PRB: Definizione visualizzazione KeyField imposta altri campi aggiornabile

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 195408
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Se si specifica il keyfield di una visualizzazione viene impostato il resto del essere aggiornabile, anche se i campi non impostati da aggiornare in modo esplicito i campi.
Risoluzione
Utilizzare un comando DBSETPROP() analogo al seguente per cancellare i campi nella visualizzazione che non si desidera essere aggiornabile:
   DBSETPROP("TstVw.Fld1","Field","Updatable",.F.)				
anche possibile aprire la visualizzazione in Progettazione viste e cancellare i campi che non si desidera essere aggiornabile, dalla scheda Criteri di aggiornamento.
Status
Microsoft si sta occupando il problema e pubblicherà nuove informazioni qui della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito appena sarà disponibile.
Informazioni

Procedura per riprodurre il problema

Creare ed esegue un programma con il codice riportato di seguito:
   CLOSE DATA ALL   CREATE DATA TstDBC   CREATE TABLE Tbl1 (Fld1 c(10),Fld2 d, Fld3 n(4))   FOR i = 1 TO 4      INSERT INTO Tbl1 VALUES (STR(i),DATE(),1234)   ENDFOR   CREATE SQL VIEW TstVw AS SELECT * FROM Tbl1   USE TstVw   =DBSETPROP("TstVw.Fld1","Field","KeyField",.T.)   ? DBGETPROP("TstVw.Fld2","Field","Updatable")   ? DBGETPROP("TstVw.Fld3","Field","Updatable")				
se la tabella per cui viene creata la visualizzazione include una chiave primaria, quindi tale campo viene impostato come il keyfield automaticamente quando la vista viene creata. Il codice riportato di seguito viene riprodotto questo comportamento:
   CLOSE DATA ALL   CREATE DATA TstDBC   CREATE TABLE Tbl1 (fld1 c(10) PRIMARY KEY,fld2 d, fld3 n(4))   FOR i = 1 TO 4      INSERT INTO Tbl1 VALUES (STR(i),DATE(),1234)   ENDFOR   CREATE SQL VIEW TstVw AS SELECT * FROM tbl1   USE TstVw   ? DBGETPROP("TstVw.Fld2","Field","Updatable")   ? DBGETPROP("TstVw.Fld3","Field","Updatable")				
nota che entrambi il DBGETPROP() comandi di ritorno. t., vale a dire che entrambi i campi sono aggiornabili.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 195408 - Ultima revisione: 02/23/2014 11:05:12 - Revisione: 2.1

Microsoft Visual FoxPro 3.0 Standard Edition, Microsoft Visual FoxPro 3.0b Standard Edition, Microsoft Visual FoxPro 5.0 Standard Edition, Microsoft Visual FoxPro 5.0a, Microsoft Visual FoxPro 6.0 Professional Edition, Microsoft Visual FoxPro 3.0b per Macintosh

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbdatabase kbpending kbprb KB195408 KbMtit
Feedback