Il criterio dell'indirizzo di posta elettronica non genera gli indirizzi dei destinatari in Exchange Server 2010 o Exchange Server 2013

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2661294
Sintomi
Si consideri lo scenario seguente:
  • Creare alcuni destinatari utilizzando Exchange Management Console o Exchange Management Shell in un ambiente Microsoft Exchange Server 2010 o Exchange Server 2013. In alternativa, attivare alcune cassette postali nel cloud mediante l'esecuzione di Attiva-RemoteMailbox o Nuovo utente-di posta cmdlet da un ambiente locale di Microsoft Exchange Server 2013.
  • Gli alias dei destinatari iniziano con una delle seguenti combinazioni di caratteri minuscoli, seguite da numeri o combinazione di numeri e lettere "un" a "c":
    • SA
    • SB
    • SC
    • s
    Ad esempio, l'alias è sa000c1 o s123456.
  • Creare un criterio dell'indirizzo di posta elettronica e applicare il criterio ai destinatari.
In questo scenario, il criterio dell'indirizzo di posta elettronica non genera correttamente gli indirizzi di posta elettronica dei destinatari. Ad esempio, l'indirizzo e-mail secondario dei destinatari non viene generato.
Cause
Questo problema si verifica perché questi alias corrispondano un motivo particolare. Di conseguenza, vengono riconosciuti come nomi dei proxy casuale in modo non corretto.
Risoluzione
Per risolvere questo problema, installare uno dei seguenti aggiornamenti nel proprio ambiente:
2661854 Descrizione dell'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 Service Pack 2

3135743 Descrizione dell'aggiornamento cumulativo 13 per Exchange Server 2013

Dopo aver installato l'aggiornamento, per attivare l'aggiornamento, visitare il "Risolvi il problema per me" sezione. Se si preferisce abilitare manualmente questo aggiornamento, Vai al "Consenti la correzione manuale" sezione.

Risolvi il problema per me

Per attivare automaticamente questo aggiornamento, fare clic sul Fix it pulsante o collegamento. Fare clic su eseguire nella finestra di dialogo Download File e seguire i passaggi della procedura guidata Fix it .




Note
  • Installare l'aggiornamento descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base (KB) 2661854 o 3135743 prima di eseguire la soluzione Fix it .
  • Questa procedura guidata può essere solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per altre versioni di lingua di Windows.
  • Se non si è sul computer che presenta il problema, salvare la soluzione su un'unità di memoria flash o un CD, quindi eseguirla sul computer che presenta il problema.

Quindi, eseguire il "Il problema è stato risolto?" sezione.



Consenti la correzione manuale

Importante Seguire attentamente i passaggi in questa sezione. L'errata modifica del Registro di sistema può causare problemi gravi. Prima di modificarlo, eseguire il backup del Registro di sistema per il ripristino nel caso in cui si verifichino problemi.

Per Exchange Server 2010
Per attivare la correzione dopo l'installazione dell'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 Service Pack 2, modificare la seguente chiave del Registro di sistema:
  1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, tipo Regedit, quindi premere INVIO.
  2. Individuare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\ExchangeServer\v14\Admin
  3. Mouse Admin, fare clic su Nuovoe quindi fare clic su DWORD valore.
  4. Digitare IgnoreGeneratedProxy, quindi premere INVIO.
  5. Pulsante destro del mouse IgnoreGeneratedProxy, quindi scegliere Modifica.
  6. Nella casella dati valore digitare 1, quindi scegliere OK.
Note
  • Se non vedete V14 o una chiave del Registro di sistema di amministrazione , è possibile crearne uno nuovo.
  • È necessario eseguire IISreset dal prompt e attendere almeno 30 minuti dopo questi passaggi.

Per Exchange Server 2013
  • Prima di installare 13 aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2013, attenendosi alla procedura seguente:
    1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, tipo Regedit, quindi premere INVIO.
    2. Individuare la seguente chiave del Registro di sistema:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\ExchangeServer\v14\Admin
    3. Destro Admin, fare clic su Nuovoe quindi fare clic su Valore DWORD.
    4. Digitare IgnoreGeneratedProxy, quindi premere INVIO.
    5. Pulsante destro del mouse IgnoreGeneratedProxy, quindi scegliere Modifica.
    6. Nella casella dati valore digitare 1, quindi scegliere OK.

    Note
    • Se si non vedere V14 o una chiave del Registro di sistema di amministrazione, crearne uno nuovo.
    • È necessario eseguire IISresetdal prompt e attendere almeno 30 minuti dopo questi passaggi.
  • Dopo aver installato 13 aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2013, attenendosi alla procedura seguente:
    1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, tipo Regedit, quindi premere INVIO.
    2. Individuare la seguente chiave del Registro di sistema:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\ExchangeServer\v15\Admin
    3. Destro Admin, fare clic su Nuovoe quindi fare clic su Valore DWORD.
    4. Digitare IgnoreGeneratedProxy, quindi premere INVIO.
    5. Pulsante destro del mouse IgnoreGeneratedProxy, quindi scegliere Modifica.
    6. Nella casella dati valore digitare 1, quindi scegliere OK.

    Note
    • Se si non vedere V15 o una chiave del Registro di sistema di amministrazione, crearne uno nuovo.
    • È necessario eseguire IISresetdal prompt e attendere almeno 30 minuti dopo questi passaggi.

Il problema è stato risolto?

Workaround
Per risolvere questo problema, utilizzare caratteri maiuscoli gli alias dei destinatari. In alternativa, è possibile aggiungere manualmente gli indirizzi e-mail dei destinatari.
Informazioni
Per ulteriori informazioni sui criteri di indirizzo di posta elettronica, visitare il seguente sito Web Microsoft:Per ulteriori informazioni sulla creazione di criteri degli indirizzi di posta elettronica, visitare il seguente sito Web Microsoft:Per ulteriori informazioni su come applicare i criteri degli indirizzi di posta elettronica, visitare il seguente sito Web Microsoft:
FixIt correggerlo fixme

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2661294 - Ultima revisione: 06/22/2016 12:38:00 - Revisione: 5.0

Microsoft Exchange Server 2013 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2013 Standard, Microsoft Exchange Server 2010 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2010 Standard, Microsoft Exchange Server 2010 Service Pack 2

  • kbqfe kbfix kbsurveynew kbexpertiseinter kbfixme kbmsifixme kbmt KB2661294 KbMtit
Feedback