Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Come configurare le impostazioni del server proxy in Windows 8

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2777643
Utenti privati Questo articolo è destinato al supporto tecnico e ai professionisti IT. Se si desiderano ulteriori informazioni su come configurare un proxy nel computer di casa, vedere i seguenti articoli:
Sommario
Sono disponibili diversi metodi per configurare Windows 8 per utilizzare un server proxy per connettersi a Internet. Il metodo adatto a te dipende dal tipo di applicazioni che si stanno utilizzando.

Come configurare le impostazioni del server proxy tramite il Web Proxy Auto-Discovery Protocol (WPAD)

Si consiglia di utilizzare il rilevamento automatico del protocollo WPAD (Web Proxy) per configurare Windows 8 per utilizzare un server proxy Internet. La configurazione viene eseguita tramite DNS o DHCP e non richiede alcuna impostazione sui computer client. Ciò significa che gli utenti possono portare computer e dispositivi da casa o da altri posti e rileva automaticamente la configurazione del server proxy Internet.

Come configurare le impostazioni del server proxy in Internet Explorer oppure utilizzando criteri di gruppo

Se si preferisce configurare staticamente i computer client con le impostazioni del server proxy di Internet, è possibile configurare le impostazioni di Internet Explorer o configurare manualmente computer uniti al dominio utilizzando criteri di gruppo. Le applicazioni che non ottenere le impostazioni proxy da Internet Explorer potrebbero dover richiedere impostazioni all'interno di ogni applicazione per configurare le impostazioni proxy.

File di configurazione automatica (PAC) proxy/automatico dello Script di configurazione

Le impostazioni del file di configurazione automatica (PAC) proxy inoltre può essere configurati manualmente in Internet Explorer oppure utilizzando criteri di gruppo. Quando si utilizzano applicazioni Windows Store, il tipo di applicazione determina se vengono utilizzate le impostazioni proxy ottenuti dai file PAC. Inoltre, potrebbe essere necessario che l'applicazione abbia delle impostazioni per configurare il proxy.

Software client proxy/Firewall

Il software client proxy/Firewall è specifico per il marchio del server proxy che si sta utilizzando. Microsoft Forefront Threat Management Gateway (TMG) 2010 è un esempio di un server proxy che può utilizzare il software client per controllare le impostazioni del proxy. Il software client proxy/Firewall che viene installato come un driver LSP non funziona in Windows 8 con eventuali applicazioni moderne/Windows Store ma funzionerà con applicazioni standard. Il software client proxy/Firewall installato come un driver di protezione file Windows funzionerà con Windows 8 in tutte le applicazioni. Contattare il produttore del server proxy se hai altre domande su come utilizzare il software del produttore client con Windows 8.

Nota Lo strumento TMG/ISA firewall client si basa su LSP e non funzionerà con applicazioni moderne/Windows Store.

Impostazione della riga di comando

È inoltre possibile configurare le impostazioni del server proxy utilizzando il comando netsh winhttp set proxy . Questa opzione è consigliata solo per il test, perché non è facile da installare. Il comando deve essere eseguito ad un prompt dei comandi utilizzando le credenziali amministrative. Si sconsiglia questa operazione per i computer portatili perché la maggior parte degli utenti non saranno in grado di modificare questa impostazione quando si connettono a una rete diversa.
Informazioni
Per ulteriori informazioni su come utilizzare WPAD, vedere i seguenti siti Web Microsoft:

Per ulteriori informazioni su come configurare le impostazioni del server proxy utilizzando criteri di gruppo, visitare il seguente sito Web Microsoft:

WinHTTP winsock wininet

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2777643 - Ultima revisione: 06/11/2016 18:38:00 - Revisione: 9.0

Windows 8, Windows RT, Windows Server 2012 Datacenter, Windows Server 2012 Standard, Windows Server 2012 R2 Datacenter, Windows Server 2012 R2 Essentials, Windows Server 2012 R2 Foundation, Windows Server 2012 R2 Preview, Windows Server 2012 R2 Standard

  • kbmt KB2777643 KbMtit
Feedback