Come eliminare una cassetta postale dumpster in una situazione in attesa di controversie legali in Office 365 dedicato e ITAR

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2904857
Sommario
Si consideri lo scenario seguente:
  • Si desidera eliminare il contenitore in una cassetta postale per tentare di risolvere i problemi di prestazioni in Microsoft Office 365 dedicato e ITAR.
  • La cassetta postale è in attesa di controversie legali.
Informazioni
Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura.

Nota È necessario essere un membro dei gruppi di ruolo di gestione del rilevamento accesso basato sui ruoli (RBAC) del controllo. Per ulteriori informazioni sui gruppi di ruoli RBAC, vedere gli articoli elencati nella sezione "Amministrazione Self-Service" del seguente sito Web di Office 365:

  1. Rimuovere il blocco di controversie legali dalla cassetta postale. A tale scopo, eseguire il seguente cmdlet in Exchange Management Shell:
    Set-Mailbox –IdentityUser@Domain.com -LitigationHoldEnabled:$False
  2. Impostare il valore del parametro RetainDeletedItemsFor nella cassetta postale. Il parametro RetainDeletedItemsFor specifica il periodo di tempo durante cui mantenere gli elementi eliminati. Per specificare un valore, immettete un intervallo di tempo. Il formato per l'intervallo di tempo è la seguente:

    DD.hh:mm:ss
    In questo formato "d" rappresenta i giorni, "h" rappresenta le ore, "m" rappresenta i minutie "s" rappresenta i secondi.

    Ad esempio, per specificare il valore di una settimana, eseguire il seguente cmdlet in Exchange Management Shell:

    Set-Mailbox –Identity User@Domain.com -RetainDeletedItemsFor 7:00:00:00
  3. Eseguire l'Assistente cartelle gestite per la cassetta postale. A tale scopo, eseguire il seguente cmdlet in Exchange Management Shell:

    Start-ManagedFolderAssistant –Identity User@Domain.com
    L'Assistente cartelle gestite in genere, viene eseguito una volta al giorno per tutte le cassette postali su un server. Questo comando invia una richiesta immediata per elaborare una singola cassetta postale. A seconda della cassetta postale, l'Assistente cartelle gestite potrebbe richiedere alcuni minuti per elaborare la cassetta postale. Attendere un giorno prima inoltrare la richiesta in questo caso al supporto di Microsoft Online Service.
  4. Ripristinare l'utente all'esenzione controversie legali. A tale scopo, eseguire il seguente cmdlet in Exchange Management Shell:
    Set-Mailbox –Identity User@Domain.com -LitigationHoldEnabled:$True

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2904857 - Ultima revisione: 07/14/2015 23:19:00 - Revisione: 3.0

Microsoft Business Productivity Online Dedicated, Microsoft Business Productivity Online Suite Federal

  • vkbportal226 kbmt KB2904857 KbMtit
Feedback