È bloccato al dominio dopo l'avvio di Outlook 2010

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2598365
Sintomi
Si consideri lo scenario seguente:

  • Un account di dominio e un account di Microsoft Office 365 hanno lo stesso nome principale utente (UPN).
  • Le password per i due conti diversi e Active Directory Federation Services non viene utilizzato nel dominio.
  • Il valore di blocco predefinito è impostato su un valore diverso da quello predefinito.
  • Accedere al dominio in un computer che esegue Windows 7 e quindi si avvia Microsoft Outlook 2010.
  • Inviare alcune richieste di WinHTTP a Office 365. Ad esempio, si apre un calendario condiviso.
  • Non sono presenti risorse di Exchange locale.
In questo scenario, è bloccato al dominio.
Risoluzione
Per risolvere questo problema, applicare il seguente hotfix:
2598374 Descrizione del pacchetto hotfix per Outlook 2010 (Outlook-x-None. msp): 26 giugno 2012

Informazioni sulla chiave del Registro di sistema

Importante Questa sezione, metodo o attività contiene passaggi su come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, può causare seri problemi la modifica del Registro di sistema in modo non corretto. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Cosicché sia possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema in Windows
Dopo avere applicato l'hotfix, per attivare l'hotfix, visitare il "Qui è stato facile da risolvere" sezione. Se si preferisce attivare manualmente l'aggiornamento rapido, Vai al "Consenti la correzione manuale" sezione.

Qui è stato facile da risolvere

Per attivare l'hotfix automaticamente, fare clic sul pulsanteDownload . Nella finestra di dialogo Download File fare clic su Aprio Esegui e quindi seguire le istruzioni della procedura guidata facile da risolvere.
  • Installare l'hotfix descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base (KB)2598374prima di eseguire una soluzione di correzione thiseasy.
  • Questa procedura guidata può essere solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per altre versioni di lingua di Windows.
  • Se non si è sul computer che presenta il problema, salvare la soluzione facile da risolvere per un'unità memoria flash o un CD e quindi eseguirlo sul computer che presenta il problema.

Consenti la correzione manuale

Fix50919 semplice

Dopo avere applicato l'hotfix, attenersi alla seguente procedura per attivare l'hotfix:
  1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, tipo Regedit Nella casella Apri , quindi OK.
  2. Locate and then select the following registry subkey:

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook
  3. Nel Modifica dal menu Nuovo, quindi fare clic su Chiave.
  4. Digitare Protezione, quindi premere INVIO.
  5. Selezionare la chiave di protezione , scegliere Nuovo dal menu Modifica e quindi fare clic su valore DWORD (32-bit).
  6. Digitare DisableWebAuthenticationType, quindi premere INVIO.
  7. Nel riquadro dei dettagli destro DisableWebAuthenticationTypee quindi fare clic su Modifica.
  8. Nella casella dati valore , digitare 10, quindi scegliere OK.

    Nota
    è un valore esadecimale. Dopo aver scelto OK , viene visualizzato come 0x00000010 (16).
  9. Uscire dall'Editor del Registro di sistema.

Il problema è stato risolto?

Controllare se il problema è risolto. Se il problema viene risolto, è necessario continuare con questa sezione. Se il problema non viene risolto, è possibilecontattare il supporto tecnico.
Status
Microsoft ha confermato che questo è un problema per i prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni
Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:

2598366È bloccato al dominio dopo l'avvio di Outlook 2007

Per gli scenari con on-premise o ibrido distribuzioni di Exchange:

2760400È bloccato al dominio dopo l'avvio di Outlook 2010 in un ambiente Exchange ibrido

2760398È bloccato al dominio dopo l'avvio di Outlook 2007 in un ambiente Exchange ibrido

FixIt correggerlo fixme

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2598365 - Ultima revisione: 09/25/2015 23:21:00 - Revisione: 8.0

Microsoft Outlook 2010

  • kbqfe kbsurveynew kbexpertisebeginner kbfixme kbmsifixme kbmt KB2598365 KbMtit
Feedback