Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Nuovi ed esistenti macchine virtuali attivate RemoteFX non vengono avviati in un controller di dominio è in esecuzione il servizio Host di virtualizzazione Desktop remoto in Windows Server 2008 R2 Service Pack 1

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2506417
Sintomi
Si dispone di un server in cui è in esecuzione il servizio Host di virtualizzazione Desktop remoto in Windows Server 2008 R2 Service Pack 1. Durante la configurazione di Active Directory sul server per aggiungere il server come controller di dominio, si verificano i seguenti sintomi:
  • Tutte le esistenti abilitati all'utilizzo di RemoteFX macchine non vengono avviati.
  • Un amministratore non è possibile creare una nuova macchina virtuale abilitato per la RemoteFX.

Cause
Questo problema è legato alla progettazione. L'esecuzione di servizi di dominio Active Directory su un server che esegue anche una macchina virtuale abilitato per la RemoteFX non è una configurazione supportata.
Risoluzione
Per risolvere il problema, utilizzare uno dei seguenti metodi:

Metodo 1

Rimuovere la scheda video 3D RemoteFX dalla macchina virtuale. A tale scopo, attenersi alla procedura seguente:
  1. Per aprire Gestione di Hyper-v. A tale scopo, fare clic suInizio, scegliereStrumenti di amministrazione, quindi fare clic suGestione di Hyper-v.
  2. Nel riquadro dei dettagli nella sezioneMacchine virtuali, selezionare la macchina virtuale che si desidera configurare. La macchina virtuale deve essere disattivato per modificarne le impostazioni.
  3. NelAzioneFare clic sul riquadro in nome macchina virtualeLe impostazioni.
  4. Nel riquadro di spostamento fare clic suScheda Video 3D RemoteFX.
  5. Fare clic suRimuovi, quindi fare clic suOK.

Metodo 2

Riconfigurare Active Directory in modo che il server è in esecuzione il servizio Host di virtualizzazione Desktop remoto non è un controller di dominio. Al contrario, per configurare il server un server membro o un membro di un gruppo di lavoro.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2506417 - Ultima revisione: 02/16/2011 17:08:00 - Revisione: 1.0

Windows Server 2008 R2 Service Pack 1

  • kbexpertiseinter kbprb kbsurveynew kbmt KB2506417 KbMtit
Feedback