Modalità di gestione locale per l'utilizzo della larghezza di banda di rete protezione Azure

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3056159
Quando si attiva locale per la protezione Microsoft Azure utilizzandoRipristino del sito di Azure(ASR), la larghezza di banda di rete può essere gestito utilizzando i metodi in questo articolo.
Gestire la larghezza di banda di rete per le macchine virtuali locali
L'agente di servizi di recupero Microsoft Azureche è installata la tecnologia Hyper-V host sito VMM forOn locali in Azure oSito di Hyper-V on-premise in Azureè configurato per utilizzare le impostazioni di utilizzo della larghezza di banda Internet predefinito.

Un amministratore può configurare i singoli host Hyper-V per utilizzare le impostazioni di larghezza di banda di rete diversa. Dopo queste configurazioni vengono implementate, è necessario monitorare l'utilizzo della larghezza di banda di rete per diversi giorni per assicurarsi che le impostazioni configurate ottimizzare l'utilizzo.

Procedura dettagliata

Passaggio 1: Aumentare la larghezza di banda per la replica in Azure

Utilizzare l'Editor del Registro di sistema per individuare la seguente chiave del Registro di sistema e quindi aggiungere la seguente voce del Registro di sistema o modificarlo se il valore esiste già:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows Azure Backup\Replication
Nome valore:UploadThreadsPerVM
Tipo di valore: REG_DWORD
Dati valore: 8

Nota Il valore predefinito con cui l'agente è configurato è 4, e il valore massimo è 32.

Passaggio 2: Aumentare dell'utilizzo della larghezza di banda durante Azure per eseguire il failover locale

Utilizzare l'Editor del Registro di sistema per individuare la seguente chiave del Registro di sistema e quindi aggiungere la seguente voce del Registro di sistema o modificarlo se il valore esiste già:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows Azure Backup\Replication
Nome valore:DownloadThreadsPerVM
Tipo di valore: REG_DWORD
Dati valore: 8

Nota Il valore predefinito con cui è stato configurato l'agente è 4 e il valore massimo è 32.

Passaggio 3: La limitazione della larghezza di banda per la replica

Utilizzare uno dei seguenti metodi per configurare le impostazioni di Throttling.

Metodo 1: Utilizzare la console di gestione snap-in MMC
  1. Aprire la console MMC. Dal menuFile , selezionare Aggiungi/Rimuovi Snap-ine quindi aggiungere Windows Server Backup per computer locale.
  2. Espandere la struttura di Windows Server Backupe quindi selezionareBackup. Nel riquadro delle Azioni(a destra), selezionareModifica proprietà.
  3. Sono disponibili tre schede con le impostazioni che è possibile modificare in base alle esigenze. Selezionare la schedaThrottling .
schermata della finestra Proprietà-Backup Microsoft Azure

Scheda Throttling consente di controllo dell'utilizzo della rete durante il giorno specifico e gli intervalli di tempo. Dopo aver selezionato la casella di controllo Abilita l'utilizzo di larghezza di banda internet la limitazione per le operazioni di backup, è possibile configurare l'agente di utilizzo della larghezza di banda di rete durante il backup o il ripristino delle informazioni.

Utilizza due impostazioni di limitazione, utilizzare le ore e non lavorative, a disciplinare l'utilizzazione della larghezza di banda di rete durante le operazioni di backup. È possibile definire l'intervallo di giorni di lavoro e le ore di lavoro durante il quale deve essere applicato il limite di larghezza di banda per le ore di lavoro. Verrà utilizzato il limite lavorative in tutti gli altri casi. Larghezza di banda valido è compreso tra 512 kilobyte al secondo (Kbps) a 1023 MB al secondo (Mbps) per entrambi i limiti.

Metodo 2: Utilizzare Windows PowerShell cmdlet
Il Set-OBMachineSettingcmdlet consente di configurare le impostazioni per il server che includono le impostazioni proxy per accedere a Internet e le impostazioni di limitazione larghezza di banda di rete.

Esempi

Il seguente cmdlet di esempio comporta la limitazione della larghezza di banda il lunedì e martedì dalle 9:00 AM a 6:00 PM:
$mon = [System.DayOfWeek]::Monday $tue = [System.DayOfWeek]::TuesdaySet-OBMachineSetting -WorkDay $mon, $tue -StartWorkHour "9:00:00" -EndWorkHour "18:00:00" -WorkHourBandwidth  (512*1024) -NonWorkHourBandwidth (2048*1024)
Il cmdlet seguente specifica che la limitazione della larghezza di banda di rete non essere utilizzato da questo server.
Set-OBMachineSetting –NoThrottle



Proprietà

ID articolo: 3056159 - Ultima revisione: 03/11/2016 06:40:00 - Revisione: 3.0

Microsoft Azure Recovery Services

  • kbhowto kbsurveynew kbexpertiseadvanced kbmt KB3056159 KbMtit
Feedback