L'hotfix cumulativo (build 1.0.549.0313) per il connettore di Lotus Domino per Forefront Identity Manager

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3044895
Introduzione
Un pacchetto cumulativo di hotfix (build 1.0.549.0313) è disponibile per Microsoft Forefront Identity Manager 2010 e Microsoft Forefront Identity Manager 2010 R2. Questo hotfix cumulativo risolve i problemi di connettore di Lotus Domino e aggiunge alcune caratteristiche e funzionalità. Queste sono descritte nella sezione "Informazioni".

Informazioni sull'aggiornamento

Un aggiornamento supportato è disponibile dal supporto Microsoft. Si consiglia di tutti i clienti di applicare questo aggiornamento per i sistemi di produzione.

Supporto tecnico clienti Microsoft

Se questo aggiornamento è disponibile per il download dal supporto Microsoft, è una "download dell'Hotfix disponibile" nella parte superiore di questo articolo della Knowledge Base. Se questa sezione non viene visualizzata, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix. Inoltre, è possibile ottenere l'aggiornamento da Microsoft Update o dal catalogo di Microsoft Update.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se è necessaria attività di risoluzione aggiuntiva, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft: Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'hotfix. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento, è necessario disporre dei seguenti prodotti installati:
  • Il client Lotus Notes
  • Il Microsoft.NET Framework 4.0
  • Il servizio di sincronizzazione di Forefront Identity Manager in uno dei seguenti:
    • Microsoft Forefront Identity Manager 2010 R2
    • Microsoft Forefront Identity Manager 2010 Update 2 (build 4.0.3606.2 o versione successiva)
Inoltre, un account utente nello stesso server come account del servizio del connettore Lotus Domino deve avviare Lotus Notes una volta. Inoltre, il database con schema Lotus Domino Lightweight Directory Access Protocol (LDAP) predefinito (Schema.nsf) deve risiedere sul server Directory di Domino.

Nota È possibile installare il database con schema LDAP di Lotus Domino predefinito eseguendo o riavviare il servizio LDAP sul server di Domino.

Informazioni sui file

La versione globale di questo aggiornamento presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file sono elencate in base al formato UTC (Coordinated Universal Time Coordinated). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di Data e ora nel Pannello di controllo.
Nome del fileDimensione del fileDataOraPercorso
Lotusconnector.msi1,331,20025-ago-201509:44lotusconnector
Microsoft.identitymanagement.ma.lotusdomino.ExtensionManager.dll53,00013-Mar-201507:58lotusconnector
Microsoft.identitymanagement.ma.lotusdomino.Service.exe28.40013-Mar-201507:58lotusconnector
Microsoft.identitymanagement.ma.lotusdomino.Service.exe.config1,77328-Ott-2014.03:33lotusconnector
Microsoft.identitymanagement.Error.errorbridge.dll140,52823-ott-2014.08:15lotusconnector\synchronization service\extensions
Microsoft.identitymanagement.ma.lotusdomino.dll269,02413-Mar-201508:03lotusconnector\synchronization service\extensions
Microsoft.identitymanagement.ma.lotusdomino.dll.config1,82128-Ott-2014.03:32lotusconnector\synchronization service\extensions
Microsoft.identitymanagement.managedlogger.dll16,61613-Mar-201508:03lotusconnector\synchronization service\extensions
Microsoft.identitymanagement.PowerShell.ObjectModel.dll157,43223-ott-2014.08:15lotusconnector\synchronization service\extensions
Lotusconnectortemplate.Xml19,87109-Mar-201516:08lotusconnector\synchronization service\uishell\xmls\packagedmas
Informazioni

Problemi risolti o funzionalità che vengono aggiunti da questo aggiornamento

Questo hotfix cumulativo risolve i seguenti problemi e funzionalità non documentati in precedenza nella Microsoft Knowledge Base.
Problema 1
L'attributo FullName per gli oggetti contatto viene creato in modo non corretto nel Domino.

Caratteristica 1
9 di Domino. x (server) e Lotus 9. x (client) sono entrambi supportati.

Caratteristica 2
Il connettore supporta ora importazione delta.

Caratteristica 3
È ora possibile fornire lo schema utilizzando un file DSML nel caso in cui non è stato configurato il server di Domino per esporre lo schema.

Caratteristica 4
È ora possibile configurare l'importazione ed esportazione di regole di trasformazione per gli attributi multivalore per ogni attributo, come un'eccezione alla regola globale. Per configurare questa opzione, immettere <objecttype>.<attributename> nelle caselle di testo di importazione ed esportazione. Ad esempio, se si immette Person.Assistant e viene impostato il flag globale di importare tutti i valori, il primo valore verrà importato solo dell'Assistente.

</attributename></objecttype>
Caratteristica 5
Il connettore richiede ora ECMA2.2 funzionare correttamente.

Riferimenti
Per ulteriori informazioni, vedere la terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3044895 - Ultima revisione: 09/03/2015 06:32:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Forefront Identity Manager 2010 R2

  • kbautohotfix kbqfe kbhotfixserver kbfix kbexpertiseinter kbsurveynew kbbug kbmt KB3044895 KbMtit
Feedback