Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Al momento del salvataggio, Word per Mac si arresta in modo anomalo o si chiude

Sintomi
Quando si salva un documento Word per Mac, l'applicazione si arresta in modo anomalo o si chiude inaspettatamente.
Risoluzione

Passaggio 1: Scaricare e installare tutti gli aggiornamenti di Office

Per ottenere gli aggiornamenti con le applicazioni di Office per Mac, attenersi alla seguente procedura:

Microsoft AutoUpdate per Mac, in dotazione con Office, consente di tenere il software Microsoft sempre aggiornato. Quando AutoUpdate è impostato in modo da cercare automaticamente gli aggiornamenti ogni giorno, settimana o mese, non è necessario cercare gli aggiornamenti e le informazioni importanti poiché AutoUpdate li distribuisce automaticamente nel computer in uso. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

1. Avviare le applicazioni di Office per Mac nel computer.
2. Dal menu ?, scegliere Controlla aggiornamenti.

Per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti di Office per Mac, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge base riportato di seguito:

323601 Dove e come è possibile ottenere gli aggiornamenti software di Office per Mac

Se il problema persiste, procedere con il passaggio successivo.

Passaggio 2: Controllare il nome del disco rigido

Assicurarsi che il disco rigido abbia un nome. Il nome non può essere composto solo di numeri e deve iniziare con una lettera. Non deve contenere caratteri speciali, quali punti, virgole, punti e virgole, virgolette e così via.

Passaggio 3: Salvare in un percorso diverso

Se si sta salvando il file nella cartella Documenti, provare a salvare il file sulla scrivania o in un percorso diverso.

La lunghezza del nome del file massima è di 255 caratteri, con il percorso del file incluso nel nome. Ad esempio, un file salvato sulla scrivania presenta il percorso "HD\utenti\<nome utente>\Desktop." Questi caratteri rispettano il limite di 255 caratteri.

Se si desidera salvare su una condivisione di rete o su un dispositivo esterno, ad esempio un'unità flash, salvare prima il file sul disco rigido locale. Se è possibile salvare il file sul disco rigido (cartella Documenti), non si presenta nessun problema con l'installazione di Excel o con il file. Se non è possibile salvare il file nel disco rigido locale, passare al punto 3.

Se non è possibile salvare il file su un dispositivo esterno, contattare Apple o il produttore del dispositivo esterno. Se non è possibile salvare il file su una condivisione di rete, contattare l'amministratore di rete (reparto IT) o il proprietario della condivisione. Se non si dispone di un reparto IT e si desidera salvare su una rete, contattare il Supporto tecnico Microsoft.

Passaggio 4: Svuotare la cartella Salvataggio automatico

Se la cartella Salvataggio automatico contiene troppi elementi (utente\Documenti\Dati Utente Microsoft\Office2008AutoRecovery o Salvataggio automatico di Office 2010), è possibile che si verifichino dei problemi di memoria e che vengano salvati poiché questi file vengono caricati nella memoria all'avvio di Word.

Spostare i file del salvataggio automatico sulla scrivania o su un'altra cartella per verificare se sono loro la causa del problema. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

  1. Chiudere tutte le applicazioni.
  2. Nel Finder, fare clic suFile, quindi selezionareNuova cartella. Viene creata una nuova cartella sulla scrivania.
  3. Nel Finder, fare clic suVai, quindi selezionareDocumenti.
  4. Aprire la cartella Dati Utente Microsoft.
  5. Aprire la cartella Salvataggio automatico di Office 2011.
  6. Nel Finder, fare clic su Modifica, quindi scegliereSeleziona tutto.
  7. Trascinare i file nella nuova cartella sulla scrivania.
  8. Riavviare l'applicazione per verificare se il problema è stato risolto.Se il problema è stato risolto, è possibile visualizzare i file nella nuova cartella creata e decidere quali file mantenere.

Passaggio 5: Rimuovere le preferenze di Word

Nota Con la rimozione delle preferenze verranno rimosse tutte le personalizzazioni effettuate. Tali personalizzazioni includono le modifiche alle barre degli strumenti, ai dizionari personalizzati e ai tasti di scelta rapida creati.

  1. Chiudere tutte le applicazioni di Microsoft Office per Mac.
  2. Scegliere Home dal menu Vai.
  3. Aprire la Libreria. Nota La cartella Libreria è nascosta in Mac OS X Lion. Per visualizzare la cartella, tenere premuto il tasto OPZIONE mentre si fa clic sul menuVai.
  4. Aprire le Preferenze.
  5. Cercare un file denominato com.microsoft.Word.plist.
  6. Una volta individuato il file, spostarlo sulla scrivania. Se il file non viene individuato, l'applicazione utilizza le preferenze predefinite.
  7. Se il file viene individuato e spostato sulla scrivania, avviare Word e verificare se il problema persiste. Se il problema persiste, arrestare Word, quindi ripristinare il file nella posizione originale. Quindi, andare al passaggio successivo. Se il problema sembra essere risolto, spostare il file com.microsoft.Word.plist nel cestino.
  8. Chiudere tutte le applicazioni di Office per Mac.
  9. Scegliere Home dal menu Vai.
  10. Aprire la Libreria. Nota La cartella Libreria è nascosta in Mac OS X Lion. Per visualizzare la cartella, tenere premuto il tasto OPZIONE mentre si fa clic sul menuVai.
  11. Aprire Preferenze, quindi Microsoft.
  12. Individuare il file denominato com.microsoft.Word.prefs.plist.
  13. Spostare il file sulla scrivania.
  14. Avviare Word, quindi verificare se il problema persiste. Se il problema persiste, uscire da Word e ripristinare il file nella posizione originale. Quindi, andare al passaggio successivo. Se il problema sembra essere risolto, è possibile spostare il file com.microsoft.Word.prefs.plist nel cestino.
  15. Scegliere Home dal menu Vai.
  16. Aprire la Libreria. Nota La cartella Libreria è nascosta in Mac OS X Lion. Per visualizzare la cartella, tenere premuto il tasto OPZIONE mentre si fa clic sul menuVai.
  17. Aprire Supporto applicazione, quindi Microsoft.
  18. Aprire Office, quindi Modelli utente.
  19. Individuare il file denominato Normale, quindi spostarlo sulla scrivania.
  20. Avviare Word, quindi verificare se il problema persiste. Se il problema sembra essere risolto, è possibile spostare il file Normale nel cestino. Se il problema persiste, andare al passaggio successivo.

Passaggio 6: Creare un nuovo account utente

A volte, è possibile che le informazioni specifiche dell'utente vengano danneggiate. Questo problema può interferire con l'installazione o l'utilizzo dell'applicazione. Per verificarlo, è possibile accedere come utente diverso o creare un nuovo account utente, quindi utilizzare l'applicazione. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

2439218 Verifica dell'account utente per risolvere i problemi relativi le applicazioni di Office per Mac

Se il problema si verifica anche quando si utilizza un account diverso, andare al passaggio successivo.

Passaggio 7: Verificare il salvataggio del file in modalità provvisoria

Provare a salvare il file quando il computer è in modalità provvisoria. Se è possibile effettuare tale operazione, è probabile che il problema riguardi il software eseguito in background.

Per ulteriori informazioni sull'avvio in modalità provvisoria in Mac OS, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

2398596Eseguire un avvio parziale per verificare se i programmi in background interferiscono con Office per Mac

Informazioni
Se il problema persiste, visitare i forum Mactopiaper possibili soluzioni/istruzioni.
Proprietà

ID articolo: 2027586 - Ultima revisione: 12/16/2011 07:26:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Office Word 2008 for Mac, Microsoft Word 2011 for Mac

  • dftsdahomeportal KB2027586
Feedback
y>