XFOR: Migrazione di Schedule + di Microsoft Mail richiede la configurazione Win.ini Registro di sistema

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 299503
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
importante : questo articolo contiene informazioni sulla modifica del Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Sintomi
Quando si utilizza la migrazione guidata di Exchange 2000 per migrare dati di Microsoft Mail Schedule + 7.0, è necessario effettuare alcune operazioni per gli utenti potranno utilizzare i dati di Schedule + di cui è stata eseguita la migrazione. Se non si segue questa procedura, il nuovo proprietario della cassetta postale saranno in grado di utilizzare i dati di Schedule +. Quando si importa il file scd nel client Microsoft Outlook, verrà visualizzata una richiesta di password. La password che funziona è quello del file scd di origine, non lo scd file di destinazione come previsto. Per risolvere il problema, attenersi nella sezione "Risoluzione".
Risoluzione
Per risolvere il problema, ottenere il service pack più recente per Exchange 2000 Server. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
301378XGEN: Come ottenere il più recente di Exchange 2000 Server Service Pack
Workaround
avviso : se si utilizza Editor del Registro di sistema in modo non corretto, si potrebbero provocare problemi gravi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce la che è possibile risolvere i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. Utilizzare Editor del Registro di sistema a proprio rischio.


È necessario aggiungere le seguenti voci del Registro di sistema al server di Exchange 2000 se non è installato Schedule + e se Exchange 2000 Service Pack 2 non è stato applicato.
  1. Avviare l'editor del Registro di configurazione (Regedt32.exe).
  2. Individuare e selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Schedule + \Application
  3. Scegliere Aggiungi valore dal menu Modifica e aggiungere il seguente valore del Registro di sistema:
    Nome valore: FormsRegistered
    Tipo di dati: REG_DWORD
    Radice: Decimal
    Dati valore: 1
  4. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
È inoltre necessario modificare il file di Win.ini nel server di Exchange 2000 mediante l'impostazione MAPIX = 1 nella sezione [MAIL]. Questo problema riguarda solo la migrazione dei file scd MS Mail.
Status
Microsoft ha confermato che questo problema riguarda Microsoft Exchange 2000 Server.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 299503 - Ultima revisione: 02/12/2014 09:47:30 - Revisione: 2.2

Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbbug kbexchange2000sp2fix kbnofix KB299503 KbMtit
Feedback