"5.1.1 RESOLVER. ADR RecipNotFound"rapporto di mancato recapito per un indirizzo di ritorno-percorso non corretto quando si invia posta tramite EOP in Office 365 dedicato/ITAR

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2996249
Sintomi
Quando si invia posta tramite Exchange Online Protection (EOP) in Microsoft Office 365 dedicato/ITAR, è possibile che si verifichi uno dei seguenti sintomi:
  • Il percorso di ritorno l'indirizzo è corretto.
  • Non viene recapitato un messaggio di posta elettronica inviati a un determinato dominio esterno.
  • Viene visualizzato un rapporto di mancato recapito (NDR) da domini esterni che consentono di verificare l'indirizzo. Se il campo da e il valore specificato nel MESSAGGI DAcomando o l'indirizzo del percorso di ritorno non corrispondono, è possibile che venga visualizzato un rapporto di mancato recapito con un codice di errore analogo a uno dei seguenti:
    • #< #5.0.0="" smtp;554="" failed="" mail="" from="" verification="" with="" the="" from="" field="" in="" message="" header.=""> </> SMTP # #
    • "553 5.1.8 dominio dell'indirizzo del mittente non esiste"
    • #< #5.1.0="" smtp;553="" 5.1.0="" mgd.contoso.com="" does="" not="" exist="">
    • <#5.7.1 spf="" unauthorized="" mail="" is="" prohibited)=""></#5.7.1>
    • "5.1.1 RESOLVER. ADR RecipNotFound"
Cause
Oggetto del mittente è sincronizzato a Windows Azure Active Directory (sughero non trattati) utilizzando Microsoft Azure Active Directory Sync (DirSync). Questo problema si verifica se uno o più delle seguenti condizioni sono vere:
  • L'indirizzo SMTP primario potrebbe non essere configurato correttamente nel sito di Active Directory di origine.
  • Alcuni domini esterni non è possibile che il recapito della posta o possono rifiutare la posta se l'indirizzo nel campo da non corrisponde all'indirizzo di percorso di ritorno.
Risoluzione
Assicurarsi che il parametro WindowsEmailAddressdell'oggetto utente posta in sughero non trattati è valido. Un indirizzo valido deve contenere un dominio instradabile esternamente il suffisso e deve corrispondere all'indirizzo SMTP primario previsto. Questo valore del parametro deve essere l'indirizzo a cui l'utente desidera destinatari esterni per visualizzare e utilizzare in risposta.

Per ulteriori informazioni su come visualizzare e gestire sughero non trattati per i clienti di Office 365/ITAR dedicato, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
2990300 Strumenti per gestire le impostazioni di ambiente per gli utenti di Office 365 dedicato/ITAR


L'indirizzo SMTP primario è sincronizzata con sughero non trattati da DirSync mediante la seguente logica:
  • Se non vi è un valore per l'indirizzo SMTP primario nell'attributo proxyAddresses, Office 365 utilizza per determinare l'indirizzo SMTP primario appropriato in sughero non trattati. Se Office 365 non riconosce la parte del dominio dell'indirizzo di posta elettronica, viene utilizzata la parte di alias e al quale viene aggiunto il dominio predefinito (ad esempio, "@domain.onmicrosoft.com").
  • Se per un utente nell'attributo proxyAddresses sia elencato alcun indirizzo di posta elettronica, Office 365 utilizza il valore dell'attributo di posta elettronicadell'utente. Se Office 365 non riconosce la parte del dominio dell'indirizzo di posta elettronica, viene utilizzata la parte di alias e al quale viene aggiunto il dominio predefinito (ad esempio, "@domain.onmicrosoft.com").
  • Se per un utente nell'attributo proxyAddresses sia elencato alcun indirizzo di posta elettronica o se è presente alcun valore per la postaattributo, viene utilizzata la parte di alias del nome principale dell'utente e viene assegnato il valore di dominio come dominio predefinito (ad esempio, "@domain.onmicrosoft.com").
  • Se non vi è un valore per solo l'indirizzo secondario smtp:user@domain.com nell'attributoproxyAddresses, tale valore viene utilizzato Office 365 per calcolare un indirizzo SMTP primario. Viene utilizzata la parte di alias e al quale viene aggiunto thedefault dominio (ad esempio, "@domain.onmicrosoft.com"). Il valore visualizzato in sughero non trattati nel formato seguente:

    SMTP:User@Domain.onmicrosoft.com
  • Se esistono sia un indirizzo SMTP e un indirizzo smtp nell'attributo ProxyAddresses , qualsiasi valore definito nell'attributo mail viene anche aggiunto come un indirizzo smtp secondario.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 2996249 - Ultima revisione: 07/15/2016 02:26:00 - Revisione: 7.0

Microsoft Business Productivity Online Dedicated, Microsoft Business Productivity Online Suite Federal

  • vkbportal226 kbgraphic kbgraphxlink kbmt KB2996249 KbMtit
Feedback