Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Metodi di autenticazione per le connessioni a SQL Server nelle pagine ASP

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 247931
Sommario
L'autenticazione di SQL Server (protezione standard) e l'autenticazione di Windows NT (protezione integrata) sono metodi di autenticazione di SQL Server vengono utilizzati per accedere a un database di SQL Server da pagine ASP (ASP).

Nota In questo articolo non si applica ai domini di Active Directory di Microsoft Windows 2000. Il modello di autenticazione di Microsoft Windows NT è descritto in questo articolo si applica solo a domini di Windows NT.
Informazioni

Autenticazione di SQL Server

L'autenticazione di SQL Server utilizza l'elenco di utenti interni gestito dal computer SQL Server. Questo elenco non include gli utenti di Windows NT ed è specifico per il computer SQL Server. Gli utenti vengono creati e configurati utilizzando SQL Server Enterprise Manager. Per utilizzare questo metodo di autenticazione, attenersi alla seguente procedura:
  • Se ci si connette tramite connettività ODBC (Open Database), Amministratore ODBC, scegliere l'autenticazione di SQL Server quando si configurethe DataSource.
  • Nella stringa di connessione ActiveX Data Objects (ADO), includere i parametri "UID" e "PWD" quando si utilizza ODBC e "User ID" e "Password" quando si utilizza il provider SQLOLEDB.

Autenticazione di Windows NT

Il computer che esegue SQL Server consente l'accesso ai dati tramite gli account di Windows NT. Per abilitare l'autenticazione di Windows NT, attraverso il computer Internet Information Server (IIS), è necessario attivare l'autenticazione di base per l'applicazione Web. A tale scopo, effettuare le seguenti operazioni:
  1. Avviare Gestione servizi Internet.
  2. Visitare il sito Web, il pulsante destro del mouse sul sito Web e quindi fai clic su Proprietà.
  3. Scegliere il Protezione directory Fare clic su Modifica Nella sezione Controllo autenticazione e accesso anonimo e il thenselect la Autenticazione di base (la password viene inviata in testo non crittografato) opzione.
Per configurare l'autenticazione di IIS per Windows NT, è possibile utilizzare l'autenticazione di Windows NT Challenge\Response (NTLM). È necessario utilizzare uno dei seguenti due metodi di autenticazione IIS:
  • Attivare solo l'autenticazione di base per l'oggetto Webapplication.
  • Se agli utenti è consentito l'accesso anonimo, verificare thefollowing:
    • Se l'utente è configurato come utente anonimo in IIS, è necessario inoltre configurati in un account di Windows NT sul computer che esegue SQL Server.
    • Se SQL Server e IIS non sono nello stesso computer, creare accessibili a entrambi i computer o localmente sul computer SQL Server e il computer che esegue IIS con la stessa password dell'utente come un account di dominio. Se si crea l'utente locale su entrambi i computer, l'utente deve essere fornito il registro localmente sul computer SQL Server. Se l'utente è un account di dominio, l'utente deve dato "Accedi al computer dalla rete" a destra nel computer SQL Server.
    • Se SQL Server e IIS non sono nello stesso computer, quindi avviare Gestione servizi Internet (nella pagina proprietà Protezione Directory per l'applicazione Web), aprire il Account utente anonimo Nella finestra di dialogo, disattivare il Abilitare la sincronizzazione automatica della Password opzione e immettere manualmente la password dell'account.
    • Il computer IIS richiede la password dell'utente per generare un token di protezione che rimane valido in un altro server. Quando il Abilitare la sincronizzazione automatica della Password opzione è attivata, un token può essere generato solo per il computer locale.
    • Se IIS e SQL Server sono sullo stesso computer, il nome dell'origine dati SQL Server nella stringa di connessione e nell'origine di dati di configurazione ODBC (se applicabile) è locale.
Inoltre, eseguire la procedura seguente per connettersi a un computer SQL Server utilizzando l'autenticazione di Windows NT in ASP:
  1. Se ci si connette tramite ODBC, Amministratore ODBC, scegliere l'autenticazione di Windows NT quando si Configura origine dati.
  2. Nella stringa di connessione ActiveX Data Objects (ADO), parametri di omitthe "UID" e "PWD" quando si utilizza ODBC e "User ID" e "Password" quando si utilizza il provider SQLOLEDB.
  3. Se la connessione con il provider OLE DB per SQL Server(Provider=SQLOLEDB), deve includere la stringa di connessione "IntegratedSecurity = SSPI."
  4. In SQL Server Enterprise Manager, aggiungere tutti i Windows NTaccounts e i gruppi che devono accedere tramite la protezione integrata per thelogins e definirle come utilizzando l'autenticazione di Windows NT. Per simplifyadministration, si consiglia di aggiungere che gruppi di Windows NT invece ofindividual conti. Configurare le autorizzazioni per tutti i database necessari, tabelle e stored procedure quando si definiscono gli account.
I seguenti messaggi di errore che indicano problemi con la configurazione di SQL Server per l'autenticazione di Windows NT:
Provider Microsoft OLE DB per driver ODBC (0x80040E4D)
[Microsoft][Driver ODBC SQL Server][SQL Server]Accesso non riuscito per l'utente ' \'.

Provider Microsoft OLE DB per driver ODBC, errore '80040e4d'
[Microsoft][Driver ODBC SQL Server][SQL Server]Accesso non riuscito per l'utente 'NT \ accesso'.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente libro:
John Connell Tecniche di codifica per Microsoft Visual Basic .NET Microsoft Press, 2001
Nota Questo libro è attualmente fuori stampa.
Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti corsi di Training Microsoft & Certification:
Microsoft Corporation Programmazione 2389 con ADO.NET
Per ulteriori informazioni sui metodi di autenticazione di Windows 2000, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
287537 Utilizzando l'autenticazione di base per generare il token Kerberos

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 247931 - Ultima revisione: 03/15/2015 05:51:00 - Revisione: 8.0

Microsoft SQL Server 6.5 Standard Edition, Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition, Microsoft Active Server Pages 4.0, Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition, Microsoft Data Access Components 2.6, Microsoft Data Access Components 2.7, Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition, Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition, Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition, Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition, Microsoft SQL Server 2005 Express Edition, Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition, Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition

  • kbsqlsetup kbinfo kbmt KB247931 KbMtit
Feedback
html>>html> var varCustomerTracking = 1; var Route = "76500"; var Ctrl = ""; document.write("