Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Utilizzo di SQL Server in Windows 8 e versioni successive del sistema operativo Windows

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2681562
Sommario
In questo articolo sono contenute indicazioni sull'utilizzo di diverse versioni di Microsoft SQL Server su un computer che esegue Windows 10, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, 8.1 Windows o Windows 8.
Informazioni

Informazioni di SQL Server 2005

In questa sezione vengono fornite informazioni di supporto sulle istanze di SQL Server 2005 in ambienti Windows 8.1 o di Windows 8. Vengono inoltre descritti le opzioni disponibili per i clienti che utilizzano SQL Server 2005.

Microsoft SQL Server 2005 (versione di rilascio e service pack) e versioni precedenti di SQL Server non sono supportate in Windows 8, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, Windows 8.1 o 10. Verrà visualizzato un messaggio di avviso nel centro operativo se Windows 8, Windows 8.1 o 10 Windows rileva un'istanza di SQL Server 2005.

Per risolvere questo problema, aggiornare o rimuovere l'istanza esistente di SQL Server 2005. Per informazioni su come eseguire l'aggiornamento a SQL Server, vedere Eseguire l'aggiornamento a SQL Server 2014.

Nota Questo collegamento porta a SQL Server 2014. Per informazioni su altre versioni, è possibile utilizzare lo strumento di selezione della versione (Altre versioni) nella parte superiore del collegamento MSDN.

Per informazioni sulle edizioni di SQL Server Express, visitare i seguenti siti Web Microsoft:

2014 Service Pack 1 di SQL Server Express Edition

Service Pack 2 (SP2) di SQL Server 2012 Express Edition

Il Service Pack 2 (SP2) di SQL Server 2008 R2 Express Edition (Nota che è necessario installare manualmente Service Pack 3 Dopo aver installato SQL Server 2008 R2 SP2 Express Edition.)

SQL Server 2008 Express Edition (Nota che è necessario installare manualmente Service Pack 4 Dopo aver installato SQL Server 2008 Express Edition.)
Per ulteriori informazioni sulla disinstallazione di un'istanza esistente di SQL Server 2005, vedere Come disinstallare manualmente un'istanza di SQL Server 2005 o Procedura: disinstallare un'istanza esistente di SQL Server 2005 (installazione).

Requisiti minimi di versione di SQL Server per Windows 10

In questa sezione vengono descritti i requisiti di versione minima per l'installazione di SQL Server in un computer che esegue Windows 10.

Prima di installare SQL Server in un computer con Windows 10, è necessario assicurarsi che i seguenti requisiti minimi siano soddisfatti, come appropriato alla situazione.
Per SQL Server 2014
È necessario applicare SQL Server 2014 Service Pack 1 o un successivo aggiornamento. Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2014.
Per SQL Server 2012
È necessario applicare SQL Server 2012 Service Pack 2 o un successivo aggiornamento. Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2012.

Nota Quando si installa SQL Server 2012 su 10 di Windows, controllare i problemi di installazione noti.
Per SQL Server 2008 R2
SQL Server 2008 R2 non è supportata in Windows 10.
Per SQL Server 2008
SQL Server 2008 non è supportata in Windows 10.

Requisiti minimi di versione di SQL Server per Windows Server 2012 R2 o Windows 8.1

In questa sezione vengono descritti i requisiti minimi di versione per l'installazione di SQL Server in un computer con Windows Server 2012 R2 o Windows 8.1.

Prima di installare SQL Server in un computer con Windows Server 2012 R2 o Windows 8.1, è necessario assicurarsi che i seguenti requisiti minimi siano soddisfatti, a seconda della situazione:
Per SQL Server 2014
È possibile installare la versione di SQL Server 2014 o versione successiva.

Per ulteriori informazioni, vedere la Pagina principale di SQL Server 2014.
Per SQL Server 2012
È necessario applicare SQL Server 2012 Service Pack 1 o un successivo aggiornamento. Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2012.

Nota
controllare problemi di installazione noti Quando si installa SQL Server 2012 su Windows 8 o Windows Server 2012.
Per SQL Server 2008 R2
È necessario applicare SQL Server 2008 R2 Service Pack 2 o un successivo aggiornamento. Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2008 R2.
Per SQL Server 2008
È necessario applicare SQL Server 2008 Service Pack 3 o un successivo aggiornamento.

Nota È supportata l'installazione della versione RTM del prodotto. Tuttavia, è necessario installare i rispettivi service pack, una volta completata l'installazione iniziale. L'installazione di SQL Server 2008 non è supportata a meno che non si applica il Service Pack 3 dopo aver installato la versione RTM. Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2008.

Requisiti minimi di versione di SQL Server per Windows 8 o di Windows Server 2012

In questa sezione vengono descritti i requisiti minimi di versione per l'installazione di SQL Server in un computer con Windows Server 2012 o Windows 8.

Prima di installare SQL Server in un computer con Windows Server 2012 o Windows 8, è necessario assicurarsi che i seguenti requisiti minimi siano soddisfatti, a seconda della situazione:
Per SQL Server 2014
È possibile installare la versione di SQL Server 2014 o versione successiva.

Per ulteriori informazioni, consultare la Pagina principale di SQL Server 2014.
Per SQL Server 2012
È possibile installare la versione di SQL Server 2012 o versione successiva.

Nota Controllare problemi di installazione noti Quando si installa SQL Server 2012 su Windows 8 o Windows Server 2012.
Per SQL Server 2008 R2
È necessario applicare Microsoft SQL Server 2008 R2 Service Pack 1 o un aggiornamento successivo.

Nota È supportata l'installazione della versione RTM del prodotto. Tuttavia, è necessario installare i rispettivi service pack, una volta completata l'installazione iniziale. Nella pagina Centro, si verrà visualizzato il messaggio seguente:
Schermata che mostra la pagina Centro soluzioni
Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2008 R2.
Per SQL Server 2008
È necessario applicare SQL Server 2008 Service Pack 3 o un successivo aggiornamento.

Nota È supportata l'installazione della versione RTM del prodotto. Tuttavia, è necessario installare i rispettivi service pack, una volta completata l'installazione iniziale. Installazione di SQL server 2008 non è supportata a meno che non si applica il Service Pack 3 dopo aver installato la versione RTM. Si verrà visualizzato il seguente messaggio nella pagina Centro soluzioni.

Schermata che mostra la pagina Centro soluzioni

Per ulteriori informazioni, vedere Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2008.

Importante Quando si esegue il programma di installazione, verrà visualizzata la finestra di dialogo seguente in SQL Server 2008 R2 e SQL Server 2008.

Schermata che mostra una finestra di dialogo che viene visualizzata in SQL Server 2008 R2 e SQL Server 2008 quando si esegue il programma di installazione

Al termine del programma di installazione di SQL Server, è necessario installare il service pack prima di eseguire SQL Server con questa versione di Windows.

Per SQL Server 2008, è necessario installare il Service Pack 3 (SP3) o versione successiva.

Per SQL Server 2008 R2, è necessario installare il Service Pack 1 (SP1) o versione successiva.
Per le edizioni di SQL Server Compact
In ambienti Windows Server 2012 R2, Windows 8, Windows Server 2012 e Windows 8.1 sono supportate le seguenti versioni:
  • SQL Server Compact 3.5 Service Pack 2 e versioni successive
  • SQL Server Compact 4.0 e versioni successive
Nota Non è previsto alcun supporto per i dispositivi Windows RT.

Supporto per l'alternanza delle modalità Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2012

Questa sezione descrive i criteri di supporto quando si passa le modalità operative di Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2012 durante l'installazione di SQL Server.

Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012 sono i seguenti stati di funzionalità o modalità:
  • Server completo
  • Interfaccia Server minimo
  • Server Core
È possibile passare tra questi due stati di funzionalità in qualsiasi momento. Quando sono installate uno o più istanze di SQL Server 2014 o SQL Server 2012, è possibile passare da Server Core o minima interfaccia Server per Server completo. È tuttavia necessario ricordare che è possibile passare da un Server completo alla minima interfaccia Server o Server Core quando uno o più istanze di SQL Server 2014 o SQL Server 2012 sono installate.

Per passare da un Server completo alla minima interfaccia Server o Server Core quando sono installate uno o più istanze di SQL Server 2014 o SQL Server 2012, è necessario disinstallare SQL Server 2014 o SQL Server 2012, cambiare la modalità e reinstallare 2014 di SQL Server o SQL Server 2012. Tuttavia, è possibile attivare 2014 di SQL Server o SQL Server 2012 prerequisiti di installazione in modalità Server completo, passare alla modalità Server Core e quindi installare 2014 di SQL Server o SQL Server 2012.

Note
  • La modalità server minimo è un'installazione Server Core che dispone di Server Manager e altri strumenti di server installati. Di conseguenza, il programma di installazione di SQL Server esegue la stessa procedura di installazione in modalità Windows Server 2012 R2 minima interfaccia Server e modalità di interfaccia Server minima di Windows Server 2012 e Server Core. Inoltre, è possibile passare tra i principali Server e Server minimo quando sono installate uno o più istanze di SQL Server 2014 o SQL Server 2012. Si tratta di uno scenario supportato.
  • SQL Server Reporting Services 2012 non è supportato su Windows Server 2012 R2 Server Core, Server Core di Windows Server 2012, la modalità interfaccia minima di Windows Server 2012 R2 o modalità di interfaccia minima Windows Server 2012. È possibile installare SQL Server Reporting Services 2012 su un server che esegue Windows Server 2012 in modalità Server completo e quindi passare alla modalità Server Core di Windows Server 2012. Tuttavia, questa configurazione non è supportata.
  • Si consiglia di disinstallare tutte le funzionalità di SQL Server 2012 che non sono supportate in modalità Server Core su un server che esegue Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2012. Per informazioni su come effettuare questa operazione, vedere Installare SQL Server 2012 su Server Core.
  • Questo problema riguarda SQL Server 2008 o SQL Server 2008 R2. SQL Server 2008 e SQL Server 2008 R2 non sono supportate in modalità minima interfaccia Server o Server Core.

Per ulteriori informazioni sulle opzioni di installazione disponibili quando si installa Windows Server 2012, vedere Opzioni di installazione di Windows Server.

Problemi noti di SQL Server 2012 il programma di installazione e migrazione

In questa sezione vengono illustrati i problemi di installazione e migrazione specifici di SQL Server 2012.

Note generali
  • Per impostazione predefinita, Windows 8 include il .NET Framework 4.0. Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 includono il .NET Framework 4.5 e Windows 10 include il .NET Framework 4.6. Tuttavia, i seguenti componenti di SQL Server 2012 si basano sul .NET Framework 3.5:
    • Motore di Database di SQL Server 2012
    • Servizio di replica
    • Strumenti di dati di SQL Server
    • Servizio di qualità dei dati
    • Servizio dati master
    • Modalità nativa di Reporting Service
    • Ricerca full-Text


    Pertanto, è consigliabile attivare .NET Framework 3.5 prima di installare SQL Server 2014 o SQL Server 2012 in un ambiente autonomo o cluster al fine di evitare i possibili errori di installazione di SQL Server.

    Per informazioni sull'attivazione di .NET Framework 3.5, vedere Abilitazione di 3.5 di.NET Framework in Windows 8 In questo articolo.
  • Alcuni problemi di installazione e configurazione di SQL Server 2012 vengono risolti negli aggiornamenti cumulativi più recenti per SQL Server 2012. Pertanto, si consiglia di creare un pacchetto di installazione slipstream che include SQL Server 2012 e CU3 o un successivo aggiornamento. Per informazioni su come effettuare questa operazione, vedere Come aggiornare il programma di installazione di SQL Server 2012 con un pacchetto di installazione aggiornati (utilizzando UpdateSource per ottenere un'installazione smart).

Problemi di installazione di SQL Server 2012 che possono verificarsi quando non è abilitato il .NET Framework 3.5

Problema 1 - incompleta del Cluster di Failover di SQL o le installazioni autonome
Sintomi

Sul server in cui il .NET Framework 3.5 non è già installato o server in cui l'accesso Internet è limitato, il programma di installazione di SQL Server 2012 non installa i componenti che si basano su .NET Framework 3.5. Di conseguenza, l'installazione di SQL Server 2012 potrebbe essere incompleto.
Nota In Windows 8.1 o Windows Server 2012 R2 non sarà possibile continuare l'installazione.

Un messaggio di errore analogo al seguente può essere visualizzato durante l'installazione di SQL Server 2012 quando il .NET Framework non è abilitato.

Una schermata che mostra un messaggio di errore

Prevenzione

Per evitare questo problema, abilitare il .NET Framework 3.5 su tutti i nodi del cluster o nel server autonomo prima di installare SQL Server 2012.

Risoluzione

Per risolvere questo problema in un server autonomo, abilitare il .NET Framework 3.5 e quindi eseguire nuovamente l'installazione per aggiungere le funzionalità aggiuntive.

Per risolvere questo problema in un ambiente cluster, disinstallare le istanze di SQL Server 2012 incomplete, abilitare il .NET Framework 3.5 e quindi reinstallare SQL Server 2012.

Nota In un ambiente cluster, è possibile aggiungere le funzionalità che sono state ignorate eseguendo nuovamente il programma di installazione di SQL Server 2012.

Per risolvere questo problema in un server autonomo, abilitare il .NET Framework 3.5 e quindi eseguire nuovamente l'installazione di SQL Server.
2 - problema agli utenti in modo non corretto verrà chiesto di scaricare e installare .NET Framework 3.5
Sintomi

Gli utenti, in maniera non corretta, potrebbero ricevere il messaggio per cui è necessario scaricare e installare il .NET Framework 3.5 quando si tenta di installare CU1 o CU2. Questo problema può verificarsi anche se i componenti installati non si basano sul .NET Framework 3.5.

In questo caso, gli utenti potrebbero ricevere un messaggio di errore analogo al seguente.

Una schermata che mostra un messaggio di errore

Causa

Si tratta di un problema noto di SQL Server 2012 CU1 e CU2.

Nota Questo problema viene risolto nell'aggiornamento cumulativo 3 per SQL Server 2012 e versioni successive.

Prevenzione

Per evitare questo problema, effettuare una delle seguenti operazioni:
  • Abilitare il .NET Framework 3.5, applicare il pacchetto di aggiornamento di CU1 o il pacchetto di aggiornamento di CU2 e quindi disattivare il .NET Framework 3.5.

    Nota Se l'installazione non include i componenti che dipendono dal .NET Framework 3.5, è necessario disattivare solo di il .NET Framework 3.5.
  • Installare SQL Server 2012 da un pacchetto di installazione con slipstream che comprende SQL Server 2012 e CU3 o versione successiva.
  • Applicare l'aggiornamento cumulativo 3 o versione successiva. Per ulteriori informazioni, vedere Il 2012 di SQL Server versioni rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2012.
Problema 3 - avvisi modalità compatibilità dell'applicazione di Windows vengono visualizzati durante l'installazione non interattiva
Sintomi

In Windows 8.1, Windows 8, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012 e Windows 10, il .NET Framework è un componente di funzionalità su richiesta (DOM). Inoltre, Windows 10, i criteri di sistema Windows 8.1 e Windows 8 e i criteri di sistema di Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012 richiedono agli utenti di essere avvisati quando vengono attivati i componenti di DOM.

Nota Per impostazione predefinita, .NET Framework 4.0 è abilitato in Windows 8 e Windows Server 2012. Inoltre, il .NET Framework 4.5 è attivato in Windows 8.1 e R2 di Windows Server 2012 ed il .NET Framework 4.6 è abilitato in Windows 10. Tuttavia, il .NET Framework 3.5 è disattivato.

Pertanto, è possibile che venga visualizzato un avviso della modalità compatibilità programma che richiede agli utenti di scaricare e installare il .NET Framework 3.5 durante un'installazione invisibile all'utente. Non è possibile eliminare questi avvisi di compatibilità del programma. Schermate di avvisi vengono visualizzati nel modo seguente:

Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012 - Server completo

Una schermata che Mostra avvisi di Windows Server 2012 - Server completo

Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012 - Server Core

Una schermata che Mostra avvisi di Windows Server 2012 - Server Core

Prevenzione

Per evitare questo problema, l'utente può attivare il .NET Framework 3.5 prima di eseguire un'installazione invisibile all'utente.

Altri problemi di installazione di SQL Server 2012

Problema 1: Un'eccezione non gestita del .NET Framework può essere generata quando si tenta di installare una seconda istanza di SQL Server 2012
Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si installa un'istanza di SQL Server 2012.
  • Quando si installa l'istanza di SQL Server 2012, viene creato un file di configurazione utente di .NET Framework 4.0. Inoltre, il .NET Framework 3.5 è attivato durante l'installazione.
  • Si tenta di installare una seconda istanza di SQL Server 2012.
In questo scenario, potrebbe essere generata un'eccezione non gestita. Si potrebbe ricevere un messaggio di errore analogo al seguente:

Errore durante la creazione del gestore della sezione di configurazione per userSettings/Microsoft.SqlServer.Configuration.LandingPage.Properties.Settings: Impossibile caricare il file o l'assembly ' System, Version = 4.0.0.0, Culture = neutral, PublicKeyToken = xxxxx' o una delle relative dipendenze. Impossibile trovare il file specificato. (C:\Users\Administrator\AppData\Local\Microsoft_Corporation\LandingPage.exe_StrongName_ ryspccglaxmt4nhllj5z3thycltsvyyx\11.0.0.0\user.config)

Questo messaggio di errore analogo al seguente.

Una schermata che mostra il messaggio di errore

Causa

In Windows 8 e Windows Server 2012, questo problema si verifica perché il .NET Framework 4.0 è attivato per impostazione predefinita in Windows 8 e Windows Server 2012. Pertanto, un file di configurazione utente di .NET Framework 4.0 viene creato quando si installa SQL Server 2012. Inoltre, il .NET Framework 3.5 è attivato durante l'installazione.

Quando si tenta di installare la seconda istanza di SQL Server 2012, l'installazione utilizza il .NET Framework 2.0 perché il .NET Framework 3.5 è già installato. Questa è in conflitto con l'impostazione nel file di configurazione utente causa l'eccezione non gestita.

In Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2, questo problema si verifica perché .NET Framework 4.5 è attivato per impostazione. Pertanto, un file di configurazione utente di .NET Framework 4.5 viene creato quando si installa SQL Server 2012. Inoltre, il .NET Framework 3.5 è attivato durante l'installazione.

Quando si tenta di installare la seconda istanza di SQL Server 2012, l'installazione utilizza il .NET Framework 2.0 perché il .NET Framework 3.5 è già installato. Sia in conflitto con l'impostazione in configurazione utente causa l'eccezione non gestita.

In Windows 10, questo problema si verifica perché il .NET Framework 4.6 è attivato per impostazione predefinita. Pertanto, un file di configurazione utente di .NET Framework 4.6 viene creato quando si installa SQL Server 2012. Inoltre, il .NET Framework 3.5 è attivato durante l'installazione.

Quando si tenta di installare la seconda istanza di SQL Server 2012, l'installazione utilizza il .NET Framework 2.0 perché il .NET Framework 3.5 è già installato. Questa è in conflitto con l'impostazione nel file di configurazione utente causa l'eccezione non gestita.

Prevenzione

Per evitare questo problema, eliminare il file User. config nella seguente cartella prima di installare la seconda istanza di SQL Server 2012:
%USERPROFILE%\AppData\Local\Microsoft_Corporation\LandingPage.exe_StrongName_ryspccglaxmt4nhllj5z3thycltsvyyx\11.0.0.0

Risoluzione

Nota Questo problema viene risolto nel Service Pack 1 (SP1) di Microsoft SQL Server 2012.

Se la prima istanza è già installato il Service Pack 1 non dovrebbero verificarsi questo problema. Se non è possibile installare il Service Pack 1 nella prima istanza, effettuare una delle seguenti operazioni e quindi installare SQL Server 2012:
  • Installare la seconda istanza di SQL Server 2012 da un pacchetto di installazione slipstream che include SQL Server 2012 e Microsoft SQL Server 2012 Service Pack 1 o versione successiva.
  • Pre-patch utilizzando i file di SQL Server 2012 SP1:
    • In un computer in cui SQL Server 2012 RTM non è installato:
      1. Download e installazione SP1 di SQL Server 2012.
      2. Nella schermata Contratto di licenza, selezionare il accetto le condizioni di licenza la casella di controllo e quindi fare clic su Avanti.
        Nota Vengono installati i file di installazione e chiudere automaticamente l'installazione guidata.
      3. Verificare l'installazione. A tale scopo, avviare Installazione applicazioni e verificare che sta elencati di seguito:
        • Microsoft SQL Server 2012 il programma di installazione, versione 11.1.3000.0
        • Due voci per Microsoft Visual C++.
    • In un computer che dispone di un'istanza esistente di SQL Server 2012 RTM:
      1. Download e installazione SP1 di SQL Server 2012.
      2. Estrarre i file di SP1 in una cartella locale. Ad esempio, estrarre i file di SP1 in c:\sp1.
        Nota In questo scenario, è possibile eseguire il programma di installazione di SQL Server 2012 SP1.
      3. Nella cartella in cui sono stati estratti i file SP1, fare doppio clic su SqlSupport e quindi fare clic su Sì.
      4. Verificare l'installazione. A tale scopo, avviare Installazione applicazioni e verificare che il programma di installazione di Microsoft SQL Server 2012, versione 11.1.3000.0 è elencato.
    Nota Controllare la sezione "Istruzioni per l'installazione" nella pagina di download di SQL Server 2012 SP1 per determinare il download corretto per il server.
Problema 2: Non è possibile installare un Cluster di Failover di SQL Server 2012 con la funzionalità di condivisione di File flusso attivata su Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2012
Sintomi

Si potrebbe ricevere un messaggio di errore analogo al seguente quando si tenta di installare un Cluster di Failover di SQL Server 2012 nuovo con attivata la funzionalità FileStream condivisione su Windows Server 2012:

Si è verificato un errore impostazione privata proprietà 'Security0x20Descriptor' per 'System. Byte []' per una risorsa di valore 'Filestream di SQL Server consente di condividere (FILESTREAM)'. Errore: Si è verificato un errore durante la chiamata di codice di cluster da un provider. Messaggio eccezione: non trovato.

Causa

Questo problema si verifica perché il supporto per la proprietà del descrittore di protezione è stato rimosso Windows Server 2012.

Prevenzione

Per evitare questo problema, installare il cluster di failover senza la funzionalità FileStream condivisione abilitata. Una volta completata l'installazione, attivare la condivisione di FileStream.

Risoluzione

Nota Questo problema viene risolto nel Service Pack 1 (SP1) di Microsoft SQL Server 2012.

Per risolvere questo problema, disinstallare l'istanza cluster utilizzando Installazione applicazioni e quindi installare il cluster di failover senza la funzionalità condivisione di FileStream abilitata. Una volta completata l'installazione, attivare la condivisione di FileStream.
Problema 3: Errore durante l'installazione di SQL Server 2012: "è stato effettuato un tentativo di caricare un programma con un formato non corretto"
Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Installare una versione a 64 bit di Windows 10, 8.1 Windows o Windows 8.
  • Si tenta di installare SQL Server 2012 in modalità Windows on Windows (WoW).
  • L'installazione di SQL Server 2012 include Reporting Services.
In questo scenario, l'installazione non riesce. Inoltre, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:

Operazione non riuscita con 0x8007000B
È stato effettuato un tentativo di caricare un programma con un formato non corretto.

Una schermata che mostra il messaggio di errore

Prevenzione

Per evitare questo problema, installare il componente di IIS ASP.NET 3.5 utilizzando Server Manager prima di installare SQL Server 2012. Per ulteriori informazioni, vedere ASP.NET 2.0 e 3.5 di ASP.NET non funzionano dopo la disinstallazione di ASP.NET 4.5 in Windows 8 o Windows Server 2012.
Problema 4: Non è possibile installare un'istanza di cluster di failover di SQL Server 2012 Enterprise Edition
Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Si crea un pacchetto di installazione con slipstream che include SQL Server 2012 e CU1.
    • Pre-patch utilizzando CU1 prima di installare SQL Server 2012.
  • Per installare SQL Server 2012, utilizzare il UIMODE = EnableUIOnServerCore opzione.
In questo scenario, l'installazione non riesce. Viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente.

Una schermata che mostra il messaggio di errore

I dettagli dell'errore analoghe alle seguenti.

Una schermata con i dettagli degli errori

Causa

Questo problema si verifica perché la funzione DQ è selezionata in modo implicito con il componente del motore durante l'installazione.

Nota La funzione DQ non è supportata in modalità Server Core.

Risoluzione

Nota Il problema viene risolto in CU3 RTM di SQL Server 2012 e Service Pack 1 di SQL Server 2012.

Per risolvere questo problema, effettuare una delle seguenti operazioni:
  • Creare un pacchetto di installazione con slipstream che include SQL Server 2012 e CU3.
  • Pre-patch per i file di supporto di installazione eseguendo il pacchetto di installazione CU3.
Numero 5: Messaggio di errore quando si tenta di aggiornare il nodo di cluster di SQL Server 2012: "le proprietà comuni di risorsa ' nome di rete SQL (<SQL name="">)" Impossibile salvare "</SQL>
Numero 6: Messaggio di errore quando si utilizza l'API OpenSQLFileStream: "System.ComponentModel.Win32Exception (0x80004005): la richiesta non è supportata."
Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si installa un'istanza di SQL Server 2008 R2 in un server che esegue Windows Server 2012.
  • Si esegue l'aggiornamento a SQL Server 2012 Service Pack 1 (SP1) l'istanza di SQL Server 2008 R2.
  • Si utilizza l'API OpenSQLFileStream.
In questo scenario, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
System.ComponentModel.Win32Exception (0x80004005): La richiesta non è supportata.

Causa

Questo problema si verifica perché l'aggiornamento di SQL Server 2012 Elimina in modo errato la seguente chiave del Registro di sistema:
HKEY_LOCALMACHINE\System\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters\FsctlAllowList\FSCTL_SQL_FILESTREAM_FETCH_OLD_CONTENT

Soluzione alternativa

Per risolvere questo problema, utilizzare l'Editor del Registro di sistema per ricreare la seguente chiave del Registro di sistema:
HKLM\System\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters\FsctlAllowList

Dword: FSCTL_SQL_FILESTREAM_FETCH_OLD_CONTENT
Valore: 0x92560


Problemi noti di installazione SQL Server 2008 R2 e SQL Server 2008

In questa sezione vengono illustrati i problemi di installazione e migrazione specifici di SQL Server 2008 R2 e SQL Server 2008 in un computer che esegue Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, 8.1 Windows o Windows 8.

Problema 1: Non è possibile disinstallare SQL Server 2008 Express Edition o SQL Server 2008 R2 Express Edition
Sintomi

Si potrebbe ricevere un messaggio di errore analogo al seguente quando si tenta di disinstallare SQL Server 2008 R2 o Microsoft SQL Server 2008 Express Edition:

Impossibile installare la seguente funzionalità:
.NET Framework 3.5 (include .NET 2.0 e 3.0)

Una ripresa di schermate che mostra il messaggio di errore

Risoluzione

Per informazioni su come risolvere questo problema, vedere Impossibile disinstallare, ripristinare, aggiungere nuove funzionalità a o aggiungere una nuova istanza di SQL Server 2008 o SQL Server 2008 R2, Windows 8.

Soluzione alternativa

Per risolvere questo problema, effettuare una delle seguenti operazioni:
  • Abilitare il .NET Framework 3.5 prima di disinstallare SQL Server 2008 Express Edition.
  • Copiare il file MediaInfo.xml dal supporto di installazione di SQL Server 2008 R2 o il supporto di installazione di SQL Server 2008 Express Edition nella seguente cartella prima di tentare di disinstallare SQL Server 2008 R2 o SQL Server 2008 Express Edition:
    \Programmi files (x86) \Microsoft SQL Server\100\Setup Bootstrap\SQLServer2008R2
Problema 2: La regola "Verifica del servizio Cluster" si verifica un errore quando si tenta di installare un'istanza di cluster di failover di SQL Server 2008 R2
Sintomi

Quando si tenta di installare un'istanza di cluster di failover di SQL Server 2008 R2, l'installazione non riesce a "verifica del servizio Cluster" regola. Quando si visualizzano i dettagli, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:

Una schermata che mostra il messaggio di errore

Causa

Questo problema si verifica se la libreria msclus basata su COM non è attivata.

Nota I programmi di installazione cluster di SQL Server 2008 e SQL Server 2008 R2 dipendono dalla libreria msclus basata su COM. Se questa libreria non è abilitata sul nodo del cluster, l'installazione non riesce.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, effettuare una delle seguenti operazioni:
  • Attivare la funzionalità Server di automazione Cluster di Failover su ciascun nodo utilizzando Server Manager. In Server Manager, espandere Strumenti di amministrazione remota del Server, espandere Strumenti di amministrazione funzionalità, espandere Strumenti Clustering di Failover e quindi fare clic per selezionare i Server di automazione Cluster di Failover. (L'immagine riportata di seguito illustra come eseguire questa operazione).

    La schermata per questo passaggio
  • Eseguire il seguente cmdlet Windows PowerShell su ciascun nodo per attivare la funzionalità di Server di automazione Cluster di Failover:
    aggiungere-windowsfeature RSAT-Clustering-AutomationServer
    Nota È necessario eseguire questo cmdlet in un prompt dei comandi con privilegi elevato.

Supporto di SQL Server 2012 e SQL Server 2008 R2 per nuove funzionalità di Windows 8.1, Windows 8, Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012

In questa sezione vengono riepilogati funzionano delle versioni di SQL Server con alcune nuove funzionalità di Windows 8.1, Windows 8, Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012.


Nella tabella seguente sono riepilogati di funzionano delle versioni di SQL Server con alcune nuove funzionalità di Windows 8 e Windows Server 2012.

Nota Se non specificato diversamente nella tabella riportata di seguito, tutte le funzionalità di Windows Server 2012 sono supportate in tutte le versioni supportate del server SQL.

FunzionalitàFunzionalità SQL o un componente che interagisce con questa nuova funzionalitàFunzione SQL che interessati o supportatoVersione minima e service pack requisiti per SQLLe eccezioni o limitazioni del supportoUlteriori informazioni
Spazi di archiviazioneSQL Server 2008 R2 Service Pack 1 o versione successiva, SQL Server 2012 (RTM e versioni successive)

Nota SQL Server 2008 R2 è necessario Service Pack 2 su Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2.
Questa funzionalità è supportata con i service pack specificati per le rispettive versioni.
Capacità di recupero di File System (rif)Rif non è supportato in SQL 2012 e tutte le altre versioni di livello inferiore. SQL Server 2014 supporta rif.
Riduzione dei rischi di errori Hardware RAMLazyWriterSniffer pagina checksumSQL Server 2012 Quando SQL Server 2012 è installato su un sistema operativo Windows 2012 con l'hardware che supporta la diagnostica della memoria non valido, si noterà come 854, 855 e 856 anziché gli 832 errori che genera solitamente LazyWriter di nuovi messaggi di errore.
Numero di istanze per clusterDisponibilità elevataClustering di failoverSQL Server 201225 per cluster di failover quando si utilizzano le lettere di unità e fino a 50 se si utilizza il file SMB condividere archiviazione
Volumi condivisi del cluster (CSV)A partire da SQL Server 2014, istanze di Cluster di Failover AlwaysOn supporta cluster volumi condivisi (CSV) in Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2012. Per ulteriori informazioni su CSV, vedere Informazioni sui Cluster volumi condivisi in un Cluster di Failover. CSVs non sono supportate nelle versioni precedenti di SQL Server 2014.

Abilitazione di 3.5 di.NET Framework dal Pannello di controllo in Windows 10

È possibile utilizzare il pannello di controllo Windows 10 per abilitare il .NET Framework 3.5. Per abilitare il .NET Framework 3.5, procedere come segue:
  1. Nella Schermata Start, Vai alla riga Esegui e digitare "Appwiz. cpl" per aprire la finestra programmi e funzionalità del Pannello di controllo.

    Immagine nel primo passaggio
  2. Nell'angolo superiore sinistro della finestra programmi e funzionalità, selezionare Windows attivazione o disattivazione delle funzionalità.


    Immagine nel secondo passaggio
  3. Nella finestra Windows attivazione o disattivazione delle funzionalità, fare clic su .NET Framework 3.5 (include .NET 2.0 e 3.0).


    immagine nel terzo passaggio

Abilitazione di 3.5 di.NET Framework in Windows 8.1, Windows 8, Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012


Prerequisiti per .NET Framework 3.5 in Windows 8 e Windows Server 2012
I prerequisiti seguenti sono necessarie per abilitare il .NET Framework 3.5 in Windows 8 e Windows Server 2012:

Abilitazione del .NET Framework 3.5 dal Pannello di controllo di Windows 8.1 e Windows 8

È possibile utilizzare il pannello di controllo in Windows 8.1 o di Windows 8 per abilitre il .NET Framework 3.5. Per abilitare il .NET Framework 3.5, procedere come segue:
  1. Sul tipo di Schermata Startattivare le funzionalità di windows, fare clic su Impostazionie quindi fare clic su Windows di attivazione o disattivazione delle funzionalità. (L'immagine riportata di seguito illustra come eseguire questa operazione).

    La schermata per questo passaggio
  2. In Windows attivazione o disattivazione delle funzionalità, fare clic su .net Framework 3.5 (include .NET 2.0 e 3.0).
    Nota La procedura guidata verrà cercare i file necessari e verrà quindi richiesto di scaricare i file da Windows Update.
  3. Fare clic su Scarica file da Windows Update.
  4. Fare clic su Fine. (L'immagine riportata di seguito illustra come eseguire questa operazione).
La schermata per questo passaggio

Abilitazione di 3.5 di.NET Framework mediante l'aggiunta di ruoli e guidata funzionalità in Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012

Per abilitare il .NET Framework 3.5 in Windows Server 2012 o Windows Server 2012 R2, procedere come segue:
  1. In Server Manager, fare clic su Gestisci e quindi fare clic su Aggiungi ruoli e funzionalità. (L'immagine riportata di seguito illustra come eseguire questa operazione).

    La schermata per questo passaggio
  2. Nella prima di iniziare dello schermo, fare clic su Avanti.
  3. Nella Seleziona tipo di installazione fare clic su installazione basata sui ruoli o basato su feature e quindi fare clic su Avanti.
  4. Nel server selezionare la destinazione dello schermo, selezionare il server di destinazione e quindi fare clic su Avanti.
  5. Nella Selezione ruoli server dello schermo, fare clic su Avanti.
  6. Nella selezionare funzionalità dello schermo, selezionare il funzionalità di.NET Framework 3.5 casella di controllo e quindi fare clic su Avanti.
  7. Chiudere il messaggio di avviso e quindi fare clic su Installa.
    Se il computer dispone di una connessione a Internet, fare clic su specificare un percorso di origine alternativa, digitare il percorso della cartella \sources\SxS sul supporto di installazione e quindi fare clic su OK. Chiudere il messaggio di avviso e quindi fare clic su Installa. (L'immagine riportata di seguito illustra come eseguire questa operazione).

    La schermata per questo passaggio

    Nota Nella schermata, si noti il testo che illustra che il .NET Framework 3.5 non fa parte di un'installazione tipica. Tuttavia, i file di installazione sono disponibili in una cartella di archivio side-by-side. Inoltre, non è necessario montare o puntare a una specifica origine WIM.

Nota
se si utilizza Server Manager in Windows Server 2012 per aggiungere un ruolo o funzionalità a un server remoto, l'account del computer sul server remoto richiede l'accesso al percorso del file di origine alternativa poiché l'operazione di distribuzione viene eseguito nel contesto del sistema sul server di destinazione.

Modalità integrata SharePoint per SQL Server Reporting Services

In questa sezione vengono descritti i fattori da considerare quando si configura SQL Server in modalità integrata SharePoint.

Per informazioni su come pianificare i fattori da considerare quando si configura SQL Server in modalità integrata SharePoint, vedere Windows Server 2012 non supporta SharePoint Server 2010.

Informazioni sulla regola di System Center Advisor

Software di regolaTitolo regolaDescrizione della regolaVersioni del prodotto per la quale viene valutata la regola
System Center AdvisorFile di Database di SQL Server risiede in un FileSystem non supportatoIn questo SQL Server advisor istanza rilevata la presenza di uno o più file di database che risiedono in rif (capacità di recupero File System) in Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012. Hosting di database nel file System Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2012 rif non è supportato per l'utilizzo di produzione. Rivedere l'elenco dei database riportati di seguito e azioni correttive. Consultare l'articolo della Knowledge base per ulteriori dettagli.SQL Server 2008
SQL Server 2008 R2
SQL Server 2012
Riferimenti
Per ulteriori informazioni sulla distribuzione di 3.5 di.NET Framework, vedere Considerazioni sulla distribuzione di Microsoft.NET Framework 3.5.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di ASP.NET 3.5 e 4.5 di ASP.NET in IIS 8.0, vedere 8.0 IIS utilizzando ASP.NET 3.5 e ASP.NET 4.5.

Per informazioni sui problemi che possono verificarsi dopo l'installazione di ASP.NET 4.5, vedere ASP.NET 2.0 e 3.5 di ASP.NET non funzionano dopo la disinstallazione di ASP.NET 4.5 in Windows 8 o Windows Server 2012.

Per ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità in Windows Server 2012, vedere Che cos'è nuovo in Windows Server 2012.

Per ulteriori informazioni su come installare il failover clustering in Windows Server 2012, vedere Installare gli strumenti e funzionalità Cluster di Failover in Windows Server 2012.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2681562 - Ultima revisione: 03/02/2016 06:00:00 - Revisione: 24.0

Microsoft SQL Server 2005 Enterprise X64 Edition, Microsoft SQL Server 2005 Express Edition, Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition, Microsoft SQL Server 2005 Standard X64 Edition, Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition, Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition, Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition, Microsoft SQL Server 2008 Developer, Microsoft SQL Server 2008 Enterprise, Microsoft SQL Server 2008 Express, Microsoft SQL Server 2008 R2 Analysis Services, Microsoft SQL Server 2008 R2 Datacenter, Microsoft SQL Server 2008 R2 Developer, Microsoft SQL Server 2008 R2 Enterprise, Microsoft SQL Server 2008 R2 Express, Microsoft SQL Server 2008 R2 Express with Advanced Services, Microsoft SQL Server 2008 R2 Standard, Microsoft SQL Server 2008 R2 Standard Edition for Small Business, Microsoft SQL Server 2008 R2 Web, Microsoft SQL Server 2008 R2 Workgroup, Microsoft SQL Server 2008 Standard, Microsoft SQL Server 2008 Standard Edition for Small Business, Microsoft SQL Server 2008 Web, Microsoft SQL Server 2008 Workgroup, Microsoft SQL Server 2012 Developer, Microsoft SQL Server 2012 Enterprise, Microsoft SQL Server 2012 Express, Microsoft SQL Server 2012 Standard, Microsoft SQL Server 2012 Web, Microsoft SQL Server 2012 Enterprise Core, Microsoft SQL Server 2014 Business Intelligence, Microsoft SQL Server 2014 Developer, Microsoft SQL Server 2014 Enterprise, Microsoft SQL Server 2014 Enterprise Core, Microsoft SQL Server 2014 Express, Microsoft SQL Server 2014 Standard, Microsoft SQL Server 2014 Web

  • kbtshoot kbsurveynew kbinfo kbmt KB2681562 KbMtit
Feedback