Connessioni di Workflow Manager non riesca per alcuni URL con bilanciamento del carico

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3060282
Sintomi
Si consideri lo scenario seguente:
  • Si tenta di creare una farm di gestione del flusso di lavoro con un URL con carico bilanciato.
  • L'URL di bilanciamento del carico è in un dominio DNS diverso dal dominio dei server di gestione del flusso di lavoro.
  • Si tenta di creare la farm di gestione del flusso di lavoro utilizzando l'opzione Autogenerate per i certificati di gestione del flusso di lavoro.
Inthis uno scenario, non i flussi di lavoro che vengono avviati da SharePoint. Il tentativo di creare il flusso di lavoro SharePoint Designer, esso ha esito negativo e genera l'errore SSL 0x6.

Tenere presente quanto segue:

I server di gestione del flusso di lavoro sono nel dominio corp.contoso.com. Configurare la gestione del flusso di lavoro con un URL con carico bilanciato come una delle seguenti:
  • URL di domain:wfm.contoso.com con padre
  • Un URL in un subdomain:wfm.subdomain.corp.contoso.com si
  • Un URL in un domain:wfm.sibling.contoso.com con pari livello
  • URL di domain:wfm.contososervices.com della diversa
In questo esempio, questo URL con carico bilanciato determinerà i sintomi descritti in precedenza in questa sezione.
Cause
I certificati generati automaticamente Workflow Manager riguardano solo il dominio dei server. I certificati includono una voce di carattere jolly in quel dominio. Ad esempio, i certificati includono una voce di carattere jolly per *. del corp.contoso.com per l'esempio citato nella sezione "Sintomi". Quando questo nome non corrisponde al nome DNS assegnato all'URL con bilanciamento del carico, le connessioni client esito negativo con errore SSL.
Risoluzione
Risoluzione 1
Per l'URL con carico bilanciato, utilizzare un nome DNS nello stesso dominio dei server.

Risoluzione 2
Fornire il proprio certificato per i certificati di gestione del flusso di lavoro. Il certificato deve contenere il nome DNS desiderato dell'URL a carico bilanciato. È possibile utilizzare "autogenerate" per i certificati ServiceBus.
  1. Creare un certificato di comunicazioni protette (certificato TLS/SSL) con CN =URL con bilanciamento del carico>. Il certificato verrà utilizzato per i componenti di gestione del flusso di lavoro ma non Bus di servizio.
  2. Nella configurazione guidata Gestione Workflow, selezionare l'opzionepersonalizzata .
  3. Per i certificati di Gestione Workflow, selezionare il certificato creato nel passaggio 1.
  4. Per il Bus di servizio certificati, selezionare Genera aut.
  5. Completare l'installazione come di consueto, utilizzando la configurazione guidata. In alternativa, è possibile utilizzare lo script generato dalla procedura guidata.

Informazioni
Gestione Workflow WFM

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3060282 - Ultima revisione: 11/20/2015 01:36:00 - Revisione: 3.0

Workflow Manager 1.0

  • kbsurveynew kbtshoot kbexpertiseadvanced kbmt KB3060282 KbMtit
Feedback