Messaggi di posta elettronica inviati dall'ambiente locale a Office 365 mostrano gli indirizzi di posta elettronica invece di visualizzare i nomi nel campo da

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2663556
Nota La procedura guidata Configurazione ibrida inclusa in di Exchange Management Console in Microsoft Exchange Server 2010 non è più supportata. Pertanto, è non devono più utilizzare la procedura guidata Configurazione ibrida precedente. Utilizzare invece la procedura guidata di configurazione di Office 365 ibrida disponibile alla http://aka.ms/HybridWizard. Per ulteriori informazioni, vedere Office 365 ibrida configurazione guidata di Exchange 2010.
PROBLEMA
Dopo la migrazione cassette postali dall'ambiente locale di Microsoft Office 365 in una distribuzione ibrido, il campo da dei messaggi di posta elettronica inviati dall'ambiente locale a Office 365 non visualizza i nomi visualizzati. Al contrario, il campo da Mostra gli indirizzi di posta elettronica.
CAUSA
Questo problema si verifica se la distribuzione ibrido è configurata correttamente.

Per verificare che si sta verificando questo problema, esaminare l'intestazione di posta elettronica di un messaggio di posta elettronica inviati dall'account utente locale. In genere, X-MS-Exchange-organizzazione-AuthAs deve essere indicato come "Interno". Se X-MS-Exchange-organizzazione-AuthAs è elencato come "anonymous" o se è presente, indica una configurazione errata o una route di posta elettronica non corretto.
SOLUZIONE
Per risolvere questo problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Verificare la route di posta elettronica.

    La route più semplice è server cassette postali di Exchange 2010 al server di hub Exchange 2010 (server ibrido) per la protezione in linea di Exchange (EOP) connettore in ingresso a Exchange Online. Assicurarsi che non sono presenti periferiche di rete non necessari quali dispositivi anti-spam gateway tra il server di hub di Exchange 2010 (server ibrido) EOP. Tali dispositivi Impossibile rimuovere l'intestazione necessario.
  2. Verificare il dominio remoto del server Exchange locale. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. In Exchange Management Shell, il seguente comando PowerShell:

      Get-RemoteDomain <NameOfService>.<DomainName>.com | FL
      Ad esempio:

      Get-RemoteDomain exchangedelegation.contoso.com | FL
    2. Nell'output, assicurarsi che il TrustedMailOutboundEnabled, TargetDeliverDomain, e IsInternal gli attributi sono impostati su True.
    3. Se gli attributi nel passaggio 2B non sono impostati su True, utilizzare il Set-RemoteDomain comando per modificare il valore su True.
  3. Verificare il dominio remoto in Office 365. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Connessione a Exchange Online tramite PowerShell remoto. Per ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione, vedere Connessione a Exchange Online tramite PowerShell remoto.
    2. Il seguente comando PowerShell:

      Get-RemoteDomain <FQDNOfOnPremisesEndConnector> | FL 
    3. Nell'output, assicurarsi che il TrustedMailnboundEnabled attributo è impostato su True.
    4. Se l'attributo nel passaggio 3C non è impostata su True, utilizzare il Set-RemoteDomain comando per modificare il valore su True.
  4. Assicurarsi che protezione TLS (Transport Layer) viene implementata e attivato in entrambi gli ambienti e che il nome di dominio completo (FQDN) sia impostato correttamente. Controllare che i locale invia connettore e il flag EOP connettore in ingresso utilizzando Exchange Server Deployment Assistant presso il seguente sito Web Microsoft:
  5. Verificare il certificato di Exchange del connettore invia sui server Exchange locale che sono responsabili del recapito della posta a EOP. Il certificato di Exchange deve essere SMTP Simple Mail Transfer Protocol () abilitato e deve corrispondere al nome FQDN del connettore di invio.
Se il problema persiste dopo avere eseguito questi passaggi, contattare il supporto di Office 365.
ULTERIORI INFORMAZIONI
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente post nella Comunità Office 365:
Ulteriore assistenza? Vai al Community di Office 365 sito Web o il Forum TechNet di Exchange.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2663556 - Ultima revisione: 04/26/2016 02:15:00 - Revisione: 10.0

Microsoft Exchange Online, Microsoft Exchange Server 2010 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2010 Standard

  • o365 o365a o365022013 hybrid o365e o365m kbmt KB2663556 KbMtit
Feedback