Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Errore "Nessuna cassetta postale cartella pubblica attiva trovata" quando si tenta di creare una cartella pubblica in Exchange Server 2013 o Exchange Server 2016

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2786607
Sintomi
Si supponga di crea la prima cassetta postale di cartelle pubbliche con il parametro HoldForMigrationin un ambiente Microsoft Exchange Server 2013 o 2016 di Microsoft Exchange Server. Effettuate una delle seguenti operazioni nell'ambiente:
  • Si tenta di accedere alla gerarchia di cartelle pubbliche, eseguendo il cmdlet Get-ripristinare Exchange Management Shell (EMS) o centro di amministrazione di Exchange (EAC).
  • Si tenta di creare una nuova cartella pubblica sul server di Exchange.
In questo caso, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Nessuna cassetta postale attiva cartelle pubbliche sono stata trovata. Ciò accade quando il provisioning di nessuna cassetta postale di cartelle pubbliche o è stato eseguito il provisioning in modalità 'HoldForMigration'. Se attualmente non si sta eseguendo una migrazione, è possibile creare una cassetta postale di cartelle pubbliche.

Di seguito è una schermata di esempio del messaggio di errore in EMS:
Schermata del messaggio di errore in EMS
Di seguito è una schermata di esempio del messaggio di errore in EAC:
Schermata del messaggio di errore in EAC

Nota
la cassetta postale di cartelle pubbliche deve essere creata con il parametro HoldForMigrationsolo se si esegue la migrazione dalle cartelle pubbliche legacy moderno cartelle pubbliche in Exchange Server 2013 o 2016 Exchange Server. Specificando il parametroHoldForMigration blocca la gerarchia di cartelle pubbliche in Exchange Server 2013 o 2016 Exchange Server in modo che non le cartelle pubbliche possono essere create dagli utenti fino al completamento della migrazione.
Il seguente comando di PowerShell di Exchange è un esempio dell'output che può essere utilizzato per verificare che la prima cartella pubblica viene creata con il parametro HoldForMigration:
[PS] C:\>(Get-OrganizationConfig).RootPublicFolderMailbox IsValid : TrueCanUpdate : TrueHierarchyMailboxGuid : dba08a32-d51f-4c21-ae31-8f7d678ccfb1HierarchySmtpAddress :LockedForMigration : True

Il valore del campo LockedForMigrationTrue indica che la gerarchia di cartelle pubbliche è bloccata.

Cause
Questo problema si verifica perché il parametro HoldForMigration viene specificato durante la creazione della prima cassetta postale di cartelle pubbliche. Questo è il comportamento previsto.
Risoluzione
Se la cassetta postale prima di cartelle pubbliche è stato creato con il parametro HoldForMigration per la migrazione delle cartelle pubbliche legacy, completare la migrazione. Per ulteriori informazioni sulle modalità di utilizzo del parametro HoldForMigration per la migrazione di cartelle pubbliche, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Se è stato creato inavvertitamente la cassetta postale di cartelle pubbliche prima con il parametro HoldForMigration legacy cartelle pubbliche nell'organizzazione non è, è necessario eliminare tutte le cassette postali cartelle pubbliche presenti nell'organizzazione. Quindi, è necessario creare una nuova cassetta postale di cartelle pubbliche senza specificare il parametro HoldForMigration. A tale scopo, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

Metodo 1: eliminare la cassetta postale di cartelle pubbliche utilizzando EAC

  1. Visitare il sito Web Microsoft seguente per aprire EAC:
    Https://CASServerName/ECP
  2. Accedere a EAC utilizzando l'account di amministratore.
  3. Fare clic su Cartelle pubblichee quindi fare clic su cassette postali delle cartelle pubbliche.
  4. Eliminare tutte le cassette postali di cartelle pubbliche del tipo di Gerarchia secondaria .
  5. Eliminare la cassetta postale di cartelle pubbliche del tipo di Gerarchia principale .
  6. Fare clic sull'icona della nuova cassetta postale di cartelle pubbliche per creare una cassetta postale di cartelle pubbliche.
  7. La nuova cassetta postale viene visualizzata come una cassetta postale principale gerarchia.

Metodo 2: eliminare la cassetta postale di cartelle pubbliche utilizzando i servizi di gestione Emergenze

  1. Eseguire il seguente cmdlet per restituire ed eliminare cassette postali delle cartelle pubbliche del tipo di Gerarchia secondaria :
    Get-Mailbox - ripristinare | where{$_. IsRootPublicFolderMailbox - eq $False} | Remove-Mailbox - ripristinare
  2. Eseguire il seguente cmdlet per restituire ed eliminare cassette postali delle cartelle pubbliche del tipo di Gerarchia principale :
    Get-Mailbox - ripristinare | where{$_. IsRootPublicFolderMailbox - eq $true} | Remove-Mailbox - ripristinare
  3. Creare una cassetta postale di cartelle pubbliche senza specificare il parametro HoldForMigration eseguendo il seguente cmdlet:
    Nuova cassetta postale - ripristinare-Database "Nome del Database di cassette postali"-Nome"Nome della cassetta postale della cartella pubblica"
Informazioni
Per ulteriori informazioni sulla rimozione di cartelle pubbliche in un ambiente Exchange Server 2013, visitare il seguente sito Web Microsoft:Per ulteriori informazioni sul parametro HoldForMigration , visitare il seguente sito Web Microsoft:

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2786607 - Ultima revisione: 10/01/2015 19:46:00 - Revisione: 3.0

Exchange Server 2016 Enterprise Edition, Exchange Server 2016 Standard Edition, Microsoft Exchange Server 2013 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2013 Standard

  • kbsurveynew kbexpertiseinter kbprb kbtshoot kberrmsg kbgraphxlink kbmt KB2786607 KbMtit
Feedback
html>