Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Errore "Impossibile accedere perché il server è temporaneamente non disponibile" quando si tenta di accedere a Lync Online in Office 365 dedicato

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2619522
Sintomi
Impossibile accedere a Microsoft Lync Online in Microsoft Office 365 dedicato. Inoltre, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Impossibile accedere perché il server è temporaneamente non disponibile. Se il problema persiste, contattare l'amministratore di sistema.
Cause
Questo problema si verifica per uno dei seguenti motivi:

Causa 1

Non si ha diritto a Lync Online.

Causa 2

Non si dispone di connettività per il servizio Lync Online.

Causa 3

Si esegue un sistema operativo Windows a 64 bit.

Nota Questa causa è applicabile solo a Communicator 2007 R2.

Risoluzione
Per risolvere questo problema, utilizzare il metodo appropriato per la propria situazione:

Risoluzione per la causa 1

Disposizioni di Microsoft Managed Services servizio Provisioning Provider (MMSSPP) gestiti gli oggetti account per Lync. Le organizzazioni utilizzano un attributo di diritto (ad esempioextensionattribute5) nella Directory di Active per segnalare MMSSPP per effettuare il provisioning di Lync thatuser.

Nota Se si è certi quale attributo di diritto l'organizzazione utilizza, contattare l'esperto in materia o un Manager di erogazione del servizio (SDM) secondo le condizioni del contratto di supporto.

Assicurarsi che l'account ha diritto per LyncOnline. Se è in linea di diritto forLync, continuare con le seguenti risoluzioni.

Risoluzione per la causa 2
  1. Convalidare le impostazioni di indirizzo del proxy di Internet Explorer secondo gli standard dell'organizzazione.
  2. Assicurarsi che la voce di registro AddToFirewallExceptionList nella seguente chiave del Registro di sistema è impostata su 1:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Communicator
  3. Il client OCS e Lync sistematicamente tenta di contattare il servizio Lync Online interrogando determinati record DNS fino a quando uno è stato risolto o il client va in timeout. Se il client può risolvere uno dei record DNS, il client tenta di registrarsi sul servizio e quindi avvia il processo di autenticazione. (Inizia il traffico SIP). Il client legge il suffisso dell'indirizzo di accesso dell'utente per eseguire le query DNS utilizzando i seguenti comandi:
    • _sipinternaltls._tcp.microsoft.com - Record SRV
      In genere punta a sipint1.microsoft.com - Record A
    • _sip._tls.microsoft.com - Record SRV
      In genere punta a sipint2.microsoft.com - Record A
    • sipinternal.microsoft.com - un Record
    • sip.microsoft.com - un Record
    • sipexternal.microsoft.com - un Record

    Quale record DNS il client è in grado prima di risolvere e connettersi dipende in gran parte metodo di connessione dell'utente. Le distribuzioni tipiche di OCS o Lync pubblicano un record SRV per i server DNS interni e per i server DNS esterni. Scegliere un Record di entrambi i record SRV e specificare la porta appropriata: 5061 per porta interna e 443 per porta esterna. Se il client non riesce a risolvere un record SRV, il client passa agli A record. In genere, le distribuzioni di OCS o Lync pubblicano il Record, sipinternal.sipdomain>. com, solo ai server DNS interni. Analogamente, il Record, sipexternal.sipdomain>. com, viene pubblicato solo per i server DNS esterni. Tuttavia, il Record A, il sip.sipdomain>. com, è in genere pubblicate in server DNS interni ed esterni. Inoltre, il Record è A frequente nei record SRV associati. Quando il client tenta di connettersi al record, sip.sipdomain>. com, il client verrà sempre eseguita questa operazione tramite la porta 5061. Se il problema persiste, è necessario che il client provi sulla porta 443. Tutto il traffico esterno deve essere sulla porta 443, ma il traffico interno utilizzare la porta 5061.

    Test di connettività per la risoluzione dei problemi di autenticazione del client sono diversi in quanto basati sulla distribuzione dell'organizzazione e sul metodo di connessione dell'utente. Di seguito sono riportati alcuni esempi di test validi di risoluzione dei problemi comuni.

    Nota Per impostazione predefinita, Windows Vista e Windows 7 non è installata la funzionalità di telnet. Per installare la funzionalità, aprire il pannello di controllo, fare clic suprogrammi e funzionalità, fare clic su Windows di attivazione o disattivazione delle funzionalitàe quindi selezionare il Telnet Client casella di controllo. Dopo alcuni minuti, l'installazione è completata.

    Internamente connessi (comprese le VPN)
    • Per eseguire un test valido di risoluzione dei problemi, attenersi alla seguente procedura:
      1. Al prompt dei comandi, digitare Nslookup, quindi premere INVIO.
      2. Digitare Impostare tipo = srv, quindi premere INVIO.
      3. Digitare _sipinternaltls._tcp.sipdomain. com, quindi premere INVIO.
      4. Record a cui fa riferimento A Record e il numero di porta e quindi digitare Esci.
      5. Digitare TelnetUn Record>porta>, quindi premere INVIO.
      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.
    • Per eseguire un test valido di risoluzione dei problemi, attenersi alla seguente procedura:
      1. Al prompt dei comandi, digitare Nslookup e quindi premere INVIO.
      2. Digitare Set type=srv, quindi premere INVIO.
      3. Digitare TLS.sipdomain>. com, quindi premere INVIO.
      4. Registrare il Record A di riferimento e il numero di porta e quindi digitare Exit.
      5. Tipo telnet Record A> porta>, quindi premere INVIO.

      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.
    • Al prompt dei comandi, digitare sipinternal Telnet.sipdomain>. com 5061, quindi premere INVIO.

      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.
    • Al prompt dei comandi, digitare Telnet sip.sipdomain>. com 5061, quindi premere INVIO.

      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.

    Collegati esternamente (accesso remoto)
    • Per eseguire un test valido di risoluzione dei problemi, attenersi alla seguente procedura:
      1. Al prompt dei comandi, digitare Nslookup, quindi premere INVIO.
      2. Digitare Impostare tipo = srv, quindi premere INVIO.
      3. Digitare TLS.sipdomain>. com, quindi premere INVIO.
      4. Record a cui fa riferimento A Record e il numero di porta e quindi digitare Esci.
      5. Digitare TelnetUn Record>porta>, quindi premere INVIO.

      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.
    • Al prompt dei comandi, digitare sipexternal Telnet.sipdomain>. com 443, quindi premere INVIO.

      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.
    • Al prompt dei comandi, digitare Telnet sip.sipdomain>. com 443, quindi premere INVIO.

      Nota Il risultato previsto del comando telnet è una schermata vuota.

  4. Se si è in grado di risolvere un particolare record DNS ma non è ancora possibile fare telnet all'indirizzo sulla porta corretta (5061 come porta interna e la porta 443 come esterna), si deve risolvere la connettività di rete di base. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Convalidare la connettività a noti siti Internet buoni.
    2. Convalidare la connettività a noti siti Intranet buoni (connesso internamente).
    3. Verificare che le impostazioni dell'utente proxy vengono impostate in base agli standard dell'organizzazione. A tale scopo, avviare Internet Explorer, fare clic suStrumenti, Opzioni Internet, connessionie quindi fare clic su Impostazioni LAN.
    4. Convalida che Communicator o Lync viene aggiunto all'elenco delle eccezioni di Windows Firewall.
    5. Assicurarsi che non si esegua alcuna applicazione firewall di terze parti.

  5. Se tutte le impostazioni vengono convalidate, eseguire un comando tracert per raccogliere la connessione non riuscita ed escalation dell'incidente. A tale scopo, eseguire sip.microsoft.com tracert al prompt dei comandi.
  6. Il client deve autenticarsi. Ma quindi in modo casuale disconnette l'utente e in nuovamente. Questa condizione può indicare un problema di connettività di rete. Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
    1. Verificare che l'utente non utilizzi una connessione di rete WLAN. Se l'utente sta utilizzando una connessione LAN cablata, disattivare la scheda di rete WLAN dell'utente per la risoluzione dei problemi.
    2. Utilizzando le query DNS preziose per determinare il Record a cui il client sta risolvendo e la connessione, esecuzione il comando seguente nella workstation interessata fino a quando non viene riprodotto il problema:

      eseguire il ping – t -l 750 Record a partire dal passaggio 1>> c:\ping.txt
    3. Dopo che il problema viene riprodotto e il client esce, utilizzare CTRL + C per interrompere il comando ping.
    4. Inviare i risultati del ping dal passaggio B a Microsoft secondo le condizioni del contratto di supporto.
Risoluzione per la causa 3

Esiste un problema noto con Office Communicator 2007 e sistemi operativi a 64 bit che impedisce la possibilità di eseguire l'autenticazione di Communicator. Per risolvere questo problema, aggiornare del Registro di sistema dell'utente come segue:

Importante Questa sezione, metodo o attività contiene passaggi su come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, può causare seri problemi la modifica del Registro di sistema in modo non corretto. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Quindi, è possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema in Windows
  1. Avviare Blocco note.
  2. Esattamente come nel file di blocco note, copiare il testo seguente:
    Editor del Registro di sistema di Windows versione 5.00[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa]"LmCompatibilityLevel"=dword:00000002
  3. Salvare il file in blocco note 64bitfix.reg.
  4. Uscire da Office Communicator e verificare che il processo communicator.exe non è in esecuzione da Task Manager.
  5. Eseguire il file facendo doppio clic sul file 64bitfix.reg.
  6. Riavviare il computer e avviare di nuovo Office Communicator.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2619522 - Ultima revisione: 03/29/2015 23:42:00 - Revisione: 9.0

Microsoft Business Productivity Online Dedicated, Microsoft Business Productivity Online Suite Federal, Microsoft Office Communicator 2007, Microsoft Office Communicator 2007 R2, Microsoft Office Communications Online Dedicated, Microsoft Lync 2010

  • vkbportal226 kbmt KB2619522 KbMtit
Feedback
/html>html>