La modalità per creare gli script ASP pacchetto i file di inclusione lato server

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 299982
Sommario
Questa procedura dettagliata viene illustrato come utilizzare lato server (SSI) file di inclusione nelle applicazioni Web pagine ASP (ASP). SSIs sono una tecnica ampiamente utilizzata per assemblare e riutilizzare il codice dell'applicazione Web. Ad esempio, potrebbe essere una routine di accesso database comune che viene utilizzata in molte pagine, o potrebbe essere un'intestazione comune che si desidera visualizzare nella parte superiore di ogni pagina del sito. Anziché riscrivere l'intero codice per queste attività in ogni pagina, è possibile scriverlo una sola volta in un file SSI e quindi fare riferimento a tale file SSI in ogni pagina che richiede il codice. Non solo sono SSIs un ottimo modo per evitare un lotto di codifica duplicati, rendono il sito più facile da gestire. Ad esempio, se il file SSI contiene un'intestazione comunemente utilizzata per ogni pagina del sito, quando si desidera modificare l'aspetto o il contenuto dell'intestazione, è sufficiente modificare in una posizione (il file SSI) e tutte le altre pagine che fanno riferimento a esso vengono aggiornati automaticamente.

Prerequisiti

  • Microsoft Windows 2000 Professional, Windows 2000 Server o Windows 2000 Advanced Server
  • Internet Information Server (IIS) 5.0
Nota Le funzionalità descritte in questo articolo anche lavorare su Windows NT con IIS 4.0 o versioni precedenti installato e configurato, ma in questo esempio si presuppone che si sta utilizzando Windows 2000.

Preparare il sito Web

  1. In Esplora risorse, creare una cartella denominata SSITest nella cartella radice del server Web, che in genere si trova in C:\Inetpub\Wwwroot\.
  2. Premere Tasto Destro del mouse sulla cartella appena creata e quindi scegliere proprietà.
  3. Nella scheda protezione , aggiungere il gruppo Everyone e consentire di lettura e scrittura autorizzazioni per Everyone gruppo alla cartella. Fare clic su OK per accettare le modifiche.
  4. Ripetere i passaggi da 1 a 3 per creare un'altra cartella denominata SSIScripts.
  5. Menu di avvio , scegliere programmi, Strumentidi amministrazione e quindi fare clic su Gestione servizi Internet.
  6. In Internet Information Services, fare doppio clic per espandere la voce relativa al server locale.
  7. Destro del mouse sul sito Web predefinito, scegliere Nuovoe quindi fare clic su Directory virtuale. Nella procedura guidata, attenersi alla seguente procedura:
    1. Quando richiesto, digitare SSITest Nella finestra Alias Directory virtuale e quindi scegliere Avanti.
    2. Quando viene chiesto di digitare la Directory del contenuto del sito Web, fare clic su Sfoglia, selezionare la directory SSITest appena creata e quindi fare clic su Avanti.
    3. Quando viene chiesto di selezionare le autorizzazioni di accesso, selezionare lettura ed esecuzione script (ad esempio ASP). Altre autorizzazioni di accesso sono necessari per questo esempio. Fare clic su Avanti per completare la procedura guidata.
  8. Destro la nuova directory virtuale e quindi scegliere proprietà.
  9. Nella scheda Directory , verificare che il nome del Web (quello immesso nel passaggio 7b) sia elencato nella casella Nome applicazione di Impostazioni dell'applicazione. In caso contrario, fare clic su Crea per creare l'applicazione.
  10. Chiudere la finestra di dialogo proprietà e Internet Information Server.

Creare le pagine per la dimostrazione SSI

  1. Menu di avvio , scegliere programmi, Accessorie quindi fare clic su blocco note.
  2. Evidenziare il codice riportato di seguito, fare il codice e quindi fare clic su Copia. Nel blocco note, scegliere Incolla dal menu Modifica per aggiungere il codice seguente al file.
    <%@ Language=VBScript %><HTML><HEAD></HEAD><BODY><!-- #include file="myHeader.inc" --><BR><BR>This is the body of Page 1.<BR><BR><A HREF="Page2.asp">Go to Page 2.</A></BODY></HTML>
  3. Dal menu File, fare clic su Salva.
  4. Nella casella Salva in , individuare la cartella SSITest creata in precedenza. Nella casella Nome File , digitare Page1. ASP, quindi fare clic su Tutti i file nell'elenco tipo file . Infine, fare clic su Salva per salvare il file.
  5. Dal menu File , fare clic su Nuovo per creare un nuovo documento di testo.
  6. Evidenziare il codice riportato di seguito, fare il codice e quindi fare clic su Copia. Nel blocco note, scegliere Incolla dal menu Modifica per aggiungere il codice seguente al file.
    <%@ Language=VBScript %><HTML><HEAD></HEAD><BODY><!-- #include file="myHeader.inc" --><BR><BR>This is the body of Page 2.<BR><BR><A HREF="Page1.asp">Go to Page 1.</A></BODY></HTML>
  7. Dal menu File, fare clic su Salva.
  8. Nella casella Salva in , individuare la cartella SSITest creata in precedenza. Nella casella Nome File , digitare Pagina2. ASP, quindi fare clic su Tutti i file nell'elenco tipo file . Infine, fare clic su Salva per salvare il file.
  9. Dal menu File , fare clic su Nuovo per creare un nuovo documento di testo.
  10. Evidenziare il codice riportato di seguito, fare il codice e quindi fare clic su Copia. Nel blocco note, scegliere Incolla dal menu Modifica per aggiungere il codice seguente al file.
    <TABLE WIDTH=100% BGCOLOR=Black BORDER=0 CELLSPACING=1 CELLPADDING=1>  <TR>   <TD><FONT color=white>My Company Header</font></TD>   <TD></TD>   <TD align=right><FONT color=white>Today's Date: <%=Now()%></font></TD>  </TR></TABLE><HR size=1 >
  11. Dal menu File, fare clic su Salva.
  12. Nella casella Salva in , individuare la cartella SSITest creata in precedenza. Nella casella Nome File , digitare MyHeader. Inc, quindi fare clic su Tutti i file nell'elenco tipo file . Infine, fare clic su Salva per salvare il file.

Lavorare con il codice di esempio SSI

Passare alla prima pagina ASP

Sul server Web o in un altro computer con accesso di rete al server, aprire un browser Web, digitare il seguente indirizzo nella barra degli indirizzi e premere INVIO:
http://nome Server> /SSITest/page1.asp
Si noti l'intestazione che compare in cima Page1. Fare clic sul collegamento a Pagina2. ASP e notare che venga visualizzata la stessa intestazione.

Utilizzo di file include

Per vedere come include il lavoro, utilizzare Blocco note per riaprire Page1. ASP sul server Web. Circa sei righe nel codice, si noti che viene visualizzato il seguente codice di inclusione:
<!-- #include file="myHeader.inc" -->
Questa riga di codice è tutto ciò che è necessario fare riferimento al file SSI. Se si dispone di 50 pagine che la stessa intestazione necessari, è possibile semplicemente aggiungere questa riga di codice a tutte le pagine. Tuttavia, essere consapevoli dei problemi di percorso di file nella sintassi. In questo caso MyHeader. Inc è nella stessa directory della pagina ASP che fa riferimento ad essa; In questo modo, il "file =" file solo nome attributo nel tag di inclusione. È inoltre possibile fornire percorsi relativi per il "file =" attributo in modo che, ad esempio, è possibile raccogliere tutti gli script per la directory virtuale in un'unica cartella subordinata e farvi riferimento come segue:
<!-- #include file="./myScripts/myHeader.inc" -->

Utilizzo di virtual include

Il tipo di file precedente includono funziona correttamente quando è possibile inserire tutti gli script nella stessa directory virtuale dell'applicazione Web. Tuttavia, cosa succede se si dispone di un codice di script riutilizzabili che si desidera rendere disponibile a più applicazioni Web e directory virtuali sul server? Si supponga ad esempio un server Web della società che dispone di più directory virtuali che servono più applicazioni Web e si desidera che tutte le applicazioni Web in grado di utilizzare un file SSI comune per un'intestazione nelle pagine. Se si utilizza un tipo di file includono, ogni applicazione Web deve avere la propria copia di MyHeader. Inc.

Fortunatamente, è possibile utilizzare un altro tipo di inclusione, un'inclusione virtuale, che consente di memorizzare file di inclusione in una directory virtuale separata e accedervi da altre directory virtuali. La sintassi per un'inclusione virtuale viene visualizzato come segue, dove il percorso virtuale per il file di inclusione nella directory virtuale "Website1":
<!-- #include virtual="../Website1/myHeader.inc" -->

Tipi diversi di SSIs

È possibile utilizzare SSIs per scopi diversi dall'inclusione di file. Ad esempio, è consuetudine utilizzare un SSI chiamato "#exec" che viene eseguito un programma eseguibile che può accedere a un database o eseguire altre attività e inserire i risultati nella pagina ASP. Altre parole chiave SSI consentono di inserire in modo dinamico le variabili, gli attributi di file e altre entità nelle pagine ASP in fase di esecuzione. Per una descrizione dettagliata di SSIs, vedere la sezione "Riferimenti".

Risoluzione dei problemi

  • SSIs può influire sulle prestazioni. Se si dispone di uno o più include la pagina ASP, e se i file più grandi, rallenta l'applicazione Web.
  • SSIs può rendere difficile risolvere i problemi. Se si dispone di più SSIs nella pagina, e produce errori di pagina, può essere difficile determinare esattamente in cui si è verificato l'errore SSI e dove si è verificato.
  • SSIs può potenzialmente consentire a utenti non autorizzati per eludere la protezione sul server Web. Tuttavia, questo problema è stato corretto in Windows 2000 e IIS 5.0.
  • Non nidificare SSIs. È comune per gli sviluppatori sviluppare schemi complessi e nidificati in una SSI include un altro e sono sovrapposte in più cartelle all'interno di una directory virtuale. Non è una buona idea poiché nidificati include sono noti per eseguire in maniera corretta. Si consiglia di semplificare la struttura include, ad esempio mantenere una cartella con tutti i include e un'altra cartella virtuale vengono utilizzati da diverse applicazioni.
  • Prestare attenzione con i tag. Anche se è necessario essere in una pagina ASP per include per lavorare, non racchiudere la sintassi di inclusione (vedere gli esempi precedenti) che fa riferimento a un file SSI in qualsiasi ASP o<SCRIPT></SCRIPT>
Riferimenti
Per ulteriori informazioni su come scrivere script riutilizzabile, visitare i seguenti siti Web Microsoft:Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:
192144 Come includere dinamicamente file in pagine ASP
297943 Introduzione a pagine ASP

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 299982 - Ultima revisione: 01/02/2016 08:05:00 - Revisione: 4.0

Microsoft Active Server Pages 4.0, Microsoft Internet Information Services 5.0

  • kbhowto kbhowtomaster kbmt KB299982 KbMtit
Feedback