Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Internet Explorer potrebbe malfunzionamento Richiedi un utente credenziali

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 286338
Dichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L’articolo, quindi, viene offerto ‘così come è’ e non verrà più aggiornato.
Sintomi
In determinate condizioni, Internet Explorer richiederà in modo errato un utente per le credenziali anche se l'utente è connesso come utente autorizzato.

Le condizioni per questo problema si verificano quando un utente ha più istanze di browser di Internet Explorer 5.5 in esecuzione in una determinata sessione. In questi casi, è possibile che un utente autenticato correttamente potrebbe essere richieste le credenziali quando si accede a un server Web. Si tratta di un problema quando il server Web di destinazione utilizza lo schema protezione Windows NT LAN Manager (NTLM) challenge / response.
Cause
Questo comportamento si verifica quando il browser utilizza il file ins di configurazione. Questo problema viene isolato e si verifica quando la prima istanza del browser tenta di leggere informazioni sulla protezione di zona dal Registro di sistema, e tale istanza del browser è Impossibile determinare l'area di protezione corretto del sito. Ciò accade perché l'altra istanza del browser è in fase di accesso le stesse chiavi del Registro di sistema. In queste condizioni, la prima istanza di Internet Explorer passa alla modalità più restrittiva, che deve richiedere all'utente connesso di immettere le credenziali dell'utente.
Risoluzione
Per risolvere questo problema, procurarsi l'ultimo Service Pack per Internet Explorer versione 5.5. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
276369Come ottenere Internet Explorer 5.5 Service Pack più recente
La versione inglese di questa correzione deve essere di avere i seguenti attributi di file o versioni successive:
   Date        Time    Version         Size       File name   -----------------------------------------------------------   10/20/2000  03:50p  5.50.4522.1800  4,153,296  Advpack.dll   03/12/2001  10:17a  5.50.4522.1800     31,080  Ieexcep.cat   09/19/2000  04:42p  5.50.4522.1800     10,240  Instcat.exe   03/12/2001  10:17a  5.50.4522.1800      7,470  Q286338.cat   03/12/2001  10:17a  5.50.4522.1800      1,552  Q286338.inf   03/08/2001  11:41a  5.50.4522.1800    456,976  Urlmon.dll   11/21/1997  08:10a  5.50.4522.1800     21,504  Verinst.exe   10/20/2000  03:50p  5.50.4522.1800      2,272  W95inf16.dll   10/20/2000  03:50p  5.50.4522.1800      4,608  W95inf32.dll				

Workaround
Per risolvere questo problema, commentare la chiave di area delle impostazioni nel file di configurazione ins.

Esempio: La configurazione precedente del file ins

[ExtRegInf]
inetcorp=*,inetcorp.inf,DefaultInstall
SecZones=*,seczones.inf,DefaultInstall
[Protezione Imports]
ImportSecZones = 1
[ExtRegInf.hklm]
SecZones=seczones.inf,IeakInstall.hklm
inetcorp=inetcorp.inf,IeakInstall.hklm
[ExtRegInf.hkcu]
SecZones=seczones.inf,IeakInstall.hkcu
inetcorp=inetcorp.inf,IeakInstall.hkcu

Esempio: Configurazione del file .ins consigliata

[ExtRegInf]
inetcorp=*,inetcorp.inf,DefaultInstall
SecZones=*,seczones.inf,DefaultInstall
[Protezione Imports]
ImportSecZones = 1
[ExtRegInf.hklm]
SecZones=seczones.inf,IeakInstall.hklm;
inetcorp=inetcorp.inf,IeakInstall.hklm
[ExtRegInf.hkcu]
SecZones=seczones.inf,IeakInstall.hkcu;
inetcorp=inetcorp.inf,IeakInstall.hkcu
Status
Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo. Questo problema è stato corretto per la prima volta in Internet Explorer versione 5.5 Service Pack 2.
Informazioni
Quando Internet Explorer è configurato per utilizzare un file ins, il file ins eseguirà vari file inf, personalizzare Internet Explorer. Uno delle personalizzazioni è la personalizzazione di zona, è definita nel file Seczones.inf.

Quando Internet Explorer scarica il file ins e configurarla, esegue varie operazioni del Registro di sistema, uno dei quali è l'eliminazione e ricreare la chiave di settings\zonemap Internet. Internet Explorer mantiene un handle a questa chiave internamente e utilizza questo handle per accedere alle informazioni in questa chiave. Quando si apre una nuova istanza di Internet Explorer, ancora una volta il download del file ins e configurarla. Durante la configurazione, verrà nuovamente Elimina e ricrea la chiave zonemap.

È possibile che la prima istanza si tenterà di utilizzare la chiave del Registro di sistema e che Internet Explorer verrà chiuso perché il sistema operativo Contrassegna questa chiave come eliminato e non verrà eseguita un'operazione del Registro di sistema. Ciò accade perché la seconda istanza di Internet Explorer esegue operazioni di apertura e l'eliminazione nelle chiavi del Registro di sistema zonemap. In questo caso, l'utente visualizza la finestra di dialogo autenticazione nella prima istanza di Internet Explorer perché la prima istanza di Internet Explorer sarà Impossibile determinare il zonemap per un determinato URL e non riesce alla configurazione più sicura, che consiste nel richiedere all'utente di credenziali.

Poiché la chiave di impostazioni di zona è in HKCU e HKLM, e poiché entrambi sono identici, questo impedisce l'eliminazione di parte HKCU della chiave zonemap, che è stato risolto il problema.

L'impatto della modifica suggerita è, che per qualsiasi utente del computer, verrà ora verrà non scrivere nella chiave HKCU e legge le informazioni dalla chiave HKLM.

È perfettamente bene in quasi tutti i casi tranne che per i due seguenti:
  • Se l'amministratore ha bloccato premuto il tasto HKLM per l'accesso in scrittura e si desidera aggiungere o rimuovere all'elenco di domini considerati Intranet o di modificare le impostazioni di zona, questo potrebbe non funzionare perché la chiave HKLM è bloccato.
  • Se il file ins viene rigenerato, il cliente deve ricordarsi di questa riga come commento in quel momento.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 286338 - Ultima revisione: 01/29/2007 06:27:10 - Revisione: 3.3

Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 2, Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 1, Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 2, Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 1, Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 2, Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 1

  • kbmt kbhotfixserver kbqfe kbfix kbie550presp2fix kbprb KB286338 KbMtit
Feedback