I dischi MBR non possono essere convertiti in dischi GPT utilizzando l'installazione automatica

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I303466
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si utilizza la riga di codice riportata di seguito in un file di risposta automatica, non è possibile convertire un disco MBR (Record di avvio principale, Master Boot Record) in un disco GPT (GUID Partition Table, Tabella di partizione GUID) dove GUID è l'abbreviazione di identificatore univoco globale (Globally Unique Identifier):
[Unattended]Repartition=Yes
Cause
Questo comportamento può verificarsi perché la riga di codice riportata sopra è in grado di convertire solo dischi non formattati in dischi GPT.
Risoluzione
Per aggirare il problema, rendere il disco non formattato o creare il disco GPT prima di eseguire l'installazione automatica. È possibile utilizzare l'utilità Diskpart.efi per rendere il disco non formattato o GPT.
Status
Si tratta di un comportamento legato alla progettazione del prodotto.
Informazioni
Per ulteriori informazioni sulla creazione di un file di risposta automatica, fare riferimento al Resource Kit di Windows XP.
Proprietà

ID articolo: 303466 - Ultima revisione: 02/24/2014 20:22:13 - Revisione: 1.0

  • Microsoft Windows XP 64-Bit Edition
  • Microsoft Windows Advanced Server, Limited Edition
  • kbnosurvey kbarchive kbtool kbsetup kbprb KB303466
Feedback