Gli utenti di un'organizzazione con federazione non possono vedere le informazioni sulla disponibilità dell'organizzazione anotherExchange

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2752387
Sintomi
Quando si configura una relazione di trust federativa tra un'organizzazione di Microsoft Exchange Server locale e un'organizzazione di Exchange Server remota, gli utenti non possono vedere le informazioni sulla disponibilità degli utenti dell'organizzazione remoto.

Inoltre, nel registro eventi sul server Exchange locale vengono registrati i seguenti errori:

Origine eventi: Disponibilità di Microsoft Exchange
ID evento: 4001
Descrizione:
Processo Microsoft.Exchange.InfoWorker.Common.Delayed'1[System.String]: <> </>SMTP:user@domain.com non riuscita. Eccezione restituita è Microsoft.Exchange.InfoWorker.Common.Availability.AutoDiscoverFailedException: Impossibile eseguire l'individuazione automatica per indirizzo di posta elettronica <> </>SMTP:user@domain.com con l'eccezione System.Web.Services.Protocols.SoapHeaderException: si è verificato un errore durante la verifica della protezione del messaggio.

Origine eventi: Disponibilità di Microsoft Exchange
ID evento: 4002
Descrizione
:
ProxyWebRequest FederatedCrossForest da S-1-5-21-3124261755-470644396-3029476549-1139 a https://autodiscover.domain.com/ews/exchange.asmx non riuscita. Chiamante SID: WSSecurity. L'eccezione restituita è Microsoft.Exchange.InfoWorker.Common.Availability.ProxyWebRequestProcessingException: System.Web.Services.Protocols.SoapHeaderException: si è verificato un errore durante la verifica della protezione del messaggio.


Inoltre, risposte HTTP 500 restituite per le richieste di disponibilità in insieme di strutture remoto server di Exchange nei registri di W3SVC vengono registrate come segue:

POST - 443 - 10.0.0.20 /autodiscover/autodiscover.svc/WSSecurity ASAutoDiscover/CrossForest/EmailDomain/500 0 0 15

Cause
Questo problema si verifica perché la proprietà WSSecuritydella directory virtuale "EWS" o la directory virtuale "Autodiscover" è disabilitata nei server di accesso Client nell'organizzazione di Exchange Server 2010 locale.
Risoluzione
2016 Exchange o Exchange 2013
Per risolvere questo problema, reimpostare l'autenticazione WSSecurity per le directory virtuali nel sito di back-End di Exchange per ogni server dell'organizzazione remoto.

  1. Aprire Windows Powershell e aggiungere lo snap-in Gestione di Exchange.
    Add-PSSnapin Microsoft.Exchange.Management.PowerShell.SnapIn
  2. Disattivare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale EWS utilizzando il cmdlet Set-WebServicesVirtualDirectory.
    Set-WebServicesVirtualDirectory "<ServerName>\ews (Exchange Back End)" -WSSecurityAuthentication:$False
  3. Abilitare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale EWS utilizzando il cmdlet Set-WebServicesVirtualDirectory.
    Set-WebServicesVirtualDirectory "<ServerName>\ews (Exchange Back End)" -WSSecurityAuthentication:$True
  4. Disattivare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale individuazione automatica utilizzando il cmdlet Set-AutodiscoverVirtualDirectory.
    Set-AutodiscoverVirtualDirectory "<ServerName>\Autodiscover (Exchange Back End)" -WSSecurityAuthentication:$False
  5. Eable WSSecurity l'autenticazione per la directory virtuale individuazione automatica utilizzando il cmdlet Set-AutodiscoverVirtualDirectory.
    Set-AutodiscoverVirtualDirectory "<ServerName>\Autodiscover (Exchange Back End)" -WSSecurityAuthentication:$True
  6. Riavviare i pool di applicazioni utilizzando il cmdlet riavvio-WebAppPool.
    Restart-WebAppPool MSExchangeAutodiscoverAppPoolRestart-WebAppPool MSExchangeServicesAppPool

Exchange 2010
Per risolvere questo problema, reimpostare l'autenticazione WSSecurity per le directory virtuali su ciascun server di accesso Client dell'organizzazione remoto.

  1. Aprire Exchange Management Shell.
  2. Disattivare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale EWS utilizzando il cmdlet Set-WebServicesVirtualDirectory.
    Set-WebServicesVirtualDirectory "<ServerName>\ews (Default Web Site)" -WSSecurityAuthentication:$False
  3. Abilitare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale EWS utilizzando il cmdlet Set-WebServicesVirtualDirectory.
    Set-WebServicesVirtualDirectory "<ServerName>\ews (Default Web Site)" -WSSecurityAuthentication:$True
  4. Disattivare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale individuazione automatica utilizzando il cmdlet Set-AutodiscoverVirtualDirectory.
    Set-AutodiscoverVirtualDirectory "<ServerName>\Autodiscover (Default Web Site)" -WSSecurityAuthentication:$False
  5. Abilitare l'autenticazione WSSecurity per la directory virtuale individuazione automatica utilizzando il cmdlet Set-AutodiscoverVirtualDirectory.
    Set-AutodiscoverVirtualDirectory "<ServerName>\Autodiscover (Default Web Site)" -WSSecurityAuthentication:$True
  6. Riavviare i pool di applicazioni utilizzando la sintassi seguente:
    appcmd stop appPool /appPool.name:MSExchangeAutodiscoverAppPoolappcmd start appPool /appPool.name:MSExchangeAutodiscoverAppPoolappcmd stop appPool /appPool.name:MSExchangeServicesAppPoolappcmd start appPool /appPool.name:MSExchangeServicesAppPoolappcmd stop appPool /appPool.name:MSExchangeAutodiscoverAppPoolappcmd start appPool /appPool.name:MSExchangeServicesAppPool

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2752387 - Ultima revisione: 06/30/2016 23:09:00 - Revisione: 3.0

Microsoft Exchange Server 2010 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2010 Standard, Exchange Server 2016 Enterprise Edition, Exchange Server 2016 Standard Edition, Microsoft Exchange Server 2013 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2013 Standard

  • kbsurveynew kbtshoot kbexpertiseinter kbmt KB2752387 KbMtit
Feedback