FIX: Oggetto di script con più proprietà estese può causare eccezioni

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

279183
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
BUG #: 350775 (SHILOH_Bugs)
Sintomi
Quando si tenta di script di un oggetto che ha un numero di grandi dimensioni, le descrizioni di stringa per il campo del valore delle proprietà estese, un'eccezione di violazione di accesso può verificarsi, risultante nel tentativo di generare lo script. Questo problema si verifica solo se è stata richiesta proprietà estesa dell'oggetto di script durante la generazione dello script.

Un messaggio di errore analogo al seguente viene visualizzato:
[A SQL DMO]Codice di eccezione di esecuzione: EXCEPTION_ACCESS_VIOLATION
È possibile riscontrare questo problema quando si tenta di script dell'oggetto utilizzando SQL Server Enterprise Manager o il Visualizzatore oggetti di Query Analyzer o se si utilizza il metodo di script in un'applicazione SQL Distributed Management Objects (DMO).
Cause
La lunghezza del testo per i valori delle proprietà estese sono sufficientemente lunga in modo che è un sovraccarico del buffer interno utilizzato per il testo dello script di creazione.
Risoluzione
Per risolvere il problema, ottenere il service pack più recente per Microsoft SQL Server 2000. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
290211INF: Come ottenere il Service Pack più recente per SQL Server 2000

Hotfix

Nota : è stata creata la seguente correzione rapida prima di SQL Server 2000 Service Pack 1.

La versione inglese di questa correzione deve essere di avere i seguenti attributi di file o versioni successive:
   Version       File name       Platform   --------------------------------------   8.00.0218     s80218i.exe     x86				
Nota: a causa di dipendenze tra i file, la funzionalità che contiene i file precedenti o l'aggiornamento rapido (hotfix) più recente potrebbe includere anche file aggiuntivi.

Si noti che questa è una correzione lato client, che è necessario installare su ogni workstation in cui si desidera Crea script per un oggetto con diverse proprietà estese.
Workaround
Deselezionare l'opzione di proprietà estese dell'oggetto prima di generare lo script. Se si desidera visualizzare le proprietà estese per l'oggetto, è possibile utilizzare la funzione di sistema fn_listextendedproperty per ottenere queste informazioni, che è quindi possibile modificare per generare uno script che creerà nuovamente le stesse proprietà.
Status
Microsoft ha confermato che questo un problema di Microsoft SQL Server 2000. Il problema è stato risolto nel Service Pack 1 per SQL Server 2000.
sp_addextendedproperty

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 279183 - Ultima revisione: 01/16/2015 21:04:30 - Revisione: 3.1

  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbbug kbfix kbqfe kbsqlserv2000sp1fix KB279183 KbMtit
Feedback