Microsoft supporta la singola etichetta domini

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2269810
Sommario
Questo articolo contiene informazioni sui criteri di supporto Microsoft relative a singola etichetta Domains (domini). Domini sono i nomi DNS che non contengono un suffisso, ad esempio .com, corp, NET, o. org. Ad esempio, contoso sarà un SLD. Tuttavia, contoso.com, contoso.net o contoso.local non sarebbe un SLD.
Informazioni
Un SLD non è una configurazione comune in tutto il mondo, alcuni prodotti Microsoft possono essere installati in una configurazione SLD e altre configurazioni dello spazio dei nomi non comuni. Tuttavia, alcune considerazioni applicabili, come indicato dai gruppi di prodotti. Prodotti esistenti possono continuare a funzionare con domini ma domini non sono una configurazione consigliata per le distribuzioni future e potrebbero non funzionare con alcuni prodotti o le versioni. Altri Microsoft o di terze parti che gli utenti finali potrebbero da eseguire nell'ambiente in uso potrebbero non essere compatibili in un SLD. È consigliabile che i clienti distribuire l'infrastruttura utilizzando configurazioni comuni, testate per minimizzare l'ulteriore distribuzione e verifica dei costi.

IlMicrosoft Common Engineering Criteriaprogramma stabilisce una serie di requisiti tecnici per tuttiProdotti server Microsoft. Il programma Microsoft Common Engineering Criteria continua a valutare le indicazioni di sviluppo per le varie configurazioni di denominazione, incluse indicazioni sulla topologia di spazio dei nomi di prodotti server Microsoft.

Microsoft rimane impegnate a valutare eventuali problemi tecnici che gli utenti con SLD. Microsoft incoraggia i clienti a esaminare la configurazione SLD e problemi per determinare se la migrazione a un nome di dominio completo (FQDN) è necessaria.

Microsoft continuerà a fornire supporto commercialmente ragionevole per i clienti che hanno configurazioni SLD esistenti, soggetto alle condizioni dellaPolitica Microsoft Support Lifecyclee il contratto di supporto di Microsoft. Questo chiarimento della politica di supporto significa che i clienti Microsoft Premier Support che presentano configurazioni SLD possono contattare Support (CSS) e servizio clienti di Microsoft per i problemi del report o del contratto Premier Support. Richieste di supporto verrà valutata attentamente, CSS o gruppi prodotto corrispondente.


Win2008R2 DNS SLD

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2269810 - Ultima revisione: 08/19/2010 18:08:00 - Revisione: 2.0

Windows Server 2008 R2 Datacenter, Windows Server 2008 R2 Enterprise, Windows Server 2008 R2 Foundation, Windows Server 2008 R2 Standard

  • kbinfo kbsurveynew kbpubtypekc kbdomain kbmt KB2269810 KbMtit
Feedback