabase kbinfo kboracle KB193893 KbMtit
Feedback
&t=">'meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?"> >