Siti geograficamente separati e clustering di Windows

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 280743
Sommario
Geograficamente (MNS) server cluster vengono generati su un'infrastruttura di rete e archiviazione con caratteristiche molto diverse da un cluster di server periferica quorum standard. Pertanto, sono certificati in un programma di test distinto. Se si desidera convertire il cluster di server esistente in un cluster di server geograficamente, collaborare con il fornitore dell'hardware per ottenere un server geograficamente configurazione del cluster che sia stato certificato da Microsoft.

È possibile creare molte soluzioni distribuite geograficamente aggiungendo software di replica dei dati e hardware di rete locale (LAN) estesa configurazioni certificate esistenti. Tuttavia, queste soluzioni modificare radicalmente la natura di una configurazione precertified, particolarmente in relazione all'intervallo di tempo e latenza. Di conseguenza, è necessario che, per poter essere supportato da Microsoft, l'hardware e configurazione di software di un cluster dislocato geograficamente essere uno che è certificate ed elencate nel cluster di elenco di compatibilità hardware (HCL).Per ulteriori informazioni sull'elenco e servizio cluster di Windows, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
309395Criteri di supporto Microsoft per i cluster di server, l'elenco di compatibilità hardware e il catalogo di Windows Server
Soluzioni software nonqualified in hardware con segno esistente non supportati.
Informazioni
È possibile utilizzare Servizio cluster di Windows per implementare cluster dislocati geograficamente in scenari in cui è possibile distribuire i membri di un singolo cluster su diversi siti diversi. Servizio cluster di Windows non rileva la natura estesa di questi tipi di cluster ed è compito delle architetture di rete e di archiviazione vengono utilizzati per creare questi cluster geografici per mantenere la semantica. In particolare:
  • Le connessioni di rete pubbliche e private tra i nodi del cluster devono essere in visualizzata come una LAN singola, privo di routing che utilizza tecnologie, ad esempio LAN virtuali (VLAN). In questi casi, connessioni di rete deve essere in grado di fornire una latenza andata e ritorno massima garantita tra i nodi non più di 500 millisecondi. Il Cluster InterConnect deve essere visualizzata come una LAN standard.
  • Le tecnologie di archiviazione replicate geograficamente necessario conservare una semantica di un disco singolo, come ad esempio arbitraggio persistente di un cluster di LUN a Windows. Il disco quorum deve essere replicato in modalità sincrona e in tempo reale in tutti i siti.
A causa della complessità di cluster geograficamente separati, deve coinvolgere il produttore dell'hardware in qualsiasi problema. Spesso, la configurazione include software di terze parti e i driver necessari per i cluster a funzione. Supporto tecnico Microsoft potrebbe non essere a conoscenza di come questi componenti interagiscono con il servizio cluster di Windows.

Configurazioni devono essere certificate con una distanza massima supportata tra i nodi per l'interconnessione un particolare sito (ad esempio, una configurazione di certificati con i nodi sono uno KM distinto che utilizza i fiber non è supportato se i nodi vengono distribuiti più di un KM o se l'interconnessione è rame).
Riferimenti
Per ulteriori informazioni, visitare il sito di Web di Microsoft:
SRDF estendere san opzione emc swvr mscs powerpath powerpath.sys geocluster

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 280743 - Ultima revisione: 02/28/2007 22:00:21 - Revisione: 6.4

Microsoft Windows 2000 Advanced Server, Microsoft Windows 2000 Datacenter Server, Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)

  • kbmt kbclustering kbenv kbinfo KB280743 KbMtit
Feedback