FIX: Richiesta dei file di origine durante l'esecuzione di Windows Installer per l'applicazione di una patch

Dichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L’articolo, quindi, viene offerto ‘così come è’ e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si applica una patch per un programma esistente installato con Windows Installer è possibile che vengano richiesti i file di origine dell'installazione originale. Viene richiesto di fornire i file di origine contenuti nel disco originale anche se non sono necessari per l'applicazione della patch.
Cause
Nella maggior parte dei casi, l'origine sarà necessaria al fine di reinstallare i file richiesti. Una patch utilizza le regole di versione dei file di Windows Installer al momento di decidere se reinstallare un file contenuto in una funzionalità da aggiornare.

La richiesta di origine quando nessun file viene reinstallato è dovuta a un errore nell'algoritmo di applicazione di patch di Windows Installer.
Risoluzione
Quando si esegue l'installazione originale da un'unità di rete, Windows Installer è in grado di individuare i file necessari. Tuttavia, quando si applica la patch è necessario che il percorso di rete sia disponibile in modo che i file di origine possano essere individuati. Inoltre, se l'installazione originaria è stata effettuata da un CD-ROM e il disco è ancora disponibile, inserirlo quando richiesto.
Status
Microsoft ha confermato che si tratta di un problema che riguarda solo i prodotti elencati all'inizio di questo articolo.

La richiesta non necessaria dell'origine di installazione quando si applica una patch di Windows Installer è stata migliorata in Windows Installer versione 2.0. In Windows Installer 2.0 è possibile che venga richiesta l'origine di installazione quando si applica una patch.

Una delle seguenti condizioni può provocare la richiesta di un'origine di installazione:
  • Se la funzionalità a cui applicare la patch ha componenti con file senza versione non modificati nel computer, Windows Installer richiederà l'origine a meno che i file senza versione non vengono creati nelle voci della tabella MsiFileHash appropriate nel pacchetto di installazione originale.
  • Quando si richiama l'azione standard di Windows Installer ResolveSource da un'azione personalizzata durante l'applicazione della patch è necessaria l'origine.
  • Quando si richiama l'azione standard di Windows Installer ResolveSource nel corso dell'installazione del prodotto originale durante l'applicazione della patch è necessaria l'origine.
  • Se la funzionalità a cui applicare la patch è attualmente impostata per l'esecuzione dall'origine.
    L'impostazione di una funzionalità per l'esecuzione dall'origine implica che tale funzionalità non debba essere installata localmente e debba essere eseguita dall'origine dell'installazione originaria.
  • Il file con estensione msi memorizzato nella cache del prodotto a cui deve essere applicata la patch risulta mancante. Ciò può verificarsi se i file nella directory %windir%\installer del computer vengono erroneamente eliminati da un utente finale o da un programma software.
Informazioni
File ridistribuibile di Windows Installer 2.0 per Microsoft Windows NT 4.0 e 2000 (informazioni in lingua inglese)
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=4B6140F9-2D36-4977-8FA1-6F8A0F5DCA8F

File ridistribuibile di Windows Installer 2.0 per Windows 95, Windows 98 e Windows Millennium Edition (informazioni in lingua inglese)
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=cebbacd8-c094-4255-b702-de3bb768148f%20&displaylang=en
Proprietà

ID articolo: 268800 - Ultima revisione: 06/15/2007 17:27:29 - Revisione: 6.1

Microsoft Windows Installer 1.0, Microsoft Windows Installer 1.1, Microsoft Windows Installer 1.2

  • kbmsccsearch kbpubtypekc kbappsetup kbbug kbfix KB268800
Feedback