Porte e programmi monitoraggio di monitoraggio delle applicazioni di terze parti

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 233178
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
In questo articolo vengono descritti alcuni strumenti di monitoraggio di terze che è possibile utilizzare per monitorare le applicazioni e le porte.
Informazioni
Windows NT Load Balancing Service (WLBS) controlla l'integrità del cluster mediante lo scambio di heartbeat tra i membri del cluster periodico. Scambio di heartbeat garantisce il server è disponibile sulla rete, ma non include alcun controllo a livello di porta o applicazione.

È possibile utilizzare strumenti di monitoraggio di terze parti per controllare l'appartenenza al cluster in base al contenuto alla disponibilità. Alcuni strumenti consentono un comando da eseguire dopo un errore dell'applicazione in un server di rilevamento. Ad esempio, in caso di un'applicazione da carico bilanciato in un server, lo strumento di monitoraggio Impossibile eseguire il comando seguente
wlbs stop IPaddress: HostID
dove IndirizzoIP è l'indirizzo IP che cluster e HostID è la ID host o indirizzo IP dedicato di tale server.

Per informazioni sulla sintassi della riga di comando, digitare wlbs al prompt di MS-DOS.

Alcuni esempi di strumenti di terze parti che controllano l'appartenenza del cluster sono elencati nella tabella riportata di seguito.

ProgrammaIndirizzo Web
Freshwater Software SiteScopehttp://www.freshwatersoftware.com/
NetIQ AppManagerhttp://www.netiq.com
Ipswitch WhatsUp Goldhttp://www.ipswitch.com

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 233178 - Ultima revisione: 02/23/2014 16:09:48 - Revisione: 3.3

Microsoft Windows NT Server 4.0 Enterprise Edition, Microsoft Windows NT Load Balancing Service

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbinfo kbnetwork KB233178 KbMtit
Feedback