Informazioni sull'ID evento 51

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 244780
Il supporto per Windows Vista Service Pack 1 (SP1) terminerà il 12 luglio 2011. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti della protezione per Windows, assicurarsi che si stia eseguendo Windows Vista con Service Pack 2 (SP2). Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla pagina web Microsoft: Sta per terminare il supporto per alcune versioni di Windows.
Sommario
Quando si scrivono informazioni sul disco fisico, potrebbe essere registrato il seguente messaggio di evento nel Registro di sistema:


ID evento: 51
Tipo di evento: avviso
Origine evento: disco
Descrizione: È stato rilevato un errore nella periferica \Device\Harddisk3\DR3 durante un'operazione di spostamento.
Dati:
0000: 04 00 22 00 01 00 72 00
0008: 00 00 00 00 33 00 04 80
0010: 2d 01 00 00 00 00 00 00
0018: 00 00 00 00 00 00 00 00
0020: 00 ea 52 04 15 00 00 00
0028: 01 00 00 00 04 00 00 00
0030: 03 00 00 2a 00 00 00 00
0038: 02 84 00 00 00 29 06 00
0040: 0a 60 2a 82 75 29 00 00
0048: 80 00

Nota La periferica nella descrizione e i dati esadecimali specifici possono variare.
Informazioni
Quando il computer delle informazioni da o dal disco, si verifica un errore generico, viene registrato un messaggio di evento ID evento 51. In un'operazione di spostamento, il sistema operativo consente di scambiare una pagina di memoria dalla memoria su disco o recupera una pagina di memoria dal disco alla memoria. Fa parte della gestione della memoria di Microsoft Windows.

Tuttavia, il computer venga registrato questo messaggio di evento quando carica immagini da una periferica di archiviazione, legge e scrive ai file mappati localmente o a qualsiasi file (fino a quando essa viene memorizzata nel buffer i/o). Quando esegue i/o senza buffer, il computer non registra questo messaggio di evento. È possibile risolvere un messaggio con ID evento 51 esattamente come la risoluzione dei problemi di ID evento 9 o ID evento 11 messaggi di evento.

In alcuni casi, il sistema viene registrato il seguente messaggio di evento ID evento 51:


È stato rilevato un errore nella periferica \Device\DeviceName durante un'operazione di spostamento


In questo caso, non sono esperto effetti nocivi. ID evento 51 viene registrato, ad esempio, se si omette supporti come CDR, CD-RW, DVD-r e così via, viene inserito in un'unità di scrittura mentre è collegato un dispositivo USB. Il sistema registra l'evento anche se il disco è scrivibile e la periferica USB è ancora utilizzabile. In casi particolari, è possibile ignorare le voci del registro ed è richiesta alcuna azione aggiuntiva.

Nota In Windows XP e Windows Server 2003, il DeviceName potrebbe essere troncati a causa dei limiti di dimensione della voce del log eventi. Di conseguenza, il numero visualizzato harddisk, o il nome dell'oggetto periferica stessa non sia corretto. Infatti, una grande quantità di informazioni viene archiviata nella sezione dati, riducendo così lo spazio disponibile per "DeviceName." In questo caso, è possibile trovare il dispositivo esaminando i dati del disco di destinazione viene archiviati nella sezione dati. Per ulteriori informazioni, vedere la "Decodifica la sezione dati di un messaggio con ID evento 51" sezione.

In Windows Vista e sistemi operativi Windows successivi, è stata aumentata la dimensione di voce del log eventi e DeviceName non viene troncato.Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:
154690 Risoluzione dei problemi di ID evento 9, 11 ID di evento e messaggi di errore evento ID 15
259237 Risoluzione degli ID evento 9, 11 e 15 su server Cluster
È possibile utilizzare i dati binari associati a qualsiasi errore "Disco" (ID di evento per l'evento ID 7, 9, 11, 51 e di altri) che consentono di identificare il problema mediante decodifica della sezione dati. Per ulteriori informazioni su come decodificare la sezione di dati, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
182335 Formato dei dati del registro eventi creati da ScsiPortLogError
Poiché l'ID evento 51 presenta una casella di blocco (CDB) del descrittore comandi aggiuntivi, è necessario considerare le seguenti informazioni durante l'analisi della sezione dati di un messaggio con ID evento 51.

Decodifica la sezione dati di un messaggio con ID evento 51

Quando si decodifica la sezione di dati nell'esempio che si trova nella sezione "Sommario", è possibile vedere che tenta di eseguire un'operazione di scrittura su LUN 3 a partire da 0x2975820a e di settore per 0x0080 settori non riesce perché il bus è stato reimpostato, ma la richiesta verrà recuperata. In seguito, in questo articolo sono elencati i passaggi specifici per decodificare questo esempio.

Le tabelle seguenti descrivono cosa rappresenta ciascun offset.

Windows Server 2008 R2

OffsetLunghezzaValori
0x001Tipo di operazione: 0x03 = lettura, 0x04 = Scrittura, 0x0F = IOCTL
0x011Numero di tentativi rimasti
0x022Dimensione 0x0068
0x042Numero di stringhe 0x0001
0x062Offset per il nome del dispositivo
0x082Non utilizzate
0x0A2Byte di riempimento
0x0C4Codice di errore NTSTATUS
0x104Valore di errore univoco
0x144Stato finale NTSTATUS 0x00000000 = la richiesta verrà recuperata
0x184Numero di sequenza: inutilizzati
0x1C4Codice di controllo (non si applica a questo evento)
0x208Offset di byte settore danneggiato, se presente
0x288Quando si è verificato l'errore di graduazione conteggio
0x304Numero di porta – inutilizzati
0x341Flag di errore
0x353Non utilizzate
0x3888Blocco richiesta SCSI struttura
0x9018Struttura di dati di rilevamento

Windows Server 2003 e Windows XP

OffsetLunghezzaValori
0x001Tipo di operazione: 0x03 = lettura, 0x04 = Scrittura, 0x0F = IOCTL
0x011Numero di tentativi rimasti
0x022Dimensione 0x0068
0x042Numero di stringhe 0x0001
0x062Offset per il nome del dispositivo
0x082Non utilizzate
0x0A2Byte di riempimento
0x0C4Codice di errore NTSTATUS
0x104Valore di errore univoco
0x144Stato finale NTSTATUS 0x00000000 = la richiesta verrà recuperata
0x184Numero di sequenza: inutilizzati
0x1C4Codice di controllo (non si applica a questo evento)
0x208Offset di byte settore danneggiato, se presente
0x288Quando si è verificato l'errore di graduazione conteggio
0x304Numero di porta – inutilizzati
0x341Flag di errore
0x353Non utilizzate
0x3864Blocco richiesta SCSI struttura
0x7818Struttura di dati di rilevamento

Windows 2000

OffsetLunghezzaValori
0x001Tipo di operazione: 0x03 = lettura, 0x04 = Scrittura, 0x0F = Ioctl
0x011Numero di tentativi rimasti
0x022Dimensione 0x0022
0x042Numero di stringhe 0x0001
0x062Offset per il nome del dispositivo
0x082Non utilizzate
0x0A2Byte di riempimento
0x0C4Codice di errore NTSTATUS
0x104Valore di errore univoco
0x144Stato finale NTSTATUS 0x00000000 = la richiesta verrà recuperata
0x184Numero di sequenza non utilizzato
0x1C4Codice di controllo (non si applica a questo evento)
0x208Offset di byte settore danneggiato, se presente
0x284ID percorso
0x2c4ID di destinazione
0x304LUN
0x344Tipo di operazione: 0x0028 = Lettura, 0x002a = Scrittura
0x381Stato SCSI
0x391Stato SRB
0x3a1Non utilizzate
0x3b1Non utilizzate
0x3C1Qualificatore codice di rilevamento aggiuntivo (ASCQ)
0x3D1Codice di rilevamento ulteriore (ASC)
0x3e1Chiave di rilevamento
0x3f1Non utilizzate
0x4010Blocco del descrittore del comando (CDB)

Sezioni principali da decodificare

Il codice di errore
Nell'esempio che si trova nella sezione "Sommario", il codice di errore è elencato nella seconda riga. Riga inizia con "0008:" e include gli ultimi quattro byte della riga.
0008: 00 00 00 00 33 00 04 80
Codice di errore = 0x80040033

Questo è il codice dell'errore 51. Questo codice è lo stesso per tutti i messaggi di evento ID evento 51:
IO_WARNING_PAGING_FAILURE
Nota Quando si interpretano i dati esadecimali nel codice di stato, l'ID evento, tenere presente che i valori sono rappresentati in formato little endian.
Il codice di stato finale
Nell'esempio nella sezione "Sommario", il codice di stato finale è elencato in 0x14 (nella terza riga) che inizia con "0010:" e include gli ultimi quattro ottetti della riga.
0010: 2d 01 00 00 00 00 00 00
FinalStatus = 0x00000000

Questo associato a STATUS_SUCCESS e implica che la richiesta verrà ripetuta.

Nota Quando si interpretano i dati esadecimali nel codice di stato, l'ID evento, tenere presente che i valori sono rappresentati in formato little endian.
Il disco di destinazione
È possibile utilizzare questi dati per determinare in quale disco si è verificato il problema:
0028: 01 00 00 00 04 00 00 00
ID percorso = 0x0000001, ID destinazione = 0x0000004
0030: 03 00 00 2a 00 00 00 00
LUN = 0X0000003

Potrebbe essere più semplice identificare il volume utilizzando il collegamento simbolico elencato nell'unità nella descrizione dell'ID evento. Ad esempio, \Device\Harddisk3\DR3. Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
159865 Come distinguere una periferica disco fisico in un messaggio di evento
Nota Le informazioni sul disco di destinazione sono la modalità di visualizzazione per il sistema operativo. Software di archiviazione virtualizzazione e multipath i/o può mascherare ciò che viene presentato al sistema operativo. Queste informazioni potrebbero non corrispondere direttamente ai mapping fisici.
I parametri SCSI Request Block (SRB)
Nell'esempio nella sezione "Sommario", il valore ScsiStatus è 0x02 (il primo byte della riga "0038") e il valore SrbStatus è 0x84 (il secondo byte della riga "0038"). Fornisce le seguenti informazioni:
0038: 02 84 00 00 00 29 06 00
ScsiStatus di 0x02:
SCSISTAT_CHECK_CONDITION

Codici di stato SCSI: (da SCSI. H)
0x00 = SCSISTAT_GOOD                  0x02 = SCSISTAT_CHECK_CONDITION       0x04 = SCSISTAT_CONDITION_MET         0x08 = SCSISTAT_BUSY                  0x10 = SCSISTAT_INTERMEDIATE          0x14 = SCSISTAT_INTERMEDIATE_COND_MET 0x18 = SCSISTAT_RESERVATION_CONFLICT  0x22 = SCSISTAT_COMMAND_TERMINATED    0x28 = SCSISTAT_QUEUE_FULL					
SrbStatus di 0x84:
SRB_STATUS_AUTOSENSE_VALID | SRB_STATUS_ERROR
0x00 = SRB_STATUS_PENDING                  0x01 = SRB_STATUS_SUCCESS                  0x02 = SRB_STATUS_ABORTED                  0x03 = SRB_STATUS_ABORT_FAILED             0x04 = SRB_STATUS_ERROR                    0x05 = SRB_STATUS_BUSY                     0x06 = SRB_STATUS_INVALID_REQUEST         0x07 = SRB_STATUS_INVALID_PATH_ID          0x08 = SRB_STATUS_NO_DEVICE                0x09 = SRB_STATUS_TIMEOUT                  0x0A = SRB_STATUS_SELECTION_TIMEOUT        0x0B = SRB_STATUS_COMMAND_TIMEOUT          0x0D = SRB_STATUS_MESSAGE_REJECTED         0x0E = SRB_STATUS_BUS_RESET                0x0F = SRB_STATUS_PARITY_ERROR             0x10 = SRB_STATUS_REQUEST_SENSE_FAILED     0x11 = SRB_STATUS_NO_HBA                   0x12 = SRB_STATUS_DATA_OVERRUN             0x13 = SRB_STATUS_UNEXPECTED_BUS_FREE      0x14 = SRB_STATUS_PHASE_SEQUENCE_FAILURE   0x15 = SRB_STATUS_BAD_SRB_BLOCK_LENGTH     0x16 = SRB_STATUS_REQUEST_FLUSHED          0x20 = SRB_STATUS_INVALID_LUN              0x21 = SRB_STATUS_INVALID_TARGET_ID        0x22 = SRB_STATUS_BAD_FUNCTION             0x23 = SRB_STATUS_ERROR_RECOVERY           0x24 = SRB_STATUS_NOT_POWERED0x30 = SRB_STATUS_INTERNAL_ERROR	(used by the port driver to indicate that a non-scsi-related error occurred)0x38 - 0x3f = Srb status values reserved for internal port driver use.					
Stato SRB:
0x80 = SRB_STATUS_AUTOSENSE_VALID0x40 = SRB_STATUS_QUEUE_FROZEN					
Stato SRB devono essere scomposte perché sono un sotto-stato. Esse vengono combinate con i codici di stato SRB.

Nell'esempio 0x84 precedente, 0x8 _ è una maschera di stato. Pertanto, SRB_STATUS_AUTOSENSE_VALID e 0x04 è il codice di stato SRB. Questo significa SRB_STATUS_ERROR.
Il codice di rilevamento
Se lo stato SRB indica che il rilevamento automatico è valido, i codici di rilevamento forniscono informazioni aggiuntive. Nell'esempio nella sezione "Sommario", il codice di rilevamento è 0x06 (il settimo byte della riga "0038") e il codice di rilevamento aggiuntivo è 0x29 (il sesto ottetto della riga "0038"). Fornisce le seguenti informazioni:
0038: 02 84 00 00 00 29 06 00
Il codice di rilevamento 0x06:

Il byte all'offset 003e è la chiave di rilevamento. Esegue il mapping al seguente:
0X06 = SCSI_SENSE_UNIT_ATTENTION

Consente di rilevare i codici: (Da SCSI. H)
0x00 = SCSI_SENSE_NO_SENSE         0x01 = SCSI_SENSE_RECOVERED_ERROR  0x02 = SCSI_SENSE_NOT_READY        0x03 = SCSI_SENSE_MEDIUM_ERROR     0x04 = SCSI_SENSE_HARDWARE_ERROR   0x05 = SCSI_SENSE_ILLEGAL_REQUEST  0x06 = SCSI_SENSE_UNIT_ATTENTION   0x07 = SCSI_SENSE_DATA_PROTECT     0x08 = SCSI_SENSE_BLANK_CHECK      0x09 = SCSI_SENSE_UNIQUE           0x0A = SCSI_SENSE_COPY_ABORTED     0x0B = SCSI_SENSE_ABORTED_COMMAND  0x0C = SCSI_SENSE_EQUAL            0x0D = SCSI_SENSE_VOL_OVERFLOW     0x0E = SCSI_SENSE_MISCOMPARE       0x0F = SCSI_SENSE_RESERVED         					
Codice di rilevamento ulteriore (ASC) di 0x29:

Il codice di rilevamento si trova nel sesto byte della riga "0038" all'offset 003d e presenta un valore pari a 29. Per la chiave di rilevamento specificata, l'utente esegue il mapping al seguente
0X29 = SCSI_ADSENSE_BUS_RESET

Codici di rilevamento aggiuntivo: (da SCSI. H)
0x00 = SCSI_ADSENSE_NO_SENSE                              0x02 = SCSI_ADSENSE_NO_SEEK_COMPLETE                      0x04 = SCSI_ADSENSE_LUN_NOT_READY                         0x0C = SCSI_ADSENSE_WRITE_ERROR                           0x14 = SCSI_ADSENSE_TRACK_ERROR                           0x15 = SCSI_ADSENSE_SEEK_ERROR                            0x17 = SCSI_ADSENSE_REC_DATA_NOECC                        0x18 = SCSI_ADSENSE_REC_DATA_ECC                          0x20 = SCSI_ADSENSE_ILLEGAL_COMMAND                       0x21 = SCSI_ADSENSE_ILLEGAL_BLOCK                         0x24 = SCSI_ADSENSE_INVALID_CDB                           0x25 = SCSI_ADSENSE_INVALID_LUN                           0x27 = SCSI_ADSENSE_WRITE_PROTECT                         0x28 = SCSI_ADSENSE_MEDIUM_CHANGED                        0x29 = SCSI_ADSENSE_BUS_RESET                             0x2E = SCSI_ADSENSE_INSUFFICIENT_TIME_FOR_OPERATION       0x30 = SCSI_ADSENSE_INVALID_MEDIA                         0x3a = SCSI_ADSENSE_NO_MEDIA_IN_DEVICE                    0x3b = SCSI_ADSENSE_POSITION_ERROR                        0x5a = SCSI_ADSENSE_OPERATOR_REQUEST                      0x5d = SCSI_ADSENSE_FAILURE_PREDICTION_THRESHOLD_EXCEEDED 0x64 = SCSI_ADSENSE_ILLEGAL_MODE_FOR_THIS_TRACK           0x6f = SCSI_ADSENSE_COPY_PROTECTION_FAILURE               0x73 = SCSI_ADSENSE_POWER_CALIBRATION_ERROR               0x80 = SCSI_ADSENSE_VENDOR_UNIQUE                         0xA0 = SCSI_ADSENSE_MUSIC_AREA                            0xA1 = SCSI_ADSENSE_DATA_AREA                             0xA7 = SCSI_ADSENSE_VOLUME_OVERFLOW                       					
Qualificatore codice di rilevamento aggiuntivo (ASCQ) di 0x00:

Il qualificatore del codice di rilevamento aggiuntivo si trova nel quinto byte della riga "0038" a offset 003C e ha un valore di 00. Ha valore 00 in questo esempio, in modo che non si applica all'ASC specificato. Questo elenco di qualificatori di codice di rilevamento aggiuntivo per ogni codice di rilevamento è troppo grande da includere in questo articolo. Consente di visualizzare SCSI. H nel DDK per ulteriori informazioni.

Nota I valori di tutte le ASC e ASCQ superiori a 0x80 sono specifici dei fornitori e non sono documentati nella specifica SCSI o nel DDK Microsoft. Consultare il fornitore dell'hardware.
I parametri di comando descrittore blocco (CDB)
Il CDB inizia sulla riga con un offset di '0040':
0040: 0a 60 2a 82 75 29 00 00
0048: 80 00
I byte all'offset 0x40 rappresentano il codice CDB, i byte dall'offset 0x43 al 0x46 rappresentano il settore di avvio e offset 0x47 al 0x49 rappresentano il numero di settori coinvolti nell'operazione.

Nota La sezione di dati CDB non è in formato little-endian, pertanto i byte non devono essere capovolta. Prestare attenzione quando si decodifica questa sezione poiché il formato è diverso da quello delle sezioni precedenti.

0x2A = richiesta di scrittura
0x0a827529 = settore di avvio
0x0080 = numero di settori

Codici CDB SCSI: (da SCSI. H)
0x00 = SCSIOP_TEST_UNIT_READY     0x01 = SCSIOP_REZERO_UNIT         0x01 = SCSIOP_REWIND              0x02 = SCSIOP_REQUEST_BLOCK_ADDR  0x03 = SCSIOP_REQUEST_SENSE       0x04 = SCSIOP_FORMAT_UNIT         0x05 = SCSIOP_READ_BLOCK_LIMITS   0x07 = SCSIOP_REASSIGN_BLOCKS     0x07 = SCSIOP_INIT_ELEMENT_STATUS 0x08 = SCSIOP_READ6               0x08 = SCSIOP_RECEIVE             0x0A = SCSIOP_WRITE6              0x0A = SCSIOP_PRINT               0x0A = SCSIOP_SEND                0x0B = SCSIOP_SEEK6               0x0B = SCSIOP_TRACK_SELECT        0x0B = SCSIOP_SLEW_PRINT          0x0C = SCSIOP_SEEK_BLOCK          0x0D = SCSIOP_PARTITION           0x0F = SCSIOP_READ_REVERSE        0x10 = SCSIOP_WRITE_FILEMARKS     0x10 = SCSIOP_FLUSH_BUFFER        0x11 = SCSIOP_SPACE               0x12 = SCSIOP_INQUIRY             0x13 = SCSIOP_VERIFY6             0x14 = SCSIOP_RECOVER_BUF_DATA    0x15 = SCSIOP_MODE_SELECT         0x16 = SCSIOP_RESERVE_UNIT        0x17 = SCSIOP_RELEASE_UNIT        0x18 = SCSIOP_COPY                0x19 = SCSIOP_ERASE               0x1A = SCSIOP_MODE_SENSE          0x1B = SCSIOP_START_STOP_UNIT     0x1B = SCSIOP_STOP_PRINT          0x1B = SCSIOP_LOAD_UNLOAD         0x1C = SCSIOP_RECEIVE_DIAGNOSTIC  0x1D = SCSIOP_SEND_DIAGNOSTIC     0x1E = SCSIOP_MEDIUM_REMOVAL      0x23 = SCSIOP_READ_FORMATTED_CAPACITY 0x25 = SCSIOP_READ_CAPACITY       0x28 = SCSIOP_READ                0x2A = SCSIOP_WRITE               0x2B = SCSIOP_SEEK                0x2B = SCSIOP_LOCATE              0x2B = SCSIOP_POSITION_TO_ELEMENT 0x2E = SCSIOP_WRITE_VERIFY        0x2F = SCSIOP_VERIFY              0x30 = SCSIOP_SEARCH_DATA_HIGH    0x31 = SCSIOP_SEARCH_DATA_EQUAL   0x32 = SCSIOP_SEARCH_DATA_LOW     0x33 = SCSIOP_SET_LIMITS          0x34 = SCSIOP_READ_POSITION       0x35 = SCSIOP_SYNCHRONIZE_CACHE   0x39 = SCSIOP_COMPARE             0x3A = SCSIOP_COPY_COMPARE        0x3B = SCSIOP_WRITE_DATA_BUFF     0x3C = SCSIOP_READ_DATA_BUFF      0x40 = SCSIOP_CHANGE_DEFINITION   0x42 = SCSIOP_READ_SUB_CHANNEL    0x43 = SCSIOP_READ_TOC            0x44 = SCSIOP_READ_HEADER         0x45 = SCSIOP_PLAY_AUDIO          0x46 = SCSIOP_GET_CONFIGURATION   0x47 = SCSIOP_PLAY_AUDIO_MSF      0x48 = SCSIOP_PLAY_TRACK_INDEX    0x49 = SCSIOP_PLAY_TRACK_RELATIVE 0x4A = SCSIOP_GET_EVENT_STATUS    0x4B = SCSIOP_PAUSE_RESUME        0x4C = SCSIOP_LOG_SELECT          0x4D = SCSIOP_LOG_SENSE           0x4E = SCSIOP_STOP_PLAY_SCAN      0x51 = SCSIOP_READ_DISK_INFORMATION    0x52 = SCSIOP_READ_TRACK_INFORMATION   0x53 = SCSIOP_RESERVE_TRACK_RZONE      0x54 = SCSIOP_SEND_OPC_INFORMATION       0x55 = SCSIOP_MODE_SELECT10            0x5A = SCSIOP_MODE_SENSE10             0x5B = SCSIOP_CLOSE_TRACK_SESSION      0x5C = SCSIOP_READ_BUFFER_CAPACITY     0x5D = SCSIOP_SEND_CUE_SHEET           0x5E = SCSIOP_PERSISTENT_RESERVE_IN    0x5F = SCSIOP_PERSISTENT_RESERVE_OUT   0xA0 = SCSIOP_REPORT_LUNS              0xA1 = SCSIOP_BLANK                    0xA3 = SCSIOP_SEND_KEY                 0xA4 = SCSIOP_REPORT_KEY               0xA5 = SCSIOP_MOVE_MEDIUM              0xA6 = SCSIOP_LOAD_UNLOAD_SLOT         0xA6 = SCSIOP_EXCHANGE_MEDIUM          0xA7 = SCSIOP_SET_READ_AHEAD           0xAD = SCSIOP_READ_DVD_STRUCTURE       0xB5 = SCSIOP_REQUEST_VOL_ELEMENT      0xB6 = SCSIOP_SEND_VOLUME_TAG          0xB8 = SCSIOP_READ_ELEMENT_STATUS      0xB9 = SCSIOP_READ_CD_MSF              0xBA = SCSIOP_SCAN_CD                  0xBB = SCSIOP_SET_CD_SPEED             0xBC = SCSIOP_PLAY_CD                  0xBD = SCSIOP_MECHANISM_STATUS         0xBE = SCSIOP_READ_CD                  0xBF = SCSIOP_SEND_DVD_STRUCTURE       0xE7 = SCSIOP_INIT_ELEMENT_RANGE       					
sys file di paging

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 244780 - Ultima revisione: 06/08/2015 23:59:00 - Revisione: 2.0

Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Web Edition, Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition, Microsoft Windows XP Professional, Microsoft Windows XP Home Edition, Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows 2000 Advanced Server, Microsoft Windows 2000 Professional Edition, Windows Server 2008 Datacenter without Hyper-V, Windows Server 2008 Enterprise without Hyper-V, Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems, Windows Server 2008 Standard without Hyper-V, Windows Server 2008 Datacenter, Windows Server 2008 Enterprise, Windows Server 2008 Standard, Windows Web Server 2008, Windows Vista Business, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Home Basic, Windows Vista Home Premium, Windows Vista Starter, Windows Vista Ultimate, Windows Vista Business 64-bit edition, Windows Vista Enterprise 64-bit edition, Windows Vista Home Basic 64-bit edition, Windows Vista Home Premium 64-bit edition, Windows Vista Ultimate 64-bit edition, Windows 7 Enterprise, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate, Windows Server 2008 R2 Datacenter, Windows Server 2008 R2 Enterprise, Windows Server 2008 R2 for Itanium-Based Systems, Windows Server 2008 R2 Standard, Windows Server 2008 R2 Foundation

  • kbenv kberrmsg kbinfo kbmt KB244780 KbMtit
Feedback