Correzione di IIS 5.0 per problemi di script tra siti

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

275657
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Microsoft ha identificato una vulnerabilità che potrebbe consentire a un utente malintenzionato di provocare l'esecuzione nel computer di un altro utente tramite un sito Web di terze parti di codice. Computer dell'utente, il sito Web di terze parti è stato consentito da tale codice può assumere qualsiasi azione. Inoltre, il codice può risultare persistente, in modo che se l'utente torna nuovamente al sito Web, il codice inizia a eseguire nuovamente.

Questa vulnerabilità può essere sfruttata solo se l'utente fa clic su un collegamento ipertestuale, in un messaggio di posta elettronica HTML o nel sito Web dell'utente malintenzionato, il codice non può essere inserito in una sessione esistente.
Cause
Alcuni servizi di Web forniti da Internet Information Services 5.0 non convalidano correttamente tutti gli input prima di utilizzarli e sono pertanto esposti alla vulnerabilità di cross-site scripting (CSS).
Risoluzione
Per risolvere il problema, procurarsi l'ultimo service pack per Windows XP. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322389Come ottenere Windows XP Service Pack più recente
Per risolvere questo problema è necessario ottenere la versione più recente del service pack per Windows 2000. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
260910Come ottenere Windows 2000 Service Pack più recente
2 Novembre 2000, Microsoft ha rilasciato una patch aggiornata per correggere una nuova variante di questa vulnerabilità. Su come ottenere la patch più recente, vedere le operazioni seguenti per informazioni.

Sono disponibili i file seguenti dall'Area download Microsoft:
Per ulteriori informazioni su come scaricare file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
119591Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Microsoft analizzati questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data di pubblicazione del file. Il file è archiviato in server con protezione avanzata per impedire modifiche non autorizzate al file. La versione inglese di questa correzione deve essere di avere i seguenti attributi di file o versioni successive:
   Date       Time     Version         Size    File name   --------------------------------------------------------   08/26/2000  06:30p                   6,512  Fixerr.js   08/27/2000  11:41p  5.0.2195.2104   57,104  Httpodbc.dll   09/21/2000  05:23p  5.0.2195.2287  122,640  Iisrtl.dll   09/28/2000  05:54p  5.0.2195.2363   46,352  Ism.dll   08/27/2000  11:41p  5.0.2195.2104   41,744  Ssinc.dll				

Per ulteriori informazioni sulla risoluzione di questo problema in Internet Information Server (IIS) 4.0, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
260347IIS 4: Correzione per problemi di script tra siti
Status
Microsoft ha confermato che questo problema riguarda Internet Information Services 5.0. Questo problema è stato corretto per la prima volta nel Service Pack 3 (SP3) per Windows 2000 e nel Service Pack 1(SP1) per Windows XP.
Informazioni
Per ulteriori informazioni su questa vulnerabilità, vedere il seguente sito web Microsoft: CSS tratta di una vulnerabilità di protezione individuati di recente che potenzialmente possono consentire a un utente malintenzionato di inserire il codice in una sessione utente con un sito Web. A differenza della maggior parte delle vulnerabilità CSS non si applica a prodotti di un singolo fornitore, ma invece può interessare qualsiasi software che viene eseguito su un server Web e non tecniche di programmazione difensive. In anticipata 2000, Microsoft e CERT lavorato insieme per informare il settore del software del problema e causare una risposta a livello di settore a esso.

Microsoft ha pubblicato informazioni dettagliate su CSS, comprese quelle per gli sviluppatori su come controllare il codice per le potenziali vulnerabilità. Microsoft ha identificato diverse posizioni in IIS in cui controllo appropriato non è stata eseguita; alcuni di questi sono stati trovati dal nostro team di protezione interna e altri sono stati identificati dai clienti.
Patch disponibile per "IIS Cross-Site Scripting" Vulnerabilities

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 275657 - Ultima revisione: 01/23/2014 01:08:04 - Revisione: 4.1

  • Microsoft Internet Information Services 5.0
  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbhotfixserver kbqfe kbbug kbfix kbgraphxlinkcritical kbwin2000presp2fix kbwinxpsp1fix KB275657 KbMtit
Feedback