Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

HOW TO: Eseguire il backup e ripristinare lo stato del sistema utilizzando il programma di backup di Windows 2000

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I240363
Sommario
In questo articolo viene descritto come eseguire un backup dello stato del sistema mediante l'apposito programma di Windows 2000 per il backup e il ripristino dei dati di sistema critici. Se si sceglie di eseguire il backup dello stato del sistema su un controller di dominio, vengono inclusi i seguenti elementi:
  • Active Directory (NTDS)
  • File di avvio
  • Database di registrazione delle classi COM+
  • Registro di sistema
  • Volume di sistema (SYSVOL)
Se si esegue il backup dello stato del sistema su un controller non di dominio, vengono inclusi i seguenti elementi:
  • File di avvio
  • Database di registrazione delle classi COM+
  • Registro di sistema
Se si esegue il backup su un server membro o su un controller di dominio in cui è installato un server di certificazione, in aggiunta viene incluso il seguente elemento:
  • Server di certificazione
Mediante il programma di backup di Windows 2000 è possibile eseguire il backup e il ripristino di Active Directory su controller di dominio di Windows 2000. L'operazione di backup può essere eseguita mentre il controller di dominio è in linea. L'operazione di ripristino può invece essere eseguita solo quando il controller di dominio viene avviato in modalità ripristino servizi directory, premendo F8 durante l'avvio del server.

Torna all'inizio

Backup dello stato del sistema su un controller di dominio

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup.
  2. Scegliere la scheda Backup.
  3. Selezionare la casella di controllo Stato del sistema. Tutti i componenti di cui eseguire il backup sono elencati nel riquadro di destra. Non è possibile selezionare ciascun elemento singolarmente.

    NOTA: durante il backup dello stato del sistema è necessario selezionare il backup della cartella Winnt\Sysvol. È necessario selezionare questa opzione anche durante l'operazione di ripristino affinché, al termine dell'operazione, sysvol sia funzionante.
Le seguenti informazioni si applicano solo ai controller di dominio. È possibile ripristinare i server membri nello stesso modo, ma in modalità normale.

Se non viene soddisfatta una delle condizioni riportate di seguito, lo stato del sistema non viene ripristinato. Più precisamente, verrà eseguito un tentativo di ripristinare lo stato del sistema, che tuttavia non andrà a buon fine.
  • La lettera dell'unità in cui si trova la cartella %SystemRoot% deve essere la stessa utilizzata per l'esecuzione del backup.
  • La cartella %SystemRoot% deve essere la stessa utilizzata per l'esecuzione del backup.
  • Se sysvol o altri database di Active Directory si trovavano in un altro volume, devono essere esistenti e avere le stesse lettere di unità. Le dimensioni del volume non hanno importanza.
Torna all'inizio

Ripristino dello stato del sistema su un controller di dominio

  1. Per ripristinare lo stato del sistema su un controller di dominio, riavviare innanzitutto il computer in modalità ripristino servizi directory. Per eseguire questa operazione, riavviare il computer e premere F8 mentre è visualizzato il menu di avvio.
  2. Scegliere Modalità di ripristino servizi directory.
  3. Chiudere l'installazione di Windows 2000 di cui si desidera eseguire il ripristino e premere INVIO.
  4. Al prompt di accesso fornire le credenziali per la modalità ripristino servizi directory immesse durante il l'esecuzione di Dcpromo.exe.
  5. Scegliere OK per confermare l'utilizzo della modalità provvisoria.
  6. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup.
  7. Scegliere la scheda Ripristino.
  8. Scegliere il supporto di backup corretto e lo stato del sistema da ripristinare.

    NOTA: durante l'operazione di ripristino è necessario selezionare per il ripristino la cartella Winnt\Sysvol affinché, al termine dell'operazione, sysvol sia funzionante. Verificare inoltre che sia selezionata l'opzione avanzata per il ripristino dei "punti di congiunzione e dei dati" prima di procedere al ripristino. I punti di congiunzione sysvol verranno in tal modo ricreati.
  9. Nella casella Destinazione file ripristinati selezionare Posizioni originali.

    NOTA: se si sceglie di ripristinare un file in un altro percorso o in un singolo file, non tutti i dati di stato del sistema verranno ripristinati. Queste opzioni sono utilizzate in larga misura per i file di avvio o le chiavi del Registro di sistema.
  10. Scegliere Avvia ripristino.
  11. Riavviare il computer una volta completato il processo di ripristino.
Torna all'inizio
Riferimenti
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese): [LN] Ripristino da un'unità di sistema difettosa con una cartella %SystemRoot% non predefinita
Torna all'inizio
ntbackup
Proprietà

ID articolo: 240363 - Ultima revisione: 10/18/2005 17:00:14 - Revisione: 5.0

  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • kbhowtomaster KB240363
Feedback