Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

In Outlook 2010 è migliorata la gestione di risoluzione dei conflitti automatica

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2755373
Sommario
In Microsoft Outlook 2010, conflitto funzione di gestione è stato migliorato per fornire la risoluzione dei conflitti in modalità online. Questa funzionalità risolve i conflitti quando versioni diverse dello stesso elemento sono presenti sul server e sul client.

In alcuni scenari, le versioni precedenti dei client Outlook visualizza errori quando si salva un elemento. Errori simili ai seguenti:
Impossibile salvare l'elemento è stato modificato da un altro utente o in un'altra finestra.

Impossibile salvare l'elemento è stato modificato da un altro utente o in un'altra finestra. Si desidera creare una copia nella cartella predefinita per l'elemento

Sotto le stesse condizioni, tuttavia, Outlook 2010 non genera errori di conflitto.
Informazioni
Salvare i nuovi risultati di funzionalità modalità in linea di Outlook 2010 nella maggior parte dei conflitti viene risolti al momento. Outlook viene eseguita utilizzando la stessa logica di risoluzione dei conflitti viene utilizzata per risolvere le modifiche apportate durante la sincronizzazione della modalità cache. L'obiettivo della gestione dei conflitti automatica è mai visualizzare errori di conflitto. Tuttavia, in alcuni scenari può dovrebbero visualizzati i messaggi di conflitto ricevute nelle versioni precedenti di Outlook. Ad esempio, quando più utenti aggiornano stessa riunione in una cartella pubblica calendario. In questo scenario, la funzionalità di risoluzione del conflitto Outlook 2010 sostituisce l'impostazione di cartelle pubbliche. Pertanto, gli utenti di Exchange non vedere messaggi di conflitto anche quando l'elemento stesso è stato modificato contemporaneamente da due o più utenti diversi.

Come disattivare il nuovo comportamento di risoluzione dei conflitti automatica di Outlook 2010

Importante Questo articolo contiene informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Come eseguire il backup e ripristinare il Registro di Windows
Per ripristinare il comportamento di risoluzione dei conflitti di Outlook 2007, creare il seguente valore del Registro di sistema:

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Options
Valore: OutlookOnlineConflictResolutionDisabled
Tipo di valore: DWORD
Dati valore: 1

Importante Se OutlookOnlineConflictResolutionDisabled è impostato su 1, può aumentare significativamente il numero di messaggi di errore visualizzati.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2755373 - Ultima revisione: 10/01/2012 19:00:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Outlook 2010

  • kbmt KB2755373 KbMtit
Feedback