Configurare un certificato di gestione Azure in modo che il convertitore di Microsoft Virtual Machine possibile eseguire la migrazione di macchine virtuali in Azure

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2977336
Sintomi
Quando si seleziona l'opzione Esegui migrazione a Microsoft Azure sullo schermo di destinazione di migrazione in Microsoft Virtual Machine convertitore (MVMC), venga visualizzato uno dei seguenti messaggi di errore nella pagina connessione Azure:

Messaggio di errore 1
Il certificato con identificazione personale IDENTIFICAZIONE PERSONALE non è stato trovato nell'archivio certificati personali.

Messaggio di errore 2
Impossibile autenticare la richiesta. Verificare che il certificato sia valido e associato a questa sottoscrizione.

Nota Il THUMBRPRINT rappresenta l'identificazione personale del certificato di 40 caratteri del certificato Microsoft Azure.

Questo errore si verifica dopo aver immesso l'ID di abbonamento e l'identificazione personale del certificato e quindi fare clic su Avanti.
Cause
Questo problema può verificarsi se non è stato aggiunto un certificato corrispondente al personale dell'utente corrente e l'autorità di certificazione principale attendibili memorizza oltre al Portale di gestione classica Azurecome certificato di gestione. Il certificato privato deve essere presente negli archivi dipersonale e Autorità principale attendibiledell'utente e deve essere importato nelPortale di gestione classica Azure.
Risoluzione
Nota La procedura seguente crea un certificato autofirmato per la migrazione. Se si dispone di un provider PKI, è possibile utilizzare anche un certificato dell'organizzazione. I certificati che sono stati utilizzati per l'archiviazione di Azure non possono essere utilizzati per questa attività poiché non supportano l'esportazione della chiave privata.

Per risolvere questo problema, eseguire la procedura seguente sul computer in cui è installato MVMC:
  1. L'accesso a Windows con l'account che verrà utilizzato per completare la conversione e migrazione.
  2. Aprire una finestra di PowerShell privilegi elevati.
  3. Eseguire i seguenti comandi PowerShell per creare il certificato privato nell'archivio certificati personali dell'utente corrente:
    Import-Module PK

    Nuovo-SelfSignedCertificate - DnsName "MVMC" - CertStoreLocation "Cert: \CurrentUser\My"

    Nota Il DnsName è arbitrario per questo processo. In questi passaggi, "MVMC" viene utilizzato per identificare facilmente il certificato.
  4. Eseguire i seguenti comandi di PowerShell per esportare il certificato pubblico e per l'importazione in archivio certificati diAutorità di certificazione radice attendibili dell'utente corrente:
    Certificato di esportazione-Cert (Get-ChildItem Cert: \CurrentUser\My\ - DnsName MVMC) $env:TEMP\MVMC.cer - FilePath

    Importa certificato FilePath - $env:TEMP\MVMC.cer - CertStoreLocation Cert: \CurrentUser\Root
  5. Fare clic su quando viene chiesto di confermare il processo di importazione.
  6. Accedi al Portale di gestione classica Azure. Selezionare le impostazioni dall'elenco di voci sul lato sinistro del portale e quindi selezionare Gestione certificati dall'elenco delle impostazioni.
  7. Fare clic su Carica nella parte inferiore della schermata Gestione certificati. Nella finestra di dialogo, fare clic su Sfoglia per file, selezionare MVMC.cer dalla cartella % TEMP % e quindi fare clic sull'icona del segno di spunta per caricare il certificato pubblico.
  8. Tornare a MVMC e ritentare l'operazione di connessione di Azure.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2977336 - Ultima revisione: 07/20/2016 18:20:00 - Revisione: 4.0

Microsoft Virtual Machine Converter 2.0

  • kbtshoot kbsurveynew kbexpertiseadvanced kbmt KB2977336 KbMtit
Feedback