Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

XADM: Eseutil /d deframmenta il database e il file di flusso

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I254132
Sommario
Eseguendo eseutil /d su un database per deframmentarlo, il file di flusso associato al database viene automaticamente deframmentato. Si tratta in questo caso di un comportamento predefinito.

Se viene ad esempio eseguito il seguente comando al prompt dei comandi:
eseutil /d c:\exchsrvr\mdbdata\priv1.edb
vengono deframmentati i file Priv1.edb e Priv1.stm. Se non si desidera che il file di flusso venga deframmentato, aggiungere l'opzione /i.
Informazioni
Utilizzato in modalità di deframmentazione (eseutil /d), Eseutil dispone dell'opzione /s che consente di specificare il nome e la posizione del file di flusso associato al database. In base all'impostazione predefinita, il file di flusso viene ricercato nella stessa posizione in cui si trova il database, presupponendo che abbia lo stesso nome del database, ma con l'estensione dei file di flusso (stm). Se il database e il file di flusso non si trovano nella stessa posizione o non hanno lo stesso nome, l'opzione /s consente tuttavia di specificare una posizione o nome alternativo per il file di flusso. L'opzione /s (o la sua omissione) non controlla se il file di flusso venga o non venga deframmentato.
Proprietà

ID articolo: 254132 - Ultima revisione: 04/21/2001 20:28:00 - Revisione: 1.0

  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • kbinfo KB254132
Feedback