Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Conversione dei dischi di base e dinamici in Windows XP Professional

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I309044
Sommario
In questo articolo viene descritto come convertire un disco di base in un disco dinamico e come riconvertire un disco dinamico in un disco di base utilizzando lo snap-in Gestione disco in Windows XP Professional.

Windows XP Professional supporta due tipi di disco: l'archiviazione su dischi di base e su dischi dinamici. L'archiviazione sui dischi di base supporta dischi orientati alle partizioni. Un disco di base contiene volumi di base ovvero partizioni primarie, estese e unità logiche.

L'archiviazione sui dischi dinamici supporta dischi orientati ai volumi e offre funzioni in più rispetto all'archiviazione su dischi di base, quali ad esempio la possibilità di creare volumi che comprendono più dischi, detti anche volumi con spanning o volumi con striping.

Torna all'inizio

Note generali

Prima di convertire un disco di base in disco dinamico, tenere presente quanto segue:
  • È necessario disporre di almeno 1 megabyte (MB) di spazio libero su ciascun disco MBR (Master Boot Record, Record di Avvio Principale) che si desidera convertire. Questo spazio viene riservato automaticamente quando la partizione o il volume viene creato in Microsoft Windows 2000 o Windows XP Professional. Potrebbe tuttavia non essere disponibile su partizioni o volumi creati in altri sistemi operativi.
  • Quando si esegue la conversione a disco dinamico, le partizioni o le unità logiche esistenti sul disco di base vengono convertite in volumi semplici sul disco dinamico.
  • Dopo avere eseguito la conversione a disco dinamico, i volumi dinamici non potranno essere nuovamente convertiti in partizioni. È necessario eliminare tutti i volumi dinamici sul disco per poter convertire il disco dinamico in un disco di base. Per conservare i dati, è necessario innanzitutto eseguire il backup oppure trasferire i dati su un altro volume.
  • Dopo aver eseguito la conversione a disco dinamico, l'accesso locale al disco dinamico è limitato a Windows XP e Windows 2000.
  • Se il computer contiene più installazioni di Windows XP Professional o Windows 2000, non eseguire la conversione a disco dinamico. L'operazione di conversione rimuove le voci per tutte le partizioni presenti sul disco fatta eccezione per i volumi di sistema e di avvio del sistema operativo corrente.
  • I dischi dinamici non sono supportati in computer portatili né in Microsoft Windows XP Home Edition.
Prima di poter riconvertire un disco dinamico in disco di base, è necessario eliminare tutti i volumi esistenti dal disco dinamico. Per conservare i dati, sarà necessario eseguire il backup oppure trasferire i dati su un altro volume.

Torna all'inizio

Conversione di un disco di base in disco dinamico

Per convertire un disco di base in disco dinamico:
  1. Accedere utilizzando l'account Administrator oppure come membro del gruppo Administrators.
  2. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Pannello di controllo.
  3. Fare clic su Prestazioni e manutenzione, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Gestione computer.
  4. Nel riquadro sinistro fare clic su Gestione disco.
  5. Nel riquadro inferiore destro fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco di base da convertire, quindi scegliere Converti in disco dinamico.

    NOTA: è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse sull'area grigia che contiene il titolo del disco sul lato sinistro del riquadro dei dettagli. Ad esempio, fare clic con il pulsante destro del mouse su Disk 0.
  6. Selezionare la casella di controllo accanto al disco che si desidera convertire, se non ancora selezionata, quindi scegliere OK.
  7. Scegliere Dettagli per visualizzare l'elenco dei volumi del disco.
  8. Scegliere Converti.
  9. Scegliere per confermare la conversione del disco, quindi scegliere OK.
Torna all'inizio

Conversione di un disco dinamico in disco di base

Per convertire un disco dinamico in disco di base:
  1. Eseguire il backup di tutti i dati contenuti su tutti i volumi del disco da convertire in disco di base.
  2. Accedere utilizzando l'account Administrator oppure come membro del gruppo Administrators.
  3. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Pannello di controllo.
  4. Fare clic su Prestazioni e manutenzione, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Gestione computer.
  5. Nel riquadro sinistro fare clic su Gestione disco.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un volume del disco dinamico che si desidera convertire in disco di base, quindi scegliere Elimina volume.
  7. Scegliere quando viene richiesto di eliminare il volume.
  8. Ripetere i passaggi 4 e 5 per ciascun volume del disco dinamico.
  9. Una volta eliminati tutti i volumi del disco dinamico, fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco dinamico da convertire in disco di base e scegliere Converti in disco di base.

    NOTA: è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse sull'area grigia che contiene il titolo del disco sul lato sinistro del riquadro dei dettagli. Ad esempio, fare clic con il pulsante destro del mouse su Disk 1.
Torna all'inizio

Riferimenti
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei dischi dinamici, fare clic sui numeri degli articoli della Knowledge Base riportati di seguito.
175761 Archiviazione dinamica e di base in Windows 2000
222189 Descrizione dei gruppi di dischi in Gestione disco in Windows
254105 Limitazioni dell'hardware nel disco dinamico
Per ulteriori informazioni su come utilizzare l'utilità della riga di comando Diskpart per gestire i dischi, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
300415 Descrizione dell'utilità a riga di comando Diskpart
Per ulteriori informazioni sulla configurazione di dischi di base, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
309000 HOW TO: Utilizzo di Gestione disco per configurare dischi di base in Windows XP
Per ulteriori informazioni sulla configurazione di dischi dinamici, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
308424 HOW TO: Utilizzare Gestione disco per la configurazione di dischi dinamici in Windows XP
Per ulteriori informazioni su come creare un volume con mirroring, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
307880 Creazione di un volume con mirroring su un computer remoto basato su Windows 2000 Server da un computer basato su Windows XP Professional
Per ulteriori informazioni su come creare un volume RAID-5, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
309043 Utilizzo di Windows XP per creare un volume RAID-5 in un computer remoto con Windows 2000
Torna all'inizio
Proprietà

ID articolo: 309044 - Ultima revisione: 01/30/2006 13:33:44 - Revisione: 3.1

  • Microsoft Windows XP Professional Edition
  • kbhowtomaster KB309044
Feedback