PRB: Configurazione di DSN con librerie di rete SQL Server

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 289573
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si crea o configura i nomi delle origini dati ODBC (DSN) utilizzando il driver ODBC di SQL Server, potrebbero verificarsi problemi, ad esempio:
  • Attivazione dei protocolli di libreria di rete.
  • Protocollo di un DSN nuovo viene utilizzato per i DSN meno recenti o viceversa.
Cause
Se si utilizza il nome di server (ad esempio, il nome di istanza di SQL Server) per la creazione di DSN più, modifica il protocollo di rete per uno di essi verrà apportata in tutti i DSN che utilizzano questo nome.

Inoltre, da Microsoft Data Access componenti (MDAC) 2.6 e versioni successive, la libreria di rete predefinita è TCP/IP. Se si utilizza un nome di server (in altre parole, non si crea un alias del server), anche se si configura il DSN per utilizzare le named pipe, esso verrà ripristinata TCP/IP. Per risolvere il problema, attenersi indicato nella sezione "Workaround".
Risoluzione
Creare e utilizzare gli alias di server con le impostazioni della libreria di rete necessarie utilizzando l'amministratore ODBC o l'utilità Configurazione di rete client di SQL Server Cliconfg.exe. Per informazioni dettagliate, vedere la sezione "Informazioni".

PER RISOLVERE IL PROBLEMA

  1. In Utilità di configurazione client per SQL Server, è necessario creare un alias con un nome diverso rispetto al nome del server.
  2. Creare o modificare un DSN e per il nome del server, scegliere l'alias (non server) dal passaggio 1.
  3. Salvare il DSN e riaprire.
Si noti che questa volta che la libreria di rete persiste.
Informazioni
Quando si specifica o si seleziona il nome del server nella casella server seleziona la finestra di dialogo Configurazione DSN di Microsoft SQL Server dall'amministratore ODBC durante la creazione di DSN, viene creato un alias del server con il nome specificato. Questo è di fatto un nome alias del server piuttosto che il nome del server stesso. Se più DSN utilizza lo stesso nome, tutti i utilizzare le più recenti impostazioni di protocollo dell'alias server.

Le informazioni di configurazione degli alias server vengono memorizzate nel Registro di sistema nella seguente chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\MSSQLServer\Client\ConnectTo

Amministratore ODBC

Per aggiungere un alias del server mediante l'amministratore ODBC, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nella finestra Pannello di controllo, selezionare l'amministratore ODBC.
  2. Fare clic su Aggiungi e selezionare SQL Server come driver. Quindi immettere un nome e di una descrizione per il DSN. Nella casella Seleziona Server , specificare un nuovo nome alias server e quindi fare clic su Avanti .
  3. Fare clic sul pulsante Configurazione Client . Immettere il nome di SQL Server nella casella di testo nome server i parametri di connessione . Inoltre, selezionare la libreria richiesta di rete in Librerie di rete . Scegliere OK e completare la procedura per creare il DSN.

Configurazione di rete client

Configurazione di rete client, Cliconfg.exe, dotato di numerosi prodotti, inclusi Microsoft SQL Server e Microsoft Data Access Components (MDAC) versione 2.1 di SP2 e versioni successive.

Questa utilità viene in genere inserita nella cartella C:\Winnt\System32 nei sistemi Microsoft Windows 2000 e Microsoft Windows NT e nella cartella C:\Windows\System in sistemi di Microsoft Windows 9 x.

Per avviare questa utilità, attenersi alla seguente procedura:
  1. Se il client di SQL Server è installato, sul pulsante Start, scegliere programmi , quindi Microsoft SQL Server e quindi fare clic su Configurazione di rete client .
  2. In caso contrario, nel menu Start , fare clic su Esegui .
  3. Digitare cliconfg nella casella di testo Apri e scegliere OK .
Per aggiungere un alias del server, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sulla scheda alias e scegliere Aggiungi .
  2. Digitare un nuovo nome alias nella casella alias server , quindi scegliere la libreria richiesta di rete in librerie di rete .
  3. Immettere il nome di SQL Server nella casella di testo nome server i parametri di connessione . È inoltre possibile configurare i parametri aggiuntivi in base alla libreria di rete. Fare quindi clic su OK .

    Nota : È possibile utilizzare i pulsanti di installazione e la Modifica nella scheda alias per eliminare e modificare gli alias esistenti del server.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni, vedere "Librerie di rete e protocolli di rete" presso il seguente sito Web MSDN (informazioni in lingua inglese): Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
257434INF: Il protocollo in DSN esistente viene sostituito per il protocollo in nuovo DSN per lo stesso nome server SQL
260249Libreria di rete DSN PRB: Visualizzata come "Altro" in Amministratore ODBC

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 289573 - Ultima revisione: 12/06/2015 00:37:51 - Revisione: 5.3

Driver Microsoft ODBC per Microsoft SQL Server 3.7, Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition, Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition, Microsoft Data Access Components 2.6

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbinfo kbprb KB289573 KbMtit
Feedback