Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Come risolvere i problemi relativi alle modalità standby e sospensione e come arrestare il sistema in Windows 2000

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I266169
Sintomi
È possibile che si verifichino uno o più dei seguenti sintomi:
  • Quando si tenta di arrestare il sistema in un computer con Windows 2000, è possibile che il computer si blocchi e lo schermo divenga nero. Inoltre il computer potrebbe bloccarsi e non spegnersi quando la procedura di arresto del sistema raggiunge la schermata "Ora si può spegnere il computer".
  • Quando si tenta di arrestare il sistema l'opzioneStandbynon è presente.
  • Il computer si blocca o viene visualizzato il messaggio di errore "stop 0x9F" quando il computer è in modalità standby.
  • Quando si tenta di arrestare il sistema, l'opzioneSospensionenon è presente e manca la schedaSospensionenello strumento Opzioni risparmio energia del Pannello di controllo.
NOTA: riavviando il computer in modalità provvisoria le opzioni Standby e Sospensione risultano entrambe non disponibili. Si tratta di una caratteristica di progettazione, perché avviando il computer in modalità provvisoria viene caricato il normale driver della scheda video (VGA).
Cause
Il problema può verificarsi quando nel computer sono installati driver di periferiche o servizi OEM di terze parti.
Risoluzione
Per risolvere il problema, vedere gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito (gli articoli con prefisso "Q" contengono informazioni in inglese):
242495Risoluzione dei problemi relativi ad APM (Advanced Power Management, Gestione avanzata del risparmio energia) in Windows 2000
246243 Troubleshooting STOP 0x9F Error Messages in Windows 2000
Se nessuno di questi articoli è utile per risolvere i problemi di arresto del sistema, servirsi delle procedure illustrate nelle seguenti sezioni per individuare il driver di periferica o il servizio che li causa.

Il presente articolo contiene le seguenti sezioni:
  • Come riavviare il computer in modalità provvisoria
  • Come salvare una copia dei driver in esecuzione
  • Come salvare una copia dei servizi in esecuzione
  • Come confrontare i driver in esecuzione
  • Come creare un secondo profilo per i problemi di driver
  • Come risolvere i problemi relativi ai servizi
  • Come creare un secondo profilo per i problemi relativi ai servizi
  • Come utilizzare una installazione parallela per identificare il driver o programma che causa i problemi di arresto del sistema

Come avviare il computer in modalità provvisoria

NOTA: per la seguente procedura si presuppone che si riesca ad arrestare il computer dalla modalità provvisoria. A volte un driver può divenire un driver di filtro superiore o inferiore che viene caricato in modalità provvisoria; ciò può anche impedire l'arresto del computer in modalità provvisoria. Se il problema riguarda un servizio, avviare il computer in modalità provvisoria seguendo le procedure indicate nella sezione "Come salvare una copia dei servizi in esecuzione", quindi seguire le procedure indicate nella sezione "Come risolvere i problemi relativi ai servizi" di questo articolo.

Avviare il computer in modalità provvisoria e accedervi con i privilegi amministrativi. Per avviare il computer in modalità provvisoria, riavviarlo, premere e tenere premuto F8, quindi scegliereModalità provvisoriadal menu di avviodi Windows2000.

Se viene visualizzato il messaggio di errore "STOP: 0x0000001e KMODE_EXCEPTION_NOT_HANDLED" quando si tenta di avviare il computer in modalità provvisoria, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base (gli articoli con prefisso "Q" contengono informazioni in inglese):
261807 DirectCD 3.01 Prevents Starting in Safe Mode in Windows 2000

Come salvare una copia dei driver in esecuzione

Per salvare una copia dei driver in esecuzione:
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'iconaRisorse del computersul desktop e scegliereGestisciper aprire Gestione computer.
  2. InUtilità di sistemaespandereMicrosoft System Information.
  3. EspandereAmbiente software, quindi fare clic sulla cartellaDriver.
  4. Fare clic sulla colonnaNomeper ordinare i driver per nome, quindi fare clic sulla colonnaStatoper ordinarla in base allo stato. Si noti che tutti i driver in esecuzione sono visualizzati in ordine alfabetico.
  5. Esportare l'elenco di driver:
    1. Dal menuAzionescegliereEsporta elenco.
    2. Nella casellaNome filedigitaredriver.
    3. Nella casellaSalva comescegliereTesto (delimitato da separatore elenco) (*.csv).
    4. Salvare il file su un disco floppy o con un altro percorso e verificare che file venga salvato come Driver.csv.

Come salvare una copia dei servizi in esecuzione

Per salvare una copia dei servizi in esecuzione:
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'iconaRisorse del computersul desktop e scegliereGestisciper aprire Gestione computer.
  2. In Gestione computer individuare ed espandereServizi e applicazioni.
  3. ScegliereServizi, quindiDettaglidal menuVisualizza.
  4. Fare clic sulla colonnaStato, quindi fare di nuovo clic sulla colonnaStatoper ordinare i servizi in base allo stato, con i servizi avviati all'inizio dell'elenco.
  5. Esportare l'elenco di servizi:
    1. Dal menuAzionescegliereEsporta elenco.
    2. Nella casellaNome filedigitareservizi.
    3. Nella casellaSalva comescegliereTesto (delimitato da separatore elenco) (*.csv).
    4. Salvare il file su un disco floppy o con un altro percorso e verificare che file venga salvato come Servizi.csv.
  6. Arrestare il sistema.

Come confrontare i driver in esecuzione

Per confrontare i driver in esecuzione con i driver eseguiti in modalità provvisoria:
  1. Riavviare il computer, accedervi ed eseguire i passaggi da 1 a 5 della sezione "Come salvare una copia dei driver in esecuzione" di questo articolo.
  2. Confrontare i driver in esecuzione con i driver eseguiti quando il computer era in modalità provvisoria:
    1. Avviare Microsoft Excel o un altro programma foglio di calcolo da cui sia possibile aprire file di testo delimitato da virgola (.csv), quindi aprire il file Driver.csv salvato quando il computer è stato avviato in modalità provvisoria. Si noti che è possibile stampare il file da un altro computer se nel computer utilizzato non è installato un programma foglio di calcolo.
    2. Confrontare l'elenco di driver in esecuzione nel computer con l'elenco di driver eseguiti in modalità provvisoria: Si noti che potrebbero essere i driver di terze parti non eseguiti in modalità provvisoria a causare i problemi di arresto del sistema.
    3. Se si riesce a identificare driver OEM di terze parti in esecuzione, provare a disinstallare tali driver di periferica. È inoltre possibile disinstallare o disattivare la periferica in Gestione periferiche. Si noti che se si disinstalla una periferica Plug and Play in Gestione periferiche, la periferica potrebbe essere nuovamente rilevata quando si riavvia il computer. Potrebbe essere necessario rimuovere fisicamente l'hardware o rinominare il file inf di installazione OEM relativo alla periferica.

      Quando si installa un driver OEM il programma Windows Installer copia il file OEMoemsetup.inf nella cartella %SystemRoot%\INF, quindi il fileoemsetup.inf viene rinominato OEM#.inf, dove#rappresenta un numero incrementale per ogni driver OEM installato.

      Dopo avere installato il driver OEM, avviare Esplora risorse e spostare temporaneamente i file %SystemRoot%\INF\Oem#.inf e Oem#.pnf (dove#è un numero) in un'altra posizione. Se si desidera identificare un file Oem#.inf specifico è possibile aprirlo nel Blocco note. Per ulteriori informazioni sui driver di periferica, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito (gli articoli con prefisso "Q" contengono informazioni in inglese):
      199276 How to Manage Devices in Windows 2000
      268852 How to Force Windows 2000 to Use Standard VGA Compatible Driver
  3. Dopo avere disinstallato o disattivato la periferica che causa i problemi di arresto, riavviare il computer varie volte per verificare che si arresti correttamente. Rivolgersi al produttore OEM per riferire i problemi riscontrati e per informazioni sulla disponibilità di driver aggiornati per la periferica.
NOTA: se la periferica che ha causato i problemi di arresto del sistema viene utilizzata raramente, è possibile creare un nuovo profilo hardware nel quale sia possibile avviare il computer con la periferica attivata o disattivata. È possibile impostare la periferica che causa i problemi come disattivata nel profilo hardware predefinito e impostarla come attivata nel nuovo profilo.

Come creare un secondo profilo per i problemi di driver

Per impostare la periferica che causa i problemi come disattivata nel profilo hardware predefinito e impostarla come attivata nel nuovo profilo:
  1. Fare clic sul pulsanteStart, scegliereImpostazioni, quindi Pannello di controllo.
  2. Fare doppio clic sull'iconaSistema, quindi scegliereProfili hardwarenella schedaHardware.
  3. ScegliereCopia, digitarenessun arrestonella casellaA, quindi scegliereOKper salvare una copia del profilo.
  4. Nella schedaHardwarescegliereGestione periferiche.
  5. InGestione periferichefare clic con il pulsante destro del mouse sulla periferica che impedisce il corretto arresto del sistema e scegliereProprietà.
  6. Nella casellaUtilizzo perifericascegliereNon utilizzare la periferica nel profilo hardware corrente (disattiva).
Dopo avere effettuato questa operazione il computer si arresta normalmente quando lo si avvia con il profilo predefinito. Quando si desidera utilizzare la periferica che causa i problemi di arresto del sistema, avviare il computer con il nuovo profilo denominato Nessun arresto in cui la periferica è attivata.

Se il problema di arresto del sistema non è causato dal driver della periferica, può esser causato da un servizio di terze parti. Risolvere i problemi relativi ai servizi nello stesso modo in cui si risolvono quelli relativi ai driver.

Come risolvere i problemi relativi ai servizi

Per risolvere un problema del computer causato da un servizio:
  1. Riavviare il computer, accedervi e confrontare i servizi in esecuzione con quelli che erano in esecuzione in modalità provvisoria:
    1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'iconaRisorse del computersul desktop e scegliereGestisciper aprire Gestione computer.
    2. Individuare ed espandereServizi e applicazioni.
    3. ScegliereServizi, quindiDettaglidal menuVisualizza.
    4. Fare clic sulla colonnaStato, quindi fare di nuovo clic sulla colonnaStatoper ordinare i servizi in base allo stato, con i servizi avviati all'inizio dell'elenco.
    5. Avviare Excel o un altro programma foglio di calcolo da cui sia possibile aprire file di testo delimitati da virgola (.csv), quindi aprire il file Servizi.csv salvato. Si noti che è possibile stampare il file da un altro computer se nel computer utilizzato non è installato un programma foglio di calcolo.
    6. Confrontare l'elenco dei servizi in esecuzione nel computer con l'elenco dei servizi eseguiti in modalità provvisoria: Si noti che potrebbero essere i servizi di terze parti non eseguiti in modalità provvisoria a causare i problemi di arresto del sistema.
    7. Se si riesce a identificare servizi OEM di terze parti in esecuzione, provare a disinstallarli o disattivarli.
  2. Dopo avere disinstallato o disattivato il servizio che causa i problemi di arresto, riavviare il computer varie volte per verificare che si arresti correttamente. Rivolgersi al produttore OEM per riferire i problemi riscontrati e per informazioni sulla disponibilità di un aggiornamento che risolva i problemi di arresto del sistema.
NOTA: se il servizio che ha causato i problemi di arresto del sistema viene utilizzato raramente è possibile creare un nuovo profilo hardware nel quale sia possibile avviare il computer con il servizio attivato o disattivato. È possibile impostare il servizio che causa i problemi come disattivato nel profilo hardware predefinito e impostarlo come attivato nel nuovo profilo.

Come creare un secondo profilo per i problemi relativi ai servizi

Per creare il secondo profilo, impostare il servizio che causa i problemi come disattivato nel profilo hardware predefinito e impostarlo come attivato nel nuovo profilo.
  1. Fare clic sul pulsanteStart, scegliereImpostazioni, quindiPannello di controllo.
  2. Nel Pannello di controllo fare doppio clic sull'iconaSistema.
  3. ScegliereProfili hardwarenella schedaHardware.
  4. ScegliereCopia, digitarenessun arrestonella casellaA, quindi scegliereOKper salvare una copia del profilo.
Per disattivare un servizio nel profilo predefinito:
  1. Fare clic sul pulsanteStart, scegliereTrova, quindiFile o cartelle.
  2. Nella casellaNomedigitareservices.msc.
  3. Nella casellaCerca inscegliereUnità disco rigido locali, quindi scegliereCerca ora.
  4. Fare doppio clic sul fileServices.msc.
  5. Nella finestra di dialogoServizifare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio che causa i problemi di arresto, quindi scegliereProprietà.
  6. ScegliereDisattivanella schedaConnessioneper disattivare il servizio nel profilo predefinito.
Dopo avere effettuato questa operazione il computer si arresta normalmente quando lo si avvia con il profilo predefinito. Quando si desidera utilizzare il servizio che causa i problemi di arresto del sistema, avviare il computer con il nuovo profilo denominato Nessun arresto in cui il servizio è attivato.

Come utilizzare una installazione parallela per identificare il driver o programma che causa i problemi di arresto del sistema

Installare una nuova copia di Windows 2000 in una partizione separata del computer. Dopo avere installato la nuova copia, installare i driver o programmi che installano o avviano servizi di terze parti uno alla volta nell'installazione parallela. Riavviare il computer ogni volta che si installa un nuovo driver o programma. Quando nell'installazione parallela si verificano gli stessi problemi di arresto del sistema, l'ultimo driver o programma installato è quello che causa i problemi. Per risolvere il problema, rimuovere il driver o programma dall'installazione originale. Dopo avere effettuato questa operazione eliminare l'installazione parallela.
Informazioni
Per ulteriori informazioni su come risolvere i problemi relativi all'arresto del sistema e alla modalità standby o sospensione, fare clic di seguito sui numeri degli articoli per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base (gli articoli con prefisso "Q" contengono informazioni in inglese):
257562 Hibernate and Standby Are Not Available When Using Standard VGA
237551 Advanced Power Management Features Are Disabled with Terminal Services
259889 Standby Option Not Available in Multiple-Processor Configuration
255182 Hibernate Tab Is Not Available in Power Options Tool in Control Panel
197477Standby del sistema non riuscito per varie ragioni
257199 Device Driver Error Message Is Displayed When the Computer Enters Standby or Hibernate Mode
247480 Error Message After Setting Hibernation on Computer with Modem
247290 APM Standby Option Is Missing on PCs Without a Battery
252471 Error Message: Removable Storage Manager Refused the Request to Hibernate or Suspend the System
259623 Standby Feature Is Available on Computers with a Battery or ACPI
211205 Dell and IBM Notebook Computers May Not Suspend
247238 Standby in Shut Down Not Available in IBM ThinkPad 380XD When APM Is Enabled
211271 Cannot Hibernate Windows 2000 After Installing or Uninstalling McAfee AntiVirus 3.1.4
pnp kbfaqw2ksetup
Proprietà

ID articolo: 266169 - Ultima revisione: 09/13/2006 05:31:32 - Revisione: 5.0

  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • kberrmsg kbhowto kbpowerman kbsafemod KB266169
Feedback