Rapporto di mancato recapito IMCEAEX quando si inviano messaggi di posta elettronica a un utente interno dedicato di Office 365

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2807779
Sintomi
Quando si inviano messaggi di posta elettronica a un utente interno in Microsoft Office 365 dedicato, viene visualizzato un rapporto di mancato recapito (NDR) IMCEAEX a causa di un riferimentoLegacyExchangeDN errato. NDR IMCEAEX indica che l'utente non esiste più nell'ambiente.
Cause
Questo problema si verifica perché il valore dell'attributo LegacyExchangeDNmodificato. La cache di completamento automatico in Microsoft Outlook e in Microsoft Outlook Web App (OWA) utilizza il valore dell'attributoLegacyExchangeDNper inviare messaggi di posta elettronica internamente. Se il valore viene modificato, il recapito dei messaggi di posta elettronica potrebbe non riuscire con un 5.1.1 rapporto di mancato recapito. Ad esempio, l'indirizzo del destinatario nel rapporto di mancato recapito analogo al seguente:

IMCEAEX-_O=MMS_OU=Exchange+20ADMINISTRATIVE+20GROUP+20+28FYDIBOHF23SPDLT+29_CN=RECIPIENTS_CN=User6ed4e168-addd-4b03-95f5-b9c9a421957358d@mgd.Domain.com

Risoluzione
Per risolvere questo problema, utilizzare il metodo seguente.

Creare un X500 indirizzo proxy per l'attributo LegacyExchangeDN precedente dell'utente

Per creare un X500 indirizzo del proxy per l'attributo LegacyExchangeDN precedente dell'utente, effettuare le seguenti modifiche in base all'indirizzo del destinatario nel rapporto di mancato recapito:
  • Sostituire qualsiasi carattere di sottolineatura (_) con un carattere barra (/).
  • Sostituire "+ 20" con uno spazio vuoto.
  • Sostituire "+ 28" con il carattere di parentesi anopening.
  • Sostituire "+29" con il carattere di parentesi aclosing.
  • Eliminare la stringa "IMCEAEX-".
  • Eliminare la stringa "delle @mgd.domain.com".
  • Aggiungere "X500:" all'inizio.
Dopo aver apportato queste modifiche, l'indirizzo proxy per l'esempio nella sezione "Sintomi" analogo al seguente:

X500: /o = MMS/OU = gruppo amministrativo di EXCHANGE (FYDIBOHF23SPDLT) / CN = RECIPIENTS/CN = utente-addd-4b03-95f5-b9c9a421957358d
Nota Verranno sostituiti gli elementi più comuni. Tuttavia, potrebbero esserci altri simboli nell'attributoLegacyExchangeDNche verrà modificato anche dal modo in cui sono visualizzati nel rapporto di mancato recapito. In generale, qualsiasi criterio di caratteri di "+ # #" deve essere sostituito con il simbolo ASCII corrispondente.

Se non si ha dimestichezza con il codice ASCII in questione, vedere Codici caratteri ASCII 1.


Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Properti

ID Artikel: 2807779 - Tinjauan Terakhir: 01/17/2016 13:24:00 - Revisi: 4.0

Microsoft Business Productivity Online Dedicated, Microsoft Business Productivity Online Suite Federal

  • vkbportal226 kbmt KB2807779 KbMtit
Tanggapan