OL2000: Utilizzo di definizioni di modulo e moduli One-Off

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 207896
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
Questo articolo viene descritto come moduli vengono implementati in Outlook e vengono forniti suggerimenti per l'indirizzamento imprevisti sintomi che possono verificarsi quando si crea una soluzione basata su moduli di Outlook.

Informazioni
Nota : in questo articolo è un'importante differenza tra i termini, il "elementi" e "Form". Un elemento fa riferimento a "record" di informazioni (un gruppo di campi) in una cartella. Un modulo è fondamentalmente "interfaccia utente" per l'elemento e non è in genere contiene i dati. Invece è pubblicato in una raccolta moduli o la cartella per l'utilizzo con gli elementi della cartella.

Quando si crea soluzione modulo personalizzato con Outlook è importante per poter riconoscere Outlook sta utilizzando il modulo personalizzato in relazione agli elementi in una cartella.

Una soluzione di moduli personalizzati "Tipica"

Se si desidera creare un modulo contatto personalizzato per sostituire il modulo predefinito del contatto di Outlook, è in genere attenersi alla seguente procedura:
    • Iniziare con un nuovo, valore predefinito modulo contatto da utilizzare come base per il modulo personalizzato.
    • Personalizzare il modulo in base alle proprie esigenze.
    • Pubblicare il modulo nella cartella Contatti.
    • Impostare il modulo come modulo predefinito per la cartella Contatti modificando le proprietà della cartella.
Ogni elemento di Outlook è associato un campo di Classe messaggio standard per tenere traccia del modulo deve essere utilizzato per visualizzare l'elemento. La classe di messaggio di predefinita per un contatto è IPM.Contact e quando il modulo viene pubblicato la classe di messaggio viene modificata per riflettere il nome del modulo pubblicato. Nella procedura precedente, se il modulo è stato chiamato MyForm quando è stato pubblicato sarebbe necessario una classe di messaggio di IPM.Contact.MyForm. Quando si crea un nuovo elemento basato sul modulo pubblicato, il campo di Classe messaggio dell'elemento è impostato su IPM.Contact.MyForm.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di classi di messaggi, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
201087 OL2000: come aggiornamento di elementi esistenti per utilizzare un nuovo modulo personalizzato

Moduli one-Off

Nello scenario tipico riportato sopra, informazioni sul modulo (la definizione del modulo) non salvati con ogni elemento. Il modulo è essenzialmente "collegato" utilizzando il campo Classe messaggio . La dimensione di un elemento tipico è in potrebbe essere di essere 500 o 300 byte.

Nota : per scopi di semplicità, in questo articolo si utilizza il termine "collegato form" per indicare una situazione in cui la definizione del modulo non viene salvata all'interno di un elemento e il campo Classe messaggio è impostato su utilizza un modulo personalizzato.

Tuttavia, è possibile che la definizione del modulo salvata con un elemento. Gli elementi con una definizione di modulo personalizzato memorizzata in essi vengono definiti da "one-offed" o "un one-off".

Quando una maschera è one-offed utilizzabile la definizione del modulo viene memorizzata con l'elemento anziché il modulo pubblicato. Se una definizione di modulo viene salvata con un elemento dell'elemento Classe messaggio viene modificato alla classe di messaggio predefinita per quel tipo di modulo, ad esempio IPM.Contact .

Form come standard diventare One-Offs

È possibile specificare che una maschera è un one-off selezionando la casella di controllo " Invia definizione modulo con elemento " nella finestra di pagina di Proprietà del modulo in modalità progettazione. Questa operazione viene dovrebbe in genere eseguita quando il modulo non è registrato in una raccolta moduli in cui il destinatario dispone di accesso. Se si seleziona questa opzione garantisce che l'utente vede il modulo personalizzato quando viene aperto l'elemento.

Elementi One-Offed imprevista

Si supponga che si dispone di uno scenario di form collegati e avere a 10 disposizione, già creati, che utilizzano il modulo personalizzato pubblicato. Se si apre uno degli elementi e la definizione del modulo è in qualche modo che un particolare elemento stata modificata, Outlook potrebbe automaticamente l'elemento one-off (creare un modulo one-off) e salvare la definizione del modulo con l'elemento. Il campo Classe messaggio può variare la classe di messaggio predefinita per quel tipo di elemento e aumenta notevolmente la dimensione dell'elemento.

Di seguito è noti scenari in cui elementi possono essere one-offed in modo imprevisto.

  • Si sono in uno scenario tipico di form collegati, aprire un elemento esistente in una cartella, apportare modifiche al modulo in modalità progettazione e salvare o inviare l'elemento.

    Se si desidera modificare il modulo per tutti gli elementi nella cartella invece di aprire un elemento esistente, attenersi alla seguente procedura:

    1. Aprire un nuovo elemento basato sul modulo personalizzato.
    2. Apportare modifiche di progettazione modulo tale elemento.
    3. Utilizzando tale elemento, ripubblicare il modulo con lo stesso nome.
    4. Chiudere e non salvare le modifiche apportate all'elemento.
    Tutti gli elementi nella cartella ora possono utilizzare il modulo personalizzato aggiornato alla successiva apertura gli elementi sono poiché la Classe messaggio fa ancora riferimento al modulo pubblicato stesso. La prima volta che un elemento viene aperto dopo che il modulo è stato modificato Outlook brevemente è in venga di visualizzato il messaggio che indica che il nuovo modulo sia installato (copiato la cache dei moduli).
  • È stato utilizzato codice Microsoft Visual Basic, Scripting Edition (VBScript) nel modulo personalizzato e utilizzato alcuni metodi o i comandi che causano la definizione del modulo dell'articolo modificare. I metodi riportati di seguito che nella maggior parte dei casi questo comportamento:

    • Metodi che esistono per l'oggetto FormDescription .
    • Metodi correlati alla proprietà dei controlli, in genere per l'attivazione/disattivazione di controlli o rendendoli nascosto illustrato.
    • Metodi correlati all'oggetto Action .

    Nota : nelle versioni precedenti di Outlook, i metodi ShowFormPage e HideFormPage causa l'elemento one-off. Questo errore si verifica non è più in Outlook 2000. Per ulteriori informazioni su tali modifiche, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
    218618 OL2000: ShowFormPage, HideFormPage non crea elementi One-Off
  • È creato un campo per l'utilizzo nella cartella ma il campo non effettivamente esiste nell'elemento quando è stato pubblicato il modulo. In questo caso, se si crea un nuovo elemento basato sul modulo personalizzato e l'utilizzo di Outlook nelle celle funzionalità di modifica per immettere un valore in un elemento in una visualizzazione per tabella, Outlook aggiunti automaticamente il campo definito dall'utente per l'elemento su rapidamente. Questa operazione modificherà la definizione del modulo e pertanto l'elemento è one-offed. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di campi definiti dall'utente nelle soluzioni, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    201438 OL2000: utilizzo di campi definiti dall'utente nelle soluzioni

Sintomi tipici

Sebbene soluzioni e le situazioni variano notevolmente, esistono alcuni segni da tenere presente che è possibile che stanno diventando one-offed moduli.

  • Un avviso relativo al virus macro viene visualizzato in modo imprevisto quando viene aperto un elemento. Moduli one-off sono una causa comune dell'avviso di protezione attiva/disattiva che viene visualizzata se una maschera contiene codice VBScript. Poiché il codice non è in un modulo pubblicato o attendibile ma effettivamente nell'elemento stesso, Outlook potrebbe visualizzare sempre il messaggio di avviso. In teoria è consigliabile evitare lo scenario che causa il modulo per essere in primo luogo one-offed.

    Per ulteriori informazioni l'avviso di protezione, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    207913 OL2000: Why Outlook visualizza un messaggio di avviso di protezione quando si apre un elemento
  • La dimensione di un elemento aumenta improvvisamente.
  • L'icona per un elemento cambia in modo imprevisto, in genere che indica una modifica nel campo della classe di messaggio.

Identificazione di un elemento One-Off

Se un elemento è one-offed in modo imprevisto e quindi si si noti che la casella di controllo " Invia definizione modulo con elemento " non è selezionata, che non necessariamente che la definizione del modulo non viene salvata con l'elemento.

Un elemento è un one-off se il campo Classe messaggio è la classe di messaggio predefinita per quel tipo di elemento ma quando l'elemento viene aperto il modulo utilizzato per visualizzare l'elemento è un modulo personalizzato.

Quando si sviluppa una soluzione basata su cartelle, sarà necessario visualizzare i campi della Classe messaggio e la dimensione in una tabella in questo modo si può avrà la certezza che gli elementi della cartella sono funziona come previsto. Inoltre, una modifica l'icona per un elemento indica spesso un cambiamento dello stato, ma è necessario riavviare Outlook per assicurarsi che l'icona corretta è venga visualizzata.

Procedura per riprodurre il problema

Microsoft fornisce esempi di programmazione a scopo puramente illustrativo, senza alcuna garanzia di qualsiasi tipo, sia espressa che implicita, ivi incluse, senza limitazioni, le garanzie implicite di commerciabilità o idoneità per uno scopo particolare. In questo articolo si presume che l'utente conosca il linguaggio di programmazione in questione e gli strumenti utilizzati per creare ed eseguire il debug delle procedure. Gli addetti al Supporto Microsoft possono spiegare la funzionalità di una particolare procedura, ma non possono modificare questi esempi per fornire ulteriori funzionalità o realizzare procedure per soddisfare esigenze specifiche.
Se si dispone di esperienza di programmazione limitata, è possibile che desideri contattare un Microsoft Certified Partner o servizi di consulenza Microsoft. Per ulteriori informazioni, visitare questi siti Web di Microsoft:

Microsoft Certified Partner - https://partner.microsoft.com/global/30000104

Microsoft Advisory Services - http://support.microsoft.com/gp/advisoryservice

Per ulteriori informazioni sulle opzioni di supporto disponibili e su come contattare Microsoft, visitare il seguente sito: http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=fh;EN-US;CNTACTMSLa procedura descritta di seguito illustra la come aggiungendo un campo definito dall'utente per un elemento possibile creare un modulo one-off.
  1. Aprire un nuovo messaggio di posta.
  2. Dal menu Strumenti , fare clic su moduli e quindi scegliere Struttura del modulo .
  3. Utilizza la casella degli strumenti, aggiungere un pulsante di comando alla pagina P.2 .
  4. Scegliere Visualizza codice dal menu modulo . Aggiungere il seguente codice VBScript nell'editor di VBScript e chiudere l'editor:
    Sub CommandButton1_click()   ' This changes the form definition by adding a text field.   Set MyProp = Item.UserProperties.Add("MyField",1)   ' Send the item   Item.SendEnd Sub					
  5. Dal menu Strumenti , fare clic su Pubblica modulo come e quindi pubblicare il modulo nella posta in arrivo come "Maschera1"
  6. Quando viene richiesto per attivare l'opzione " Invia definizione modulo con elemento ", fare clic su No . Chiudere senza salvare le modifiche al modulo.
  7. Nel menu Azioni , fare clic su New Form1 per aprire un elemento basato sul modulo.
  8. È possibile risolverlo a se stessi.
  9. Utilizzare il controllo CommandButton in P.2 per inviare il messaggio.
  10. Quando viene visualizzato il messaggio, aprirlo di leggerlo.
Si noti che viene visualizzato il messaggio di avviso. Inoltre, la dimensione dell'elemento è relativamente grande (~ 6 KB).

Per risolvere il problema

Se è necessario disporre di uno scenario in cui un elemento può diventare un one-off, è possibile aggirare gli effetti collaterali di un elemento one-off reimpostare il campo classe di messaggio e quindi salvare l'elemento nel codice. Ad esempio, utilizzare il codice seguente anziché il codice indicato in precedenza nella sezione "Procedura per riprodurre il problema" e l'elemento potrebbe non attivare il messaggio di avviso.
Sub CommandButton1_click()   ' Save the MessageClass property   sSaveMessageClass = Item.MessageClass   ' This changes the form definition   Set MyProp = Item.Userproperties.Add("MyField", 1)   ' Restore the MessageClass property   Item.MessageClass = sSaveMessageClass   ' Save the changes to the form   Item.Save   ' Send the item   Item.SendEnd Sub				
Nota : se si modifica a livello di codice la classe di messaggio di un elemento, la dimensione dell'elemento non viene ridotta. Non esiste un modo per rimuovere effettivamente la definizione del modulo indesiderato un elemento diverso da creando un nuovo elemento senza la definizione del modulo e copiando i dati dall'elemento precedente a quello nuovo.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni sulle risorse disponibili e sulle risposte alle domande più frequenti sulle soluzioni di Microsoft Outlook 2000, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
146636 OL2000: domande su moduli personalizzati e soluzioni di Outlook
Soluzione OutSol OutSol2000 OL2K

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 207896 - Ultima revisione: 02/04/2014 09:50:23 - Revisione: 3.3

Microsoft Outlook 2000 Standard Edition

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbinfo KB207896 KbMtit
Feedback
ERROR: at System.Diagnostics.Process.Kill() at Microsoft.Support.SEOInfrastructureService.PhantomJS.PhantomJSRunner.WaitForExit(Process process, Int32 waitTime, StringBuilder dataBuilder, Boolean isTotalProcessTimeout)