Il cmdlet Set-Acl non riesce anche se delegate admins hanno attivato in Windows Server 2012 R2 "Modifica autorizzazioni"

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3092002
In questo articolo viene descritto un problema che si verifica in un computer basato su Windows Server 2012 R2 che è installato il ruolo Servizi di dominio Active Directory (AD DS). Un hotfix è disponibile per risolvere il problema. L'aggiornamento rapido è una prerequisito e un richiesta di riavvio.
Sintomi
Si supponga che il delegate admins solo disporre di autorizzazioni per modificare le autorizzazioni ma non sono il proprietario o l'elenco di controllo di accesso di sistema (SACL). Questo problema si verifica quando delegate admins utilizza script di PowerShell per gestire le autorizzazioni di accesso degli oggetti. Quando si verifica questo problema, gli amministratori venga visualizzato un messaggio di errore simile alla seguente:

L'ID di protezione non può essere assegnato come proprietario di questo oggetto.
Risoluzione
Per risolvere questo problema, Microsoft ha inoltre rilasciato un hotfix. Anche se questo problema è stato osservato solo in Windows Server 2012 R2, l'aggiornamento rapido si applica anche a Windows 8.1.

Importante Se si installa un language pack dopo aver installato questo hotfix, è necessario reinstallare questo aggiornamento rapido. Pertanto, si consiglia di installare qualsiasi language pack necessari prima di installare questo hotfix. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiungere un language pack per Windows.

Informazioni sull'hotfix

Un hotfix supportato è disponibile da Microsoft. Tuttavia, questo hotfix è destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo hotfix solo ai sistemi in cui si verificano questo problema specifico.

Se l'hotfix è disponibile per il download, vi è una sezione "Hotfix Download disponibile" nella parte superiore di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, inviare una richiesta al servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se è necessaria attività di risoluzione aggiuntiva, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft: Nota Il modulo "Hotfix Download disponibile" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'hotfix. Se non è disponibile la lingua, è perché un aggiornamento rapido non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo hotfix, è necessario disporre di Aprile 2014 aggiornamento cumulativo per Windows RT 8.1, 8.1 di Windows e Windows Server 2012 R2 (2919355) installato in Windows 8.1 o Windows Server 2012 R2.

Informazioni del Registro di sistema

Per utilizzare l'hotfix in questo pacchetto, non è necessario apportare modifiche al Registro di sistema.

Richiesta di riavvio

Se non esiste alcuna istanza attiva di PowerShell che utilizza il Provider di Active Directory, non è necessario riavviare il sistema.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento rapido

Questo hotfix non sostituisce un aggiornamento rapido precedentemente rilasciato.
Status
Microsoft ha confermato che questo è un problema per i prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".
Informazioni
Questo problema si verifica perché, quando un descrittore di protezione a livello di codice viene aggiornato, l'applicazione può chiedere di aggiornare solo alcune parti del descrittore di protezione. Quando un amministratore delegato è possibile aggiornare solo l'elenco di controllo di accesso discrezionale (DACL), è necessario specificare questa applicazione. Fino a questo aggiornamento, il cmdlet PowerShell di Active Directory Set-Acl non sono stati i flag corretti per scrivere solo l'elenco DACL. In questo caso, la chiamata ha esito negativo per grado di scrivere la parte del proprietario del descrittore di protezione.
Riferimenti
Vedere la terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.
Informazioni sui file
La versione inglese (Stati Uniti) di questo aggiornamento software consente di installare file con gli attributi elencati nelle tabelle seguenti. Le date e ore dei file sono elencate in base al formato UTC (Coordinated Universal Time Coordinated). Si tenga presente che le date e ore dei file sul computer locale vengono visualizzate nell'ora locale e con la differenza dell'ora legale. Date e ore potrebbero cambiare anche quando si eseguono determinate operazioni sui file.

Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2

Importante Gli aggiornamenti rapidi Windows 8.1 e aggiornamenti rapidi di Windows Server 2012 R2 sono inclusi nel pacchetto stesso. Tuttavia, gli aggiornamenti rapidi nella pagina richiesta Hotfix sono elencati in entrambi i sistemi operativi. Per richiedere il pacchetto di hotfix che si applica a uno o entrambi i sistemi operativi, selezionare l'hotfix elencato nella pagina in "Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2". Fare sempre riferimento alla sezione "Si applica a" negli articoli per determinare il sistema operativo effettivo a cui si applica ogni aggiornamento rapido .

Note
  • I file relativi a un prodotto, un'attività cardine (RTM, SPn) e un ramo (LDR, GDR specifici) del servizio possono essere identificati esaminando i numeri di versione del file come illustrato nella tabella riportata di seguito:
    VersioneProdottoAttività cardineRamo del servizio
    6.3.960 di 0,18xxxWindows 8.1 e Windows Server 2012 R2RTMGDR
  • I file MANIFEST (manifest) e il MUM (mum) installati per ogni ambiente sono elencati nella sezione "ulteriori informazioni sui file". MUM, manifesto e i file di catalogo (CAT) di protezione associati sono molto importanti per mantenere lo stato dei componenti aggiornati. I file catalogo di protezione elencati senza attributi sono firmati con firma digitale Microsoft.
x86 Windows 8.1
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Microsoft.ActiveDirectory.Management.dll6.3.9600.181161,194,49603-Nov-201504:53x86
x64 8.1 di Windows e Windows Server 2012 R2
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Microsoft.ActiveDirectory.Management.dll6.3.9600.181161,194,49603-Nov-201505:46x86
Microsoft.ActiveDirectory.Management.dll6.3.9600.181161,194,49603-Nov-201504:53x86

Ulteriori informazioni sui file

x86 Windows 8.1
Proprietà fileValore
Nome del fileUpdate.mum
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file1,602
Data (UTC)04-Nov-2015
Ora (UTC)22:15
PiattaformaNon applicabile
Nome del fileX86_b9260dfc9aa784896f23893e0a08f600_31bf3856ad364e35_6.3.9600.18116_none_d400ce779a6ce43a.manifest
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file706
Data (UTC)04-Nov-2015
Ora (UTC)22:15
PiattaformaNon applicabile
Nome del fileX86_microsoft.ActiveDirectory.management_31bf3856ad364e35_6.3.9600.18116_none_ad839613918295ce.manifest
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file2,885
Data (UTC)03-Nov-2015
Ora (UTC)05:09
PiattaformaNon applicabile
x64 8.1 di Windows e Windows Server 2012 R2
Proprietà fileValore
Nome del fileAmd64_8a93926b6ec7ecd750724198fa79a8ad_31bf3856ad364e35_6.3.9600.18116_none_f881375f84bfecfd.manifest
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file1,060
Data (UTC)04-Nov-2015
Ora (UTC)22:15
PiattaformaNon applicabile
Nome del fileAmd64_microsoft.ActiveDirectory.management_31bf3856ad364e35_6.3.9600.18116_none_09a2319749e00704.manifest
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file2,889
Data (UTC)03-Nov-2015
Ora (UTC)06:07
PiattaformaNon applicabile
Nome del fileUpdate.mum
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file1,818
Data (UTC)04-Nov-2015
Ora (UTC)22:15
PiattaformaNon applicabile
Nome del fileX86_microsoft.ActiveDirectory.management_31bf3856ad364e35_6.3.9600.18116_none_ad839613918295ce.manifest
Versione del fileNon applicabile
Dimensione del file2,885
Data (UTC)03-Nov-2015
Ora (UTC)05:09
PiattaformaNon applicabile

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3092002 - Ultima revisione: 11/20/2015 10:17:00 - Revisione: 2.0

Windows Server 2012 R2 Datacenter, Windows Server 2012 R2 Standard, Windows Server 2012 R2 Essentials, Windows Server 2012 R2 Foundation, Windows 8.1 Enterprise, Windows 8.1 Pro, Windows 8.1

  • kbqfe kbsurveynew kbfix kbhotfixserver kbautohotfix kbexpertiseinter kbmt KB3092002 KbMtit
Feedback